Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 04 marzo 2009

Delibera EEN 2/09

Rideterminazione degli obiettivi specifici di risparmio di energia primaria nell'anno 2009 in capo ai distributori di gas naturale soggetti agli obblighi di cui ai decreti ministeriali 20 luglio 2004 come modificati e integrati dal decreto ministeriale 21 dicembre 2007 e correzione di errori materiali (modifica della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 15 dicembre 2008, EEN 35/08)

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (di seguito: d.P.R. n. 445/00);
  • il decreto ministeriale 20 luglio 2004 recante "Nuova individuazione degli obiettivi quantitativi per l'incremento dell'efficienza energetica negli usi finali di energia, ai sensi dell'articolo 9, comma 1, del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79" (di seguito: decreto ministeriale elettrico 20 luglio 2004);
  • il decreto ministeriale 20 luglio 2004 recante "Nuova individuazione degli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico e sviluppo delle fonti rinnovabili, di cui all'articolo 16, comma 4, del decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164" (di seguito: decreto ministeriale gas 20 luglio 2004);
  • il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 21 dicembre 2007 di revisione e aggiornamento dei decreti ministeriali 20 luglio 2004 (di seguito: decreto ministeriale 21 dicembre 2007);
  • il decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 115/08 (di seguito: decreto legislativo n. 115/08);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 18 settembre 2003, n. 103/03 e successive modifiche e integrazioni;
  • la deliberazione dell'Autorità 23 maggio 2006, n. 98/06;
  • la deliberazione dell'Autorità 28 dicembre 2007, n. 344/07 (di seguito: deliberazione n. 344/07);
  • la deliberazione dell'Autorità 15 dicembre 2008, EEN 35/08 (di seguito: deliberazione EEN 35/08);
  • la comunicazione della società Ascopiave S.p.A., in data 22 gennaio 2009, prot. Autorità n. 4433 del 29 gennaio 2009.

Considerato che:

  • l'articolo 3, comma 1, lettera d), del decreto ministeriale gas 20 aprile 2004 come modificato dall'articolo 2, comma 2, del decreto ministeriale 21 dicembre 2007 fissa l'obiettivo quantitativo nazionale di risparmio energetico e sviluppo delle fonti rinnovabili a carico dei distributori di gas naturale nell'anno 2009 pari a 1,4 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (tep);
  • l'articolo 1, comma 2, del decreto ministeriale 21 dicembre 2007 stabilisce che, per ciascuno degli anni successivi al 2007 e fino all'emanazione del decreto ministeriale di cui al comma 5 del medesimo articolo, sono soggetti agli obblighi di cui al decreto ministeriale gas 20 luglio 2004 i distributori di gas naturale che alla data del 31 dicembre di due anni antecedenti a ciascun anno d'obbligo abbiano connessi alla propria rete di distribuzione almeno 50.000 clienti finali;
  • l'articolo 1, commi 3 e 4, del decreto ministeriale 21 dicembre 2007 specifica la natura giuridica degli obblighi di cui al precedente alinea;
  • l'articolo 3, comma 2, del decreto ministeriale 21 dicembre 2007 prevede che la quota degli obiettivi di cui all'articolo 2 del medesimo decreto, assegnata a ciascuna impresa di distribuzione di gas naturale, è determinata dal rapporto tra la quantità di gas naturale distribuita dalla medesima impresa ai clienti finali connessi alla sua rete, e da essa autocertificata, e la quantità di gas naturale distribuita sul territorio nazionale da soggetti di cui all'articolo 1, comma 2, del medesimo decreto, determinata e comunicata annualmente dall'Autorità, entrambe conteggiate nell'anno precedente all'ultimo trascorso ed espresse in GJ;
  • l'articolo 7, comma 4, del decreto legislativo n. 115/08 prevede che l'Autorità, tra l'altro, verifica il rispetto delle regole e il conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico da parte dei soggetti obbligati ai sensi del comma 1 del medesimo articolo;
  • l'articolo 7, comma 2, del decreto legislativo n. 115/08, prevede che nelle more dell'adozione dei provvedimenti di cui al comma 1, nonché di quelli di cui all'articolo 4, comma 3, si applicano i provvedimenti normativi e regolatori emanati in attuazione dell'articolo 9, comma 1, del decreto legislativo n. 79/99, e dell'articolo 16, comma 4, del decreto legislativo n. 164/00;
  • con deliberazione n. 344/07 l'Autorità ha richiesto, tra l'altro, ai distributori di gas naturale che abbiano avuto almeno 50.00 clienti finali connessi alla propria rete di distribuzione al 31 dicembre 2007 di trasmettere all'Autorità stessa una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell'articolo 47 del d.P.R. n. 445/00 recante il numero di clienti connessi alla propria rete di distribuzione alla medesima data e la quantità di gas naturale distribuita nell'anno 2007;
  • a seguito delle informazioni e dei dati raccolti in attuazione della deliberazione n. 344/07, con deliberazione EEN 35/08 l'Autorità ha determinato gli obiettivi specifici di risparmio di energia primaria in capo ai distributori di energia elettrica e di gas naturale soggetti agli obblighi di risparmio energetico nell'anno 2009;
  • con comunicazione del 22 gennaio 2009 (prot. Autorità n. 4433 del 29 gennaio 2009) la società Ascopiave S.p.A. ha trasmesso alla Direzione Consumatori e Qualità del Servizio dell'Autorità una nuova dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell'articolo 47 del d.P.R. n. 445/00, in annullamento e sostituzione di quella precedentemente trasmessa in data 16 settembre 2008 (prot. Autorità n. 28785 del 30 settembre 2008), comunicando che tale dichiarazione era viziata da "errori materiali contenuti nell'autocertificazione delle quantità di gas distribuite";
  • successivamente alla pubblicazione della deliberazione EEN 35/08 sono stati altresì riscontrati alcuni errori materiali nel computo della quantità di gas naturale distribuita da uno dei distributori soggetti agli obblighi nell'anno 2009 e nell'individuazione delle ragioni sociali di taluni distributori di energia elettrica e di gas naturale soggetti agli obblighi nell'anno 2009.

