Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Proroga della validità delle tariffe di distribuzione del gas

La deliberazione n. 128/08 ha prorogato anche il periodo di applicazione della quota compensativa unitaria della tariffa di distribuzione βi, di cui all'articolo 4 della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 4 dicembre 2003, n. 138, come successivamente modificata e integrata (deliberazione n. 138/03)?
No. Per l'applicazione della quota compensativa unitaria della tariffa di distribuzione βi resta valida la scadenza del 30 settembre 2008, come stabilito dal comma 4.3 della deliberazione n. 138/03.

La quota tariffaria variabile, articolata in scaglioni di consumo, espressa in euro/GJ, di cui al comma 4.1 della deliberazione dell'Autorità 29 settembre 2004, n. 170, come successivamente modificata e integrata (deliberazione n. 170/04), da applicarsi nel quarto trimestre 2008 deve essere aggiornata sulla base dell'ultimo valore del potere calorifico superiore effettivo (PCS) disponibile?
No. La deliberazione n. 128/08 ha prorogato il periodo di applicazione delle tariffe di distribuzione approvate dall'Autorità per l'anno termico 2007-2008, senza prevedere aggiornamenti degli importi per tenere conto degli ultimi aggiornamenti del PCS. Di conseguenza la trasformazione dei corrispettivi unitari della medesima quota tariffaria variabile da euro/GJ in euro/metro cubo, di cui al comma 4.2 della deliberazione n. 170/04 è effettuata utilizzando i valori del PCS utilizzati per l'anno termico 2007-2008.

Le quote aggiuntive di cui al comma 9.4 della deliberazione n. 170/04, destinate alla copertura dei contributi a favore di clienti economicamente disagiati, anziani e disabili, trovano applicazione anche nel quarto trimestre 2008?
Sì, le imprese distributrici applicano le quote aggiuntive nella misura determinata per l'anno termico 2007-2008, ai sensi del comma 9.4 della deliberazione n. 170/04, anche nell'ultimo trimestre dell'anno 2008.

Ultimo aggiornamento: 01 10 2008