Cerca |  Contatti |  English   

Allegati

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 05 ottobre 2009
GU n. 257, SO n. 199 del 04 novembre 2009

Delibera ARG/gas 131/09

Determinazione del contributo compensativo per l’anno 2009 da erogare alle Regioni nelle quali hanno sede gli stabilimenti di stoccaggio, ai sensi della deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 14 luglio 2008, ARG/gas 94/08

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 24 settembre 2009

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • la legge 24 dicembre 2007, n. 244 (di seguito: legge finanziaria 2008);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas ( di seguito: Autorità) 3 marzo 2006, n. 50/06 (di seguito: deliberazione n. 50/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 13 marzo 2008, ARG/gas 32/08 (di seguito: deliberazione ARG/gas 32/08);
  • la deliberazione dell'Autorità 26 marzo 2008, ARG/gas 35/08 (di seguito: deliberazione ARG/gas 35/08);
  • la deliberazione dell'Autorità 14 luglio 2008, ARG/gas 94/08 (di seguito: deliberazione ARG/gas 94/08);
  • la deliberazione dell'Autorità 30 marzo 2009, ARG/gas 38/09 (di seguito: deliberazione ARG/gas 38/09).

Considerato che:

  • l'Autorità, condeliberazione ARG/gas 94/08, ha definito le modalità di esazione, gestione ed erogazione del contributo compensativo a carico dei soggetti titolari di concessioni per l'attività di stoccaggio introdotto dall'articolo 1, comma 558, della legge finanziaria 2008;
  • la deliberazione ARG/gas 94/08 ha altresì previsto che:
    1. la ripartizione dell'importo complessivo del contributo compensativo tra le Regioni nelle quali hanno sede gli stabilimenti di stoccaggio in esercizio sia determinato annualmente dall'Autorità in proporzione alla capacità di spazio di stoccaggio offerta in conferimento ad inizio di ciascun anno termico;
    2. l'Autorità determini e comunichi, entro il 30 settembre di ciascun anno a partire dall'anno 2009, alla Cassa e alle Regioni interessate l'importo del contributo compensativo da erogare a ciascuna Regione.
  • l'Autorità, con deliberazione ARG/gas 35/08, ha approvato i corrispettivi d'impresa di cui all'articolo 8, comma 8.9, della deliberazione n. 50/06 presentati dalle imprese di stoccaggio per l'anno termico 2008-2009;
  • l'Autorità, con deliberazione ARG/gas 38/09, ha approvato i corrispettivi d'impresa di cui all'articolo 8, comma 8.9, della deliberazione n. 50/06 presentati dalle imprese di stoccaggio per l'anno termico 2009-2010;
  • le imprese di stoccaggio, in ottemperanza all'articolo 5 della deliberazione ARG/gas 94/08, hanno comunicato all'Autorità i dati necessari alla determinazione dei coefficienti di ripartizione del contributo compensativo tra le Regioni nelle quali hanno sede gli stabilimenti di stoccaggio.

Ritenuto opportuno:

  • fissare il valore complessivo del contributo compensativo per l'anno solare 2009;
  • determinare i coefficienti di ripartizione del contributo compensativo tra le Regioni nelle quali hanno sede gli stabilimenti di stoccaggio per l'anno solare 2009;
  • provvedere alla rettifica degli errori materiali riscontrati nella deliberazione ARG/gas 94/08

 

 

DELIBERA

  1. di fissare per l'anno solare 2009 il valore complessivo del contributo compensativo pari 1.376.150 euro;
  2. di determinare per l'anno solare 2009 i coefficienti di ripartizione del contributo compensativo tra le Regioni nelle quali hanno sede gli stabilimenti di stoccaggio nella misura dei valori di cui alla tabella 1 allegata al presente provvedimento;
  3. di approvare le seguenti rettifiche della deliberazione ARG/gas 94/08:
    1. al punto 1 le parole "pari alla somma" sono sostituite dalle parole "pari all'1% della somma";
  4. di trasmettere il presente provvedimento alla Regione Lombardia, con sede legale in via Fabio Filzi, n. 22, 20124 Milano, alla Regione Emilia Romagna, con sede legale in viale Aldo Moro, n. 52, 40127 Bologna, alla Regione Veneto, con sede legale in Dorsoduro 3901, 30123 Venezia, alla Regione Abruzzo con sede legale in Via Vinci, 1, 67100 L'Aquila, nella persona dei rispettivi legali rappresentanti pro tempore, mediante plico raccomandato con avviso di ricevimento;
  5. di trasmettere il presente provvedimento alla Cassa Conguaglio per il settore elettrico;
  6. di pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) il presente provvedimento, che entra in vigore alla data di pubblicazione.

24 settembre 2009

Il Presidente Alessandro Ortis