Ritenuto che:

  • sia necessario rideterminare la quantità di gas naturale complessivamente distribuita sul territorio nazionale nell'anno 2007 dai distributori obbligati nell'anno 2009, comunicata con deliberazione EEN 35/08, tenuto conto di quanto comunicato alla Direzione Consumatori e Qualità del Servizio dell'Autorità dalla società Ascopiave S.p.A. in data 22 gennaio 2009 e di alcuni errori materiali nel computo della quantità di gas naturale distribuita da uno dei distributori soggetti agli obblighi nell'anno 2009 e nell'individuazione delle ragioni sociali di taluni distributori di energia elettrica e di gas naturale soggetti agli obblighi nell'anno 2009;
  • sia conseguentemente necessario rideterminare gli obiettivi specifici di risparmio di energia primaria in capo nell'anno 2009 ai distributori di gas naturale di cui alla Tabella B della deliberazione EEN 35/08

DELIBERA

  • di sostituire all'articolo 2, comma 2, della deliberazione EEN 35/08, le parole "è pari a 1.091.725.506 GJ" con le parole "è pari a 1.106.864.050 GJ";
  • di sostituire all'articolo 3, comma 1, della deliberazione EEN 35/08, nella Tabella A, le parole "Azienda Energetica S.p.a., Bolzano" con le parole "Azienda Energetica Reti S.p.a. - Etschwerke Netz AG, Bolzano";
  • di sostituire all'articolo 3, comma 2, della deliberazione EEN 35/08, la Tabella B con la seguente Tabella B;

Tabella B - Obiettivi specifici di risparmio di energia primaria per l'anno 2009 a carico dei distributori di gas naturale obbligati

tonnellate equivalenti di petrolio (tep)

A.G.A.M. Ambiente Gas Acqua Monza S.p.a., Monza

5.421

A.M.GAS S.p.a., Bari

49.527

A.S.A. Azienda Servizi Ambientali S.p.a., Livorno

4.527

ACAM Gas S.p.a., La Spezia

4.906

Acegas-APS S.p.a., Trieste

22.230

ACSM S.p.a., Como

8.520

AEM Distribuzione Gas e Calore S.p.a., Milano

55.291

Aemme Linea Distribuzione S.r.l., Abbiategrasso (Milano)

