Cerca |  Contatti |  English   

Allegati

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 06 novembre 2009

Delibera VIS 117/09

Determinazione delle condizioni economiche di fornitura di gas diversi da gas naturale nella frazione di Boarezzo del comune di Valganna (VA) per le società BOAREZZOFUTURO SCARL e ASPEM SPA per gli anni termici dal 2001/2001 al 2007/2008 a seguito procedimento avviato con deliberazione 10 febbraio 2009, n. VIS 9/09

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 2 novembre 2009

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95);
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 28 dicembre 2000, n. 237/00 e successive modifiche e integrazioni (di seguito: deliberazione n. 237/00);
  • la deliberazione dell'Autorità 30 settembre 2004, n. 173/04 e successive modifiche e integrazioni (di seguito: deliberazione n. 173/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 10 febbraio 2009 VIS 9/09 (di seguito: deliberazione VIS 9/09);
  • la deliberazione dell'Autorità 10 giugno 2009 VIS 55/09.

Considerato che:

  • con deliberazioneVIS 9/09 è stata avviata un'indagine conoscitiva e il conseguente procedimento per la determinazione delle condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale nella frazione di Boarezzo del comune di Valganna (VA) servita dalla società BOAREZZOFUTURO SCARL, per gli anni termici dal 2001/2002 al 2005/2006 e dalla società ASPEM S.p.A. per gli anni termici 2006/2007 e 2007/2008;
  • con nota del 27 marzo 2009 (prot. Autorità 0014473), nell'ambito del procedimento di cui al precedente alinea, la Direzione Tariffe ha richiesto alla società BOAREZZOFUTURO SCARL di fornire:
    1. l'elenco delle località in cui la medesima società svolge l'attività di fornitura di gas diversi dal gas naturale in rete canalizzata;
    2. le date di inizio erogazione del servizio nelle località di cui al precedente alinea;
    3. le modalità secondo le quali è stato assegnato il servizio da parte degli enti locali con allegata copia degli atti concessori o di altre forme di aggregazione;
    4. la modulistica, predisposta dalla Direzione tariffe da utilizzare per la comunicazione dei dati tariffari, debitamente compilata;
  • dagli elementi trasmessi con varie note dalla società BOAREZZOFUTURO SCARL nel corso del procedimento risulta che:
    1. la società abbia svolto attività di fornitura di gas diversi dal naturale senza procedere alle comunicazioni sopra richiamate nella sola frazione di Boarezzo del comune di Valganna (VA);
    2. la società non ha prodotto documentazione per accertare le condizioni tariffarie applicate e non ha fornito informazioni sui costi del servizio nei periodi considerati in relazione alla fornitura di gas diversi dal naturale nel comune sopra citato.
  • con nota del 27 aprile 2009 (prot. Autorità 0021234) la società BOAREZZOFUTURO SCARL ha inoltre chiesto che i propri rappresentanti vengano sentiti in audizione finale;
  • con lettera del 18 settembre 2009 (prot. Autorità 53617), gli uffici dell'Autorità hanno effettuato la comunicazione prevista dall'articolo 16, comma 1, del dPR n. 244/01 alla società BOAREZZOFUTURO SCARL, comunicando le modalità di determinazione e i valori tariffari definiti ad inizio di ciascun anno termico, indicando anche la data di convocazione di audizione finale;
  • sono state acquisite le dichiarazioni rese durante l'audizione finale svoltasi in data 25 settembre 2009 nonché la memoria scritta presentata dalla medesima società BOAREZZOFUTURO SCARL.

