Cerca |  Contatti |  English   

Allegati

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 25 luglio 2008

Delibera GOP 34/08

Adesione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas al Protocollo di Intesa relativo ad un accordo di cooperazione tra i Regolatori dell'energia della Regione Sud-Sud Est del GRI (Gas Regional Initiatives)

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 6 giugno 2008

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95), istitutiva dell'Autorità per l'energia e il gas (di seguito: l'Autorità);
  • la direttiva 2003/55/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003 (di seguito: direttiva 2003/55/CE);
  • il regolamento 1775/2005/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio relativo alle condizioni di accesso alle reti di trasporto del gas naturale (di seguito: regolamento 1775/2005/CE);
  • la decisione 2003/796/CE della Commissione che istituisce il Gruppo dei Regolatori Europei per il Gas e l'Elettricità (di seguito: ERGEG);
  • il documento recante "Memorandum of Understanding: cooperation agreement between the energy regulators of the South-South East Region of the Gas Regional Initiatives" (di seguito: MOU), (Allegato A).

Considerato che:

  • l'Autorità, stante la legge n. 481/95 e la sua partecipazione all'ERGEG, è istituzionalmente impegnata anche su temi relativi all'integrazione del mercato energetico europeo;
  • con l'iniziativa regionale Gas (di seguito: GRI), lanciata dall'ERGEG il 1° giugno 2006 per la regione Sud-Sud Est, composta da Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Ungheria, Grecia, Italia, Polonia, Romania, Slovacchia e Slovenia, i Regolatori dell'area, le industrie, gli Stati membri e la Commissione Europea, sotto la supervisione dell'ERGEG, si sono impegnati a favorire, su una base regionale e attraverso l'eliminazione degli ostacoli alla concorrenza, lo sviluppo e l'integrazione di un mercato unico dell'energia;
  • l'Autorità, in veste di regolatore nazionale nei settori dell'energia elettrica e del gas, ha assunto un ruolo pro-attivo e allo stesso tempo collaborativo con gli altri Regolatori dell'area, dando luogo alla creazione di un Regional Coordination Committee (RCC) per il Mercato Regionale dell'Energia (di seguito: REM) del Sud-Sud Est;
  • nella riunione del RCC della GRI per il Sud-Sud Est, tenutasi a Praga il 22 gennaio 2008, è stata proposta l'adozione di un Protocollo di Intesa fra i Regolatori dell'area, con lo scopo di facilitare lo scambio di informazioni e la cooperazione reciproca;
  • tale Protocollo, se da un lato costituisce uno strumento utile a rafforzare la cooperazione, dall'altro non diminuisce né compromette l'esercizio dei poteri regolatori dell'Autorità, derivanti dalla legge n. 481/95, né si pone in contrasto con la normativa nazionale;
  • la natura giuridica del Protocollo è quella di un accordo non vincolante tra più parti;
  • nessun terzo può vantare diritti o richiedere l'esecuzione di obblighi derivanti dalla conclusione del Protocollo.

Ritenuto che:

  • sia opportuno istituzionalizzare la cooperazione fra i Regolatori dell'aerea di riferimento della GRI per il Sud-Sud Est attraverso il Protocollo di Intesa;
  • sia opportuno che l'Autorità manifesti la propria adesione al Protocollo attraverso la firma del documento recante il MOU, nella sua versione inglese;
  • sia opportuno conferire alla dott.ssa Rosita Carnevalini, Direttore responsabile della Direzione Strategie, Studi e Documentazione il potere di firma del suddetto documento in rappresentanza dell'Autorità

DELIBERA

  1. di approvare il documento recante "Memorandum of Understanding: cooperation agreement between the energy regulators of the South-South East Region of the Gas Regional Initiatives", (Allegato A);
  2. di aderire al MOU, nella persona del Presidente, rappresentato per la firma dalla dott.ssa Rosita Carnevalini;
  3. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).

6 giugno 2008

Il Presidente: Alessandro Ortis