9.954

AGSM Reti Gas S.r.l., Verona

13.856

AS Retigas S.r.l., Mirandola (Modena)

13.064

AMG Energia S.p.a., Palermo

3.817

AMGA Azienda Multiservizi S.p.a., Udine

7.850

AMGAS S.p.a., Foggia

2.447

Arcalgas Progetti S.p.a., Milano

23.867

Ascopiave S.p.a., Pieve di Soligo (Treviso)

36.224

ASM Reti S.p.a., Brescia

31.667

Azienda Energia e Servizi Torino S.p.a., Torino

30.856

Aziende Industriali Municipali Vicenza Gas S.p.a., Vicenza

8.029

COINGAS S.p.a., Arezzo

9.487

Compagnia Napoletana di Illuminazione e Scaldamento col Gas S.p.a., Napoli

26.129

Conscoop, Forlì

2.638

Consiag Reti S.r.l., Prato

15.048

Distribuzione Gas Naturale S.r.l., Pinerolo (Torino)

6.946

E.ON Rete Laghi S.r.l., Verbania

14.102

E.ON Rete Mediterranea S.r.l., S. Giuseppe di Comacchio (Ferrara)

8.878

E.ON Rete Orobica S.r.l., Mantova

8.766

E.ON Rete Padana S.r.l., Cremona

14.581

E.ON Rete Triveneto S.r.l., Mira (Venezia)

9.437

Edison D.G. S.p.a., Selvazzano Dentro (Padova)

13.231

Enel Rete Gas S.p.a., Milano

167.195

Enìa S.p.a., Parma

45.870

Erogasmet S.p.a., Roncedelle (Brescia)

7.280

G.E.I. Gestione Energetica Impianti S.p.a., Crema (Cremona)

13.786

Gas Natural Distribuzione Italia S.p.a., Acquaviva delle Fonti (Bari)

5.270

Gas Plus Reti S.r.l., Milano

7.010

Gasdotti Azienda Siciliana S.p.a., Palermo

2.484

Gelsia Reti S.r.l., Seregno (Milano)

12.960

GESAM S.p.a., Lucca

6.478

HERA S.p.a., Bologna

106.359

Intesa S.p.a., Siena

7.358

Iride Acqua Gas S.p.a., Genova

17.194

IRIS Isontina Reti Integrate e Servizi S.p.a., Gorizia

6.611

Italcogim Reti S.p.a., Milano

34.460

Lario Rete Holding S.p.A., Lecco

6.517

Linea Distribuzione S.r.l., Lodi

24.289

Molteni S.p.a., Roncadelle (Brescia)

6.277

Multiservizi S.p.a., Ancona

8.602

Nuovenergie Distribuzione S.r.l., Milano

4.148

Pasubio Group S.r.l., Schio (Vicenza)

6.631

Pescara Distribuzione Gas S.r.l., Pescara

3.459

Prealpi Gas S.r.l., Busto Arsizio (Varese)

6.052

RETI.D.E.A. S.r.l., Alessandria

7.089

S.I.Me. Società Impianti Metano S.p.a., Crema (Cremona)

5.815

S.ME.DI.GAS S.p.a., S. Gregorio di Catania (Catania)

2.953

Salerno Energia Distribuzione S.p.a., Salerno

2.114

SGR Reti S.p.a., Rimini

14.498

Società Irpina Distribuzione Gas S.p.a, Avellino

6.775

Società Italiana per il Gas per Azioni, Torino

325.979

Toscana Energia S.p.a., Firenze

48.397

Trentino Servizi S.p.a., Rovereto (Trento)

12.158

Unigas Distribuzione S.r.l., Orio al Serio (Bergamo)

6.636


  • di pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) il presente provvedimento, che entra in vigore dalla data della sua prima pubblicazione;
  • di pubblicare sul sito internet dell'Autorità il testo della deliberazione EEN 35/08 come risultante dalle modifiche apportate con il presente provvedimento.

2 marzo 2009
Il Presidente: Alessandro Ortis