Considerato che:

  • con nota 27 marzo 2009 (prot. Autorità 0014403), nell'ambito del procedimento avviato con deliberazione n. 9/09, la Direzione Tariffe ha richiesto alla società ASPEM S.p.A.:
    1. di accertare, con riferimento alla frazione di Boarezzo del comune di Valganna (VA) e in relazione alla fornitura di gas diversi dal naturale, quali condizioni tariffarie siano state applicate negli anni termici 2006-2007 e 2007-2008 dalla società ASPEM S.p.A.;
    2. di determinare, per gli anni termici 2006-2007 e 2007-2008, le tariffe relative alla fornitura di gas diversi dal gas naturale nella località di cui al punto precedente ai sensi dell'articolo 12 della deliberazione n. 173/04;
  • dagli elementi trasmessi con nota del 30 aprile 2009 (prot. AU. 23661) dalla società ASPEM S.p.A:
    1. sono state accertate le condizioni tariffarie applicate nei periodi considerati in relazione alla fornitura di gas diversi dal naturale nella frazione di Boarezzo del comune di Valganna (VA) e sono state acquisite informazioni sul costo del servizio;
    2. sono stati acquisiti gli elementi necessari alla determinazione delle condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale;
  • con lettera del 18 settembre 2009 (prot. Autorità 53625), gli uffici dell'Autorità hanno effettuato la comunicazione prevista dall'articolo 16, comma 1, del dPR n. 244/01 alla società ASPEM S.p.A, comunicando le modalità di determinazione e i valori tariffari definiti ad inizio di ciascun anno termico.

Considerato inoltre che:

  • dall'esame della memoria scritta presentata dalla società BOAREZZOFUTURO SCARL nel corso dell'audizione del 25 settembre 2009, sono emersi nuovi elementi che hanno portato alla rideterminazione dei valori tariffari definiti ad inizio di ciascun anno termico comunicati alle società BOAREZZOFUTURO SCARL e ASPEM S.p.A rispettivamente con le comunicazioni del 18 settembre 2009 (prot. Autorità 53617) e del 18 settembre 2009 (prot. Autorità 53625).

Ritenuto che sia necessario:

  • ritenere validi, pur in assenza di comunicazioni, i valori tariffari applicati dalla società BOAREZZOFUTURO SCARL per gli anni termici che vanno dal 2001/2002 fino all'anno termico 2003/2004, coperti dal periodo di avviamento, stante il regime di libertà tariffaria e considerati gli orientamenti espressi dal Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia con sentenza del 5 luglio 2006, n 1698/06;
  • determinare, sulla base dei dati disponibili, le condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale per gli anni termici 2004/2005 e 2005/2006 per la società BOAREZZOFUTURO SCARL, secondo quanto indicato nella Tabella 1 e le condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale per gli anni termici 2006/2007 e 2007/2008 per la società ASPEM S.p.A, secondo quanto indicato nella Tabella 2

DELIBERA

  1. di ritenere validi, pur in assenza di comunicazioni, i valori tariffari applicati dalla società BOAREZZOFUTURO SCARL per gli anni termici che vanno dal 2001/2002 fino all'anno termico 2003/2004,  coperti dal periodo di avviamento, stante il regime di libertà tariffaria e considerati gli orientamenti espressi dal Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia con sentenza del 5 luglio 2006, n 1698/06;
  2. determinare per le società BOAREZZOFUTURO SCARL le condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale, definite ad inizio di ciascun anno termico, per gli anni termici 2004/2005 e 2005/2006 secondo quanto indicato nella Tabella 1 che costituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;
  3. di determinare per le società ASPEM S.p.A  le condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale, definite ad inizio di ciascun anno termico, per gli anni termici 2006/2007 e 2007/2008 secondo quanto indicato nella Tabella 2 che costituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;
  4. di prevedere che le condizioni di fornitura di gas diversi da gas naturale determinate ai sensi dei precedenti punti 2 e 3, siano applicate per i corrispondenti anni termici;
  5. di comunicare il presente provvedimento mediante plico raccomandato con avviso di ricevimento alle società BOAREZZOFUTURO SCARL e ASPEM S.p.A;
  6. di trasmettere copia del presente provvedimento al comune di Valganna (VA) in persona del Sindaco pro tempore, ai fini dell'adozione degli atti e dei provvedimenti di competenza;
  7. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).

2 novembre

Il Presidente Alessandro Ortis