Cerca |  Contatti |  English   

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 03 aprile 2009

Determina n. 3/09

Modifiche ed integrazioni alle Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione (deliberazione dell'Autorità 17 dicembre 2008, ARG/gas 185/08)

Il Direttore della Direzione Consumatori e Qualità del Servizio dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas

Premesso che:

  • l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: Autorità) ha approvato con propria deliberazione 17 dicembre 2008, ARG/gas 185/08 (di seguito: deliberazione ARG/gas 185/08) le Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione;
  • il punto 2 della deliberazione ARG/gas 185/08 stabilisce che eventuali integrazioni e modifiche delle predette Istruzioni Operative siano definite, in relazione all'attuazione concreta, da parte del Direttore della Direzione Consumatori e Qualità del Servizio con propria determinazione, con la collaborazione del Direttore della Direzione Mercati, secondo gli indirizzi dell'Autorità;
  • il Direttore Generale dell'Autorità ha istituito con la determinazione 17 gennaio 2007, n. 2/07 un Gruppo di lavoro per l'elaborazione di proposte finalizzate al completamento della regolazione in materia di standard di comunicazione tra i soggetti operanti nel settore del gas (di seguito: Gruppo di lavoro), successivamente esteso a rappresentanti del settore elettrico con determinazione n. 59/08;
  • con la deliberazione 18 novembre 2008, ARG/com 164/08 l'Autorità ha emanato il Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale (di seguito: TIQV), successivamente modificato ed integrato con le deliberazioni ARG/com 199/08 e ARG/com 44/09;
  • con la deliberazione 23 dicembre 2008, ARG/gas 200/08 (di seguito: deliberazione ARG/gas 200/08) l'Autorità ha approvato le disposizioni integrative alla RQDG necessarie al completamento del riassetto della regolazione della qualità dei servizi di distribuzione e misura, in modo coerente con le tematiche disciplinate dal TIQV.

Considerato che:

  • con la deliberazione ARG/gas 200/08 si è altresì provveduto ad integrare l'articolo 38 della RQDG stabilendo che, a far data dal 1° gennaio 2009, nei casi di sospensione della fornitura di gas conseguente ad interventi nel corso dei quali venga riscontrata una situazione di potenziale pericolo per la pubblica incolumità a valle del punto di riconsegna, il distributore debba provvedere a riattivare la fornitura, dopo aver ricevuto dal cliente finale la documentazione attestante l'avvenuta messa a norma dell'impianto, con la stessa tempestività prevista per i casi di riattivazione della fornitura in seguito a sospensione per morosità;
  • il Gruppo di lavoro ha effettuato un'analisi delle modifiche da apportare alle Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione al fine di recepire quanto introdotto dalla deliberazione ARG/gas 200/08, anche con riferimento alla prestazione di "messa a disposizione di dati tecnici richiesti dal venditore" da parte del distributore, introdotta in coerenza con quanto disciplinato dal TIQV a far data dal 1° luglio 2009;
  • è stata fornita piena informativa al Collegio dell'Autorità nella riunione del 31 marzo 2009, ottenendo un nulla osta a procedere.

Ritenuto che:

  • sia opportuno procedere, tenendo conto degli esiti delle attività del Gruppo di lavoro, alla modifica ed integrazione delle Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione al fine di ricomprendere le nuove disposizioni introdotte dalla deliberazione ARG/gas 200/08 per le prestazioni di:
    1. attivazione della fornitura;
    2. messa a disposizione di dati tecnici.

DETERMINA

  1. di approvare le "Istruzioni Operative in tema di standard di comunicazione" come risultanti dalle modificazioni ed integrazioni apportate (Allegato A), che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente determinazione;
  2. di pubblicare la presente determinazione, completa dell'Allegato A, sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).

Milano, 2 aprile 2009
Direzione Consumatori e Qualità del Servizio
Il Direttore
Alberto Grossi