Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 21 luglio 2009
GU n. 211 dell’11 settembre 2009, SO n. 171

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera ARG/gas 99/09

Proroga del termine di cui al punto 2 della deliberazione 9 luglio 2009 - ARG/gas 92/09

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 17 luglio 2009

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge 481/95);
  • il decreto legge 1 luglio 2009, n. 78/09 (di seguito: decreto 78/09);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 9 luglio 2009 - ARG/gas 92/09 (di seguito: deliberazione ARG/gas 92/09);
  • la nota della società Eni S.p.A. (di seguito: Eni), prot. Autorità n. 40697 del 17 luglio 2009 (di seguito: nota 17 luglio 2009).

Considerato che:

  • la deliberazione ARG/gas 92/09 ha richiesto a Eni l'invio delle informazioni e dei documenti necessari al fine di ottemperare alle previsioni del decreto 78/09;
  • il punto 3. della deliberazione ARG/gas 92/09 fissa al 20 luglio 2009 il termine entro cui la predetta documentazione deve essere trasmessa all'Autorità per l'energia elettrica e il gas;
  • nella nota 17 luglio 2009 Eni ha dichiarato l'impossibilità di rispettare, per ragioni logistiche ed organizzative interne, il termine di cui al precedente punto, indicando nel 24 luglio 2009 il termine accettabile per la medesima.

Ritenuto che sia opportuno posticipare al 24 luglio 2009 il termine di cui al punto 3. della deliberazione ARG/gas 92/09

DELIBERA

  1. di posticipare al 24 luglio 2009 il termine di cui al punto 3. della deliberazione ARG/gas 92/09;
  2. di notificare alla Società Eni S.p.A. il presente provvedimento per quanto di competenza;
  3. di pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) il presente provvedimento, che entra in vigore alla data della sua prima pubblicazione.

17 luglio 2009
Il Presidente: Alessandro Ortis