Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 02 novembre 2009
GU n. n. 298 del 23 dicembre, SO n. 240

Delibera ARG/elt 154/09

Direttive alla società Terna S.p.A. in merito alla destinazione del saldo economico derivante dalla determinazione delle partite economiche insorgenti da rettifiche di settlement per l’anno 2008

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79/99, e sue modifiche e provvedimenti applicativi;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 21 dicembre 2005, n. 283/05 (di seguito deliberazione n. 283/05);
  • l'allegato A alla deliberazione dell'Autorità 9 giugno 2006, n. 111/06, come successivamente modificato e integrato (di seguito: deliberazione n. 111/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 20 dicembre 2006, n. 305/06 (di seguito deliberazione n. 305/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 24 aprile 2007, n. 98/07 (di seguito deliberazione n. 98/07);
  • la deliberazione dell'Autorità 5 giugno 2007, n. 128/07 (di seguito deliberazione n. 128/07);
  • la deliberazione dell'Autorità 8 ottobre 2007, n. 257/07 (di seguito: deliberazione n. 257/07);
  • la deliberazione dell'Autorità 23 dicembre 2008, ARG/elt 203/08 (di seguito: deliberazione ARG/elt 203/08);
  • la deliberazione dell'Autorità 4 agosto 2009, ARG/elt 107/09 (di seguito: deliberazione ARG/elt 107/09) e il relativo Allegato A (di seguito: TIS)
  • la nota della società Terna S.p.A (di seguito: Terna) del 15 ottobre 2009, prot. Autorità n. 59983 del 15 ottobre 2009 (di seguito: nota 15 ottobre 2009).

Considerato che:

  • l'Autorità, con le deliberazioni n. 238/05, 305/06, 128/07 e 257/07, ha riconosciuto a Terna gli oneri derivanti alla medesima dall'adesione ai meccanismi di compensazione dei costi correlati ai transiti su reti elettriche estere derivanti dagli scambi transfrontalieri di energia elettrica (di seguito: oneri ITC);
  • con la deliberazione ARG/elt 203/08 l'Autorità ha disposto, per l'anno 2009, una prima e parziale copertura degli oneri ITC attraverso l'applicazione di un apposito corrispettivo di dispacciamento (di seguito: corrispettivo ITC) posto a maggiorazione del corrispettivo di cui all'articolo 44, comma 3, della deliberazione n. 111/06 (di seguito: corrispettivo uplift);
  • il valore del corrispettivo ITC valevole per l'anno 2009 è pari a 0,013 c€/kWh;
  • con la nota 15 ottobre 2009 Terna ha comunicato all'Autorità che l'ammontare residuo complessivo degli oneri ITC per la fine 2009 è stimato in 129 milioni di Euro, mentre il gettito complessivo dell'apposito corrispettivo per il medesimo anno risulta pari a circa 40 milioni di Euro;
  • con la medesima nota Terna ha anche informato l'Autorità in merito agli esiti della sessione di conguaglio per rettifiche di settlement relativa all' anno 2008 prevista dal TIS, comunicando il valore del saldo positivo derivante dalla liquidazione delle relative partite economiche stimato in 70 milioni di Euro;
  • la deliberazione n. 111/06 prevede che il saldo economico di cui al precedente alinea venga ricompreso da Terna nel calcolo del corrispettivo uplift valevole per i due trimestri successivi;
  • l'elevato valore residuo degli oneri ITC, unitamente all'onere aggiuntivo che Terna dovrà sostenere per la compensazione dei medesimi costi correlati ai transiti su reti elettriche estere derivanti dagli scambi transfrontalieri relativi all'anno 2010, renderebbero inevitabile un consistente aumento del corrispettivo ITC per il prossimo anno al fine di contenere la considerevole esposizione finanziaria di Terna

Ritenuto che:

  • sia opportuno ridurre l'ammontare degli oneri ITC in capo a Terna e non ancora coperti, anche al fine di limitare l'esigenza di aumento del corrispettivo ITC per l'anno 2010 a carico degli utenti del dispacciamento;
  • sia pertanto opportuno destinare il saldo derivante dalla liquidazione delle partite economiche insorgenti dalle rettifiche di settlement per l'anno 2008 alla riduzione di detto ammontare

DELIBERA

  1. di richiedere a Terna S.p.A. di destinare il saldo fra proventi e oneri derivanti dalla liquidazione delle partite economiche insorgenti da rettifiche di settlement di cui all'articolo 54 del TIS relative all'anno 2008, alla riduzione degli oneri riconosciuti con le deliberazioni 283/05, 305/06, 98/07, 128/07 e 257/07;
  2. di richiedere a Terna S.p.A. l'invio, entro il 30 novembre 2009, di una nuova determinazione dell'ammontare residuo degli oneri di cui al precedente punto a seguito dell'applicazione delle disposizioni del presente provvedimento, e dell'onere previsto per l'anno 2010 derivante dall'adesione ai meccanismi di compensazione dei costi correlati ai transiti su reti estere derivanti dagli scambi transfrontalieri di energia elettrica;
  3. di pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) il presente provvedimento, che entra in vigore dalla data della sua prima pubblicazione.


27 ottobre 2009
Il Presidente: Alessandro Ortis