Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Modalità di evidenziazione di quota parte della componente A3

Nelle tabelle 6.1 e 7 allegate alla deliberazione n. 321/06, la colonna relativa alla componente A3 è separata in due parti (Aliquota complessiva e Quota parte di cui al comma 54.3 del Testo integrato). Quali sono i valori da applicare in sede di fatturazione da parte delle imprese distributrici?

I valori da applicare in sede di fatturazione ai clienti da parte delle imprese distributrici sono quelli sotto l'intestazione "Aliquota complessiva". Il valore indicato sotto l'intestazione "Quota parte&" serve unicamente alle imprese per comunicare alla Cassa ovvero al Gestore del sistema elettrico, la quota parte del gettito della componente tariffaria A3 afferente la copertura degli oneri relativi alle partite economiche di cui al comma 61.6 del Testo integrato, come previsto dal comma 54.3 del medesimo Testo integrato (come modificato con la stessa deliberazione n. 321/06).

La deliberazione n. 321/06, modificando il Testo integrato agli articoli 54 e 60, ha per la prima volta introdotto l'evidenziazione di una quota parte della componente tariffaria A3. Le imprese distributrici sono obbligate a dare separata evidenza di detta quota parte anche in sede di fatturazione?

No, non è previsto alcun obbligo di separata fatturazione della quota parte della componente A3 di cui al comma 54.3 del Testo integrato (comma introdotto con deliberazione n. 321/06).

Ultimo aggiornamento: 31 12 2007