Cerca |  Contatti |  English   

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 20 agosto 2009

Determina n. 5/09

Modifiche ed integrazioni alle Istruzioni Operative ed alle strutture xml da utilizzare per gli scambi informativi in tema di standard di comunicazione

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE CONSUMATORI E QUALITÀ DEL SERVIZIO DELL'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Premesso che:

  • l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) ha approvato con propria deliberazione 18 dicembre 2006, n. 294/06 le Disposizioni in tema di standard nazionale di comunicazione tra gli operatori del settore del gas naturale (di seguito: Disposizioni in tema di standard di comunicazione), successivamente modificate ed integrate con la deliberazione 23 settembre 2008, ARG/com 134/08, ed istituito un gruppo di lavoro con le associazioni dei distributori, dei venditori e dei grossisti di gas, avviato e disciplinato con determinazione del Direttore Generale n. 2/07, poi esteso anche ai rappresentanti del settore elettrico con determinazione n. 59/08 (di seguito: Gruppo di lavoro);
  • con la deliberazione 17 dicembre 2008, ARG/gas 185/08l'Autorità ha emanatole Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione (di seguito: Istruzioni Operative), successivamente modificate ed integrate con determinazione del Direttore della Direzione Consumatori e Qualità del Servizio dell'Autorità 2 aprile 2009, n. 3/09;
  • con la determinazione del Direttore della Direzione Consumatori e Qualità del Servizio dell'Autorità 29 maggio 2009, n. 4/09 è stato pubblicato un documento (di seguito: Schema XML) che descrive le strutture XML da utilizzare per gli scambi informativi previsti dalle Istruzioni Operative;
  • con la deliberazione 28 maggio 2009, ARG/gas 64/09 l'Autorità ha approvato il Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane (di seguito: TIVG), successivamente modificato ed integrato con la deliberazione 5 giugno 2009, ARG/gas 69/09 (di seguito: deliberazione ARG/gas 69/09);
  • con la deliberazione 28 luglio 2009, ARG/gas 105/09 l'Autorità ha approvato alcune modifiche ed integrazioni alla deliberazione 29 luglio 2004, n. 138/04 (di seguito: deliberazione ARG/gas 105/09).

Considerato che:

  • al fine di pervenire al completamento della regolazione della materia, ai sensi dell'articolo 2 delle Disposizioni in tema di standard di comunicazione, è necessario integrare le prestazioni di qualità commerciale disciplinate dalle Istruzioni Operative con quella di "verifica della pressione di fornitura su richiesta del cliente finale" e, conseguentemente, approvare le strutture XML da utilizzare per gli scambi informativi relativi alla suddetta prestazione;
  • il TIVG ha disciplinato la regolazione del servizio di tutela per il settore del gas naturale, individuando il perimetro dei clienti finali che potranno usufruire di tale servizio tramite le seguenti tre tipologie:
    1. punto di riconsegna nella titolarità di un cliente domestico;
    2. punto di riconsegna relativo a un condominio con uso domestico;
    3. punto di riconsegna per usi diversi;
  • la deliberazione ARG/gas 69/09 ha successivamente modificato ed integrato il TIVG prevedendo le definizioni di:
    1. misuratore accessibile;
    2. misuratore non accessibile;
    3. misuratore con accessibilità parziale;
  • la deliberazione ARG/gas 105/09 ha poi definito alcuni dati integrativi delle informazioni scambiate tra utente del servizio e distributore al momento della richiesta di accesso per attivazione della fornitura per punti di riconsegna dell'impianto di distribuzione (peraltro, comprendendo anche quelli utili all'identificazione della tipologia del punto di riconsegna);
  • è pervenuta alla Direzione Consumatori e Qualità del Servizio una segnalazione relativa alla disomogeneità nella struttura dei tracciati utilizzati dai distributori per il primo aggiornamento periodico delle informazioni ai sensi dell'articolo 10 delle Disposizioni in tema di standard di comunicazione, tale da causare una onerosa bonifica manuale dei dati da parte del venditore; la preoccupazione che il fatto si ripeta per i prossimi allineamenti è stata pienamente condivisa dal Gruppo di lavoro;
  • è stato riscontrato un errore materiale in un tracciato XML, riguardante il formato di un campo caratterizzato come numerico invece che alfanumerico;
  • è stata fornita piena informativa al Collegio dell'Autorità nella riunione del 6 agosto 2009, ottenendo un nulla osta a procedere.

Ritenuto che:

  • sia opportuno procedere, tenendo conto degli esiti delle attività del Gruppo di lavoro, alla modifica ed integrazione delle Istruzioni Operativein tema di standard di comunicazione per le prestazioni di:
    1. attivazione della fornitura, al fine di ricomprendere le nuove disposizioni di cui alla deliberazione ARG/gas 105/09;
    2. verifica della pressione di fornitura, al fine di completare la regolazione in materia di standard di comunicazione con riferimento alle prestazioni di qualità commerciale;
  • sia opportuno modificare ed integrare il documento Schema XML per:
    1. modificare le strutture XML attualmente in vigore per la prestazione di "attivazione della fornitura";
    2. introdurre le strutture XML da utilizzare per gli scambi informativi relativi alla prestazione di "verifica della pressione di fornitura";
    3. inserire la struttura XML inerente all'aggiornamento periodico delle informazioni tra distributore ed utente del servizio;
    4. rivedere i valori associati al campo contenente l'informazione sull'accessibilità del misuratore ai sensi della deliberazione ARG/gas 69/09;
    5. correggere un errore materiale.

DETERMINA

  1. di approvare le "Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione" come risultanti dalle modificazioni ed integrazioni apportate con la presente determinazione (Allegato A), che ne costituiscono parte integrante e sostanziale;
  2. di approvare il documento"Schema XML" come risultante dalle modificazioni ed integrazioni apportatecon la presente determinazione (Allegato B), che ne costituisce parte integrante e sostanziale;
  3. di pubblicare la presente determinazione, completa degli Allegati A e B, sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).

Milano, 19 agosto 2009

Il Direttore:
Alberto Grossi