Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Determina

Verifica di conformità delle disposizioni tecniche di funzionamento e delle modifiche al regolamento della piattaforma dei conti energia a termine predisposti dal Gestore del mercato elettrico S.p.A. ai sensi della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 9 giugno 2006, n. 111/06 e approvazione dei corrispettivi per la partecipazione alla medesima piattaforma

Il 5 aprile 2007

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 23 febbraio 2006, n. 39/06 (di seguito: deliberazione n. 39/06);
  • l'allegato A alla deliberazione dell'Autorità 9 giugno 2006, n. 111/06 (di seguito: deliberazione n. 111/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 16 novembre 2006, n. 253/06 (di seguito: deliberazione n. 253/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 27 marzo 2007, n. 73/07 (di seguito: deliberazione n. 73/07);
  • la determinazione del Direttore della Direzione mercati dell'Autorità 7 febbraio 2007 (di seguito: determinazione 7 febbraio 2007);
  • lo schema di regolamento della Piattaforma dei conti energia a termine (di seguito: PCE) ed i relativi allegati inviati dalla società Gestore del mercato elettrico S.p.A. (di seguito: il Gestore del mercato elettrico) con nota in data 1 febbraio 2007, prot. Autorità n. 2589 del 2 febbraio 2007 (di seguito: nota 1 febbraio 2007), verificato positivamente con determinazione 7 febbraio 2007 (di seguito: il regolamento della PCE);
  • la proposta di determinazione dei corrispettivi per la partecipazione alla PCE e le disposizioni tecniche di funzionamento della medesima piattaforma (di seguito: DTF) inviati dal Gestore del mercato elettrico con  lettera in data 19 marzo 2007, prot. Autorità n. 7262 del 23 marzo 2007 (di seguito: lettera 19 marzo 2007);
  • le proposte di modifica del regolamento della PCE inviate dal Gestore del mercato elettrico anticipati dal Gestore del mercato elettrico per posta elettronica in data 3 aprile 2007, prot. Autorità n. 8564 del 4 aprile 2007 (di seguito: comunicazione 3 aprile 2007).

Considerato che:

  • la deliberazione n. 111/06 stabilisce che il Gestore del mercato elettrico predisponga il regolamento della PCE da sottoporre all'approvazione dell'Autorità secondo le modalità previste dalla deliberazione n. 39/06;
  • la deliberazione n. 39/06 conferisce mandato al Direttore della Direzione energia elettrica (ora confluita nella Direzione mercati) affinché con propria determinazione verifichi, previa informativa all'Autorità, la conformità degli aggiornamenti del Codice di rete alle direttive adottate dall'Autorità;
  • la deliberazione n. 111/06 come successivamente integrata e modificata con le deliberazioni n. 253/06 e 73/07 stabilisce che a far data dal 1 aprile 2007 sia possibile l'accreditamento degli operatori alla PCE per la registrazione di transazioni e programmi a partire dal 1 maggio 2007;
  • con la nota 1 febbraio 2007 il Gestore del mercato elettrico ha sottoposto all'Autorità per l'approvazione uno schema di regolamento della PCE con i relativi allegati di cui costituiscono parte integrante;
  • con la determinazione 7 febbraio 2007 il Direttore della Direzione mercati ha verificato positivamente, previa informativa all'Autorità, lo schema di regolamento inviato con la nota 1 febbraio 2007;
  • con la lettera 19 marzo 2007 il Gestore del mercato elettrico ha inviato i seguenti documenti:
    • le DTF n. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11;
    • Determinazione dei corrispettivi per la partecipazione alla PCE;
  • l'approvazione da parte dell'Autorità, secondo le modalità previste dalla deliberazione n. 39/06, delle DTF e dei corrispettivi per la partecipazione è condizione essenziale per l'operatività della PCE;
  • il Direttore della Direzione mercati ha informato l'Autorità, nella riunione del 29 marzo 2007, in merito all'opportunità di consentire la piena operatività della PCE approvando i corrispettivi di partecipazione previsti dal Gestore del mercato elettrico per l'anno 2007;
  • con la comunicazione 3 aprile 2007 il Gestore del mercato elettrico ha inviato alcune proposte modificative del regolamento della PCE;

Considerato che:

  • la struttura dei corrispettivi per la partecipazione alla PCE deve consentire l'equilibrio economico-finanziario del gestore della piattaforma unitamente a un'equa remunerazione degli investimenti da questo effettuati;
  • i costi per la gestione della PCE in capo al Gestore del mercato elettrico sono, come rilevato dal medesimo Gestore con la lettera 19 marzo 2007, sostanzialmente costi fissi;
  • anche al fine di non costituire una barriera all'accesso per nuovi operatori, i corrispettivi per la partecipazione alla PCE definiti dal Gestore del mercato elettrico si discostano dalla struttura dei costi del medesimo Gestore e sono legati principalmente ai volumi di energia scambiati sulla PCE da ciascun operatore;
  • la definizione di corrispettivi basati sui volumi di energia oggetto di transazioni sulla PCE, unitamente alla difficoltà di prevedere correttamente i suddetti volumi, non consente di definire ex-ante corrispettivi unitari che garantiscano il raggiungimento dell'auspicato equilibrio economico-finanziario nella gestione della piattaforma;

Ritenuto opportuno:

  • verificare positivamente le proposte modificative del regolamento della PCE inviate con comunicazione 3 aprile 2007;
  • verificare positivamente le DTF inviate con la lettera 19 marzo 2007;
  • approvare i corrispettivi per la partecipazione previsti dal Gestore del mercato elettrico per l'anno 2007;
  • prevedere una revisione su base annuale dei corrispettivi di cui al precedente alinea, al fine di tenere conto di eventuali variazioni della struttura dei costi del Gestore del mercato elettrico, anche sulla base delle informazioni economiche e patrimoniali di consuntivo, e degli scostamenti tra i volumi di energia previsti e quelli effettivamente oggetto di transazioni sulla PCE;
  • prevedere pertanto che entro il 30 novembre di ciascun anno, a partire dal 2007, il Gestore del mercato elettrico sottoponga alla Direzione mercati dell'Autorità una nuova proposta per la definizione dei corrispettivi valevoli per l'anno successivo;

DETERMINA

  1. di considerare positivamente verificati le DTF e di approvare i corrispettivi per la partecipazione alla PCE per l'anno 2007 inviati dal Gestore del mercato elettrico con lettera in data 19 marzo 2007;
  2. di considerare positivamente verificate le proposte modificative del regolamento della PCE inviate dal Gestore del mercato elettrico con comunicazione in data 3 aprile 2007;
  3. di prevedere che il Gestore del mercato elettrico, entro il 30 novembre di ciascun anno a partire dal 2007, sottoponga all'approvazione della Direzione mercati dell'Autorità una nuova proposta per la definizione dei corrispettivi per la partecipazione alla PCE valevoli per l'anno successivo, tenendo conto di eventuali variazioni della struttura dei propri costi e degli scostamenti tra i volumi di energia previsti e quelli effettivamente oggetto di transazioni sulla PCE;
  4. di trasmettere il presente provvedimento al Gestore del mercato elettrico, a Terna S.p.A. e al Ministero dello sviluppo economico;
  5. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione.