Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Doc. di Consultazione

Provvedimenti

Documento di consultazione

DCO 26 / 09

Meccanismo di controllo della vendita ai clienti finali di energia elettrica da fonti rinnovabili

Mercato di incidenza: energia elettrica
27 luglio 2009
Premessa

In tempi recenti si sono moltiplicate le offerte di vendita a clienti finali di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Tale fenomeno è da mettere in relazione ad una crescente attenzione in materia di salvaguardia ambientale da parte dei cittadini e alle recenti politiche di promozione dello sfruttamento delle fonti rinnovabili adottate in campo nazionale e internazionale culminato con l'adozione della Direttiva 2009/28/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 aprile 2009 sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.

Il predetto moltiplicarsi di offerte di vendita rende necessaria l'introduzione di strumenti finalizzati a garantire i clienti finali circa l'effettivo utilizzo di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. La definizione di tali strumenti, quindi, rientra nel novero delle attività di pertinenza dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) in termini di garanzia della concorrenza e della trasparenza nella vendita al dettaglio.
Al contempo, l'articolo 1, comma 5, del decreto-legge 18 giugno 2007, recependo l'articolo 3, paragrafo 6, della direttiva 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003, stabilisce che le imprese di vendita di energia elettrica forniscano, nelle fatture e nel materiale promozionale inviato ai propri clienti finali, le informazioni sulla composizione del mix energetico utilizzato per la produzione dell'energia elettrica fornita nel periodo dei due anni precedenti (fuel mix disclosure) e indichino le fonti informative disponibili sull'impatto ambientale della produzione, utili al fine di risparmiare energia. L'Autorità ha già formulato la relativa proposta secondo i termini di legge; il relativo decreto, alla data, non è ancora stato adottato.
Tutto ciò considerato, nelle more dell'adozione del sopraccitato decreto, si ritiene opportuno anticipare alcuni orientamenti dell'Autorità finalizzati a definire condizioni per il controllo della vendita ai clienti finali di energia elettrica da fonti rinnovabili. L'Autorità ritiene comunque che l'adozione del predetto decreto sia premessa fondamentale per l'attuazione del meccanismo di controllo oggetto del presente documento.

I soggetti interessati sono invitati a far pervenire all'Autorità, per iscritto, le loro osservazioni e le loro proposte entro e non oltre il termine del 25 settembre 2009. È preferibile che i soggetti interessati inviino le proprie osservazioni e commenti attraverso il servizio telematico interattivo messo a disposizione sul sito internet dell'Autorità. In alternativa, osservazioni e proposte dovranno pervenire al seguente indirizzo tramite uno solo di questi mezzi: e-mail (preferibile) con allegato il file contenente le osservazioni, fax o posta.


Indirizzo a cui far pervenire osservazioni e suggerimenti:
Autorità per l'energia elettrica e il gas
Direzione Mercati Unità Fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale
Piazza Cavour 5 - 20121 Milano
tel. 02.655.65.290/284
fax 02.655.65.265
e-mail: mercati@autorita.energia.it