Cerca |  Contatti |  English   

Non sono presenti documenti collegati.

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 09 giugno 2009

Delibera ARG/elt 67/09

Verifica di conformità delle proposte di modifica del capitolo 4 del Codice di trasmissione, dispacciamento sviluppo e sicurezza della rete e dei relativi allegati A.23, A.25 e A.60 predisposte da Terna S.p.A

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 3 giugno 2009

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • la legge 28 gennaio 2009, n.2 (di seguito: legge n. 2/09);
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 maggio 2004;
  • il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 29 aprile 2009, (di seguito: decreto 29 aprile 2009);
  • l'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità 30 dicembre 2004, n. 250/04 (di seguito: deliberazione n. 250/04), recante direttive alla società Gestore della rete di trasmissione nazionale S.p.A. (ovvero al ramo della medesima azienda titolare delle attività di trasmissione e di dispacciamento ora conferito a Terna - Rete elettrica nazionale S.p.A. - di seguito: Terna) per l'adozione del codice di trasmissione, dispacciamento sviluppo e sicurezza della rete di cui al DPCM 11 maggio 2004 (di seguito: il Codice di rete);
  • la deliberazione dell'Autorità 29 aprile 2005, n. 79/05 (di seguito: deliberazione n. 79/05);
  • le proposte di modifica del Capitolo 4 del Codice di rete - Regole di dispacciamento - e dei relativi allegati A.23, A.25 e A.60 inviate da Terna all'Autorità con lettera in data 20 febbraio 2009, prot. Autorità n. 9494 del 27 febbraio 2009 (di seguito: lettera 20 febbraio 2009).

Considerato che:

  • ai sensi del DPCM 11 maggio 2004, Terna ha predisposto il Codice di rete, positivamente verificato dall'Autorità, per quanto di propria competenza, con la deliberazione n. 79/05;
  • l'articolo 63 della deliberazione n. 250/04 prevede che Terna trasmetta all'Autorità il Codice di rete, ovvero i successivi aggiornamenti, e che l'Autorità si pronunci entro novanta giorni dal ricevimento della documentazione;
  • con la lettera 27 febbraio 2009 Terna ha inviato una proposta di modifica del Capitolo 4 del Codice di rete - Regole di dispacciamento, derivante da una proposta avanzata da un operatore e successivamente sottoposta alla consultazione di tutti i soggetti interessati;
  • con la lettera 27 febbraio 2009 Terna ha inviato all'Autorità anche delle proposte di modifica degli Allegati A.23 (Procedura per l'attivazione delle risorse per la riserva secondaria e il bilanciamento), A.25 (Modalità di determinazione dei programmi vincolanti) e A.60 (Dati tecnici delle unità di produzione rilevanti valevoli ai fini del mercato elettrico) anch'esse sottoposte alla consultazione degli operatori interessati.

Considerato inoltre che:

  • la legge n. 2/09 ha previsto che il Ministero dello Sviluppo Economico attuasse una riforma del mercato del servizio di dispacciamento e che detta riforma avrebbe potenzialmente imposto una revisione delle regole di dispacciamento contenute nel Codice di rete;
  • il decreto 29 aprile 2009 ha disposto una revisione delle regole del dispacciamento solo a partire dal 1 gennaio 2010 e che tale revisione renderà necessaria una nuova modifica del Capitolo 4 del Codice di rete e dei relativi allegati.

Ritenuto opportuno:

  • consentire a Terna la pubblicazione e l'adozione del Codice di rete modificato;
  • verificare positivamente la nuova versione del Capitolo 4 del Codice di rete "Regole di dispacciamento" come proposta da Terna nella lettera 27 febbraio 2009;
  • verificare positivamente la nuova versione degli allegati A.23, A.25 e A.60 del Codice di rete come proposte da Terna nella lettera 27 febbraio 2009

DELIBERA

  1. di considerare positivamente verificata la proposta di modifica del Capitolo 4 del Codice di rete predisposta da Terna e inviata all'Autorità con la lettera 27 febbraio 2009;
  2. di considerare positivamente verificata la proposta di modifica degli allegati A.23 (Procedura per l'attivazione delle risorse per la riserva secondaria e il bilanciamento), A.25 (Modalità di determinazione dei programmi vincolanti) e A.60 (Dati tecnici delle unità di produzione rilevanti valevoli ai fini del mercato elettrico) del Codice di rete predisposta da Terna e inviata all'Autorità con la lettera 27 febbraio 2009;
  3. di trasmettere il presente provvedimento a Terna e al Ministero dello sviluppo economico;
  4. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione.

3 giugno 2009
Il Presidente: Alessandro Ortis