Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Determina

Verifica di conformità, ai sensi della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 23 febbraio 2006 n. 39/06, di modifiche e integrazioni proposte da Terna S.p.A. al Codice di trasmissione, dispacciamento sviluppo e sicurezza della rete

Il 5 aprile 2007

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 maggio 2004 (di seguito: DPCM 11 maggio 2004);
  • l'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 dicembre 2004, n. 250/04 (di seguito: deliberazione n. 250/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 29 aprile 2005, n. 79/05 (di seguito: deliberazione n. 79/05);
  • la deliberazione dell'Autorità 23 febbraio 2006, n. 39/06 (di seguito: deliberazione n. 39/06);
  • l'allegato A alla deliberazione dell'Autorità 9 giugno 2006, n. 111/06 (di seguito: deliberazione n. 111/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 16 novembre 2006, n. 253/06 (di seguito: deliberazione n. 253/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 27 marzo 2007, n. 73/07 (di seguito: deliberazione n. 73/07);
  • le proposte di modifica del codice di trasmissione, dispacciamento, sviluppo e sicurezza della rete (di seguito: Codice di rete) inviate da Terna S.p.A. (di seguito: Terna) con lettera in data 22 febbraio 2007, prot. TE/P2007002092, prot. Autorità n. 4630 del 26 febbraio 2007 (di seguito: lettera 22 febbraio 2007);
  • le ulteriori modifiche apportate ad alcuni allegati al Codice di rete inviati nella loro versione finale da Terna anticipata per posta elettronica in data 2 aprile 2007, prot. TE/P2007004118, prot. Autorità n. 8563 del 4 aprile 2007 (di seguito: lettera 2 aprile 2007).

Considerato che:

  • ai sensi del DPCM 11 maggio 2004 Terna ha predisposto il Codice di rete, positivamente verificato dall'Autorità, per quanto di propria competenza, con la deliberazione n. 79/05;
  • la deliberazione n. 111/06 ha modificato la disciplina del servizio di dispacciamento dell'energia elettrica, introducendo in particolare un nuovo sistema di registrazione degli acquisti e delle vendite a termine e dei relativi programmi a partire dal 1 gennaio 2007;
  • la deliberazione n. 253/06 ha modificato la deliberazione n. 111/06 con riferimento al funzionamento della piattaforma per la registrazione degli acquisti e delle vendite a termine (nel seguito: PCE);
  • la deliberazione n. 73/07 stabilisce che, a far data dal 1 aprile 2007, sia possibile l'accreditamento alla PCE per la registrazione di transazioni e programmi a partire dal 1 maggio 2007;
  • la deliberazione n. 111/06 prevede che Terna modifichi l'assetto del servizio di dispacciamento definito nel Codice di rete al fine di permettere la piena operatività della PCE e la corretta implementazione di un sistema di garanzie che assicuri il buon esito delle transazioni concluse dagli operatori con Terna nell'ambito del servizio di dispacciamento;
  • l'articolo 6 della deliberazione n. 111/06 prevede che l'Autorità si pronunci sulle modifiche al Codice di rete secondo le modalità previste dalla deliberazione n. 39/06;
  • la deliberazione n. 39/06 conferisce mandato al Direttore della Direzione energia elettrica (ora confluita nella Direzione mercati) affinché con propria determinazione verifichi, previa informativa all'Autorità e secondo le tempistiche previste dalla deliberazione n. 250/04, la conformità degli aggiornamenti del Codice di rete alle direttive adottate dall'Autorità;
  • l'articolo 63.3 della deliberazione n. 250/04 stabilisce in 90 giorni il termine entro il quale l'Autorità si pronuncia sulle modifiche apportate al Codice di rete;
  • ai sensi della deliberazione n. 111/06, con la lettera 22 febbraio 2007 Terna ha inviato le proposte modificative e integrative del Codice di rete, articolate nei seguenti documenti: 
    1. versione modificata del capitolo 4 (Regole per il dispacciamento);
    2. versione modificata del paragrafo 7.3.1.3 (Remunerazione delle limitazioni imposte a programma per indisponibilità della rete);
    3. versione aggiornata dell'Allegato A.23 (Procedura per l'attivazione delle risorse secondarie della riserva e del bilanciamento);
    4. nuovo allegato A.60 (Dati tecnici delle unità di produzione rilevanti valevoli ai fini del mercato elettrico);
    5. versione aggiornata dell'Allegato A.26 (Contratto per il servizio di dispacciamento in immissione e Contratto per il servizio di dispacciamento in prelievo);
    6. regolamento per la gestione del sistema di garanzie – nuovo allegato al Contratto per il servizio di dispacciamento in immissione ed al Contratto per il servizio di dispacciamento in prelievo;
    7. schema di lettera di garanzia – nuovo allegato al Contratto per il servizio di dispacciamento in immissione ed al Contratto per il servizio di dispacciamento in prelievo;
    8. versione modificata del Glossario dei termini;
  • l'Autorità ha richiesto a Terna dei chiarimenti e ulteriori approfondimenti con particolare riferimento al documento di cui alla lettera f) del precedente alinea;
  • a seguito della richiesta di cui al precedente alinea Terna ha fornito i chiarimenti richiesti e con la lettera 2 aprile 2007 ha inviato una versione modificata del documento "Regolamento per la gestione delle garanzie” che integra alcune osservazioni dell'Autorità, unitamente a una nuova versione degli allegati A.23 e A.26 che corregge alcuni errori materiali dei documenti già inviati;

Considerato che:

  • le proposte modificative e le integrazioni al Codice di rete inviate da Terna all'Autorità con la lettera 22 febbraio 2007 ulteriormente modificate con la lettera 2 aprile 2007, sono conformi alle disposizioni previste dalle deliberazioni dell'Autorità;
  • con la lettera 22 febbraio 2007 Terna ha anche comunicato all'Autorità che tali proposte modificative sono state approvate dal Comitato di consultazione di Terna, di cui all'art. 1 del DPCM 11 maggio 2004;
  • il Direttore della Direzione mercati ha informato l'Autorità, nella riunione del 12 marzo 2007, in merito all'opportunità di procedere alla verifica delle modifiche apportate al Codice di rete, una volta ricevuti da Terna i chiarimenti richiesti in merito al "Regolamento per la gestione delle garanzie”.

Ritenuto opportuno:

  • verificare positivamente le proposte modificative al Codice di rete;

DETERMINA

  1. di considerare positivamente verificata la versione modificata del Codice di rete predisposta da Terna e inviata all'Autorità con lettere 22 febbraio 2007 e 2 aprile 2007;
  2. di trasmettere il presente provvedimento a Terna e al Ministero dello sviluppo economico;
  3. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione.