Non sono presenti documenti collegati.

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 12 novembre 2010

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera RDS 3/10

Rilascio di intesa al Ministro dello Sviluppo Economico in merito allo schema di decreto di cui all'articolo 10, comma 2, lettera b), del decreto ministeriale 26 gennaio 2000

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 4 giugno 2010

Visti:

  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, di attuazione della direttiva n. 96/92/CE, recante norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica e successive modifiche;
  • il decreto del Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, di concerto col Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica, 26 gennaio 2000, recante individuazione degli oneri generali afferenti al sistema elettrico (di seguito: decreto 26 gennaio 2000);
  • il decreto del Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, di concerto col Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica, 17 aprile 2001, recante modificazioni al decreto 26 gennaio 2000;
  • il decreto legge 18 febbraio 2003, n. 25, recante disposizioni urgenti in materia di oneri generali del sistema elettrico, convertito, con modificazioni, in legge 17 aprile 2003, n. 83, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale, n. 92 del 19 aprile 2003;
  • lo schema di decreto del Ministro dello Sviluppo Economico di cui all'art. 10, comma 2, lettera b), del decreto 26 gennaio 2000, trasmesso all'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: Autorità) con nota del Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per l'energia, Direzione generale per l'energia nucleare, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, in data 20 maggio 2010, prot. 0007948 (prot. Autorità n. 0019985 del 25 maggio 2010).
Considerato che:
  • l'articolo 10, comma 2, lettera b), del decreto 26 gennaio 2000, prevede che il Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (ora Ministro dello Sviluppo Economico) d'intesa con l'Autorità, determini l'ammontare del diritto che i soggetti utilizzatori dei risultati delle attività di ricerca di cui all'art. 10, comma 1, del decreto 26 gennaio 2000 sono tenuti a pagare a favore del Fondo di cui all'art. 11 del medesimo decreto, nonché le eventuali condizioni per l'utilizzo dei suddetti risultati.
Ritenuto opportuno:
  • rilasciare l'intesa richiesta all'Autorità ai sensi dell'art. 10, comma 2, lettera b), del decreto 26 gennaio 2000

DELIBERA

  1. di rilasciare al Ministro dello Sviluppo Economico l'intesa dell'Autorità in ordine allo schema di decreto di cui all'art. 10, comma 2, lettera b), del decreto 26 gennaio 2000, concernente l'ammontare del diritto, unitamente alle eventuali condizioni per l'utilizzo dei risultati, che i soggetti utilizzatori sono tenuti a pagare a favore del Fondo di cui all'art. 11 del medesimo decreto;
  2. di trasmettere il presente provvedimento al Ministro dello Sviluppo Economico;
  3. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) a seguito della firma del predetto decreto da parte del Ministro dello Sviluppo Economico.
4 giugno 2010
Il Presidente Alessandro Ortis