Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 24 ottobre 2007

Delibera n. 268/07

Avvio di procedimento per la definizione del Codice di Rete tipo per la distribuzione dell'energia elettrica contenente le regole inerenti l'accesso e l'erogazione del servizio di distribuzione

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 22 ottobre 2007

Visti:

  • la direttiva 2001/77/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 settembre 2001 sulla promozione dell'energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell'elettricità;
  • la direttiva 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa a norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica e che abroga la direttiva 96/92/CE;
  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • la legge 23 agosto 2004, n. 239/04;
  • il decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387;
  • i decreti del Ministro delle Attività Produttive, di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio 28 luglio 2005 e 6 febbraio 2006;
  • il decreto legge 18 giugno 2007, n. 73;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 8 gennaio 2007, n. 1/07, con la quale è stato adottato il Piano strategico triennale 2007-2009 e ha dato mandato al Direttore Generale per la definizione del Piano operativo annuale delle attività 2007 e la successiva pubblicazione di un estratto di tale Piano annuale 2007 contenente le linee di attività di interesse generale;
  • la determinazione del Direttore Generale dell'Autorità, 21 febbraio 2007, n. 6/07, recante l'approvazione del Piano operativo annuale per l'anno 2007 (di seguito: determinazione n. 6/07).

Considerato che:

  • con la determinazione n. 6/07, nell'ambito dell'obiettivo generale di promuovere lo sviluppo di mercati concorrenziali e dell'obiettivo strategico volto a garantire un accesso trasparente e non discriminatorio alle infrastrutture regolate, l'Autorità intende porre in consultazione un documento finalizzato alla definizione del Codice di Rete tipo per la distribuzione dell'energia elettrica contenente le regole inerenti l'accesso e l'erogazione del servizio di distribuzione;
  • l'armonizzazione dei processi operativi inerenti le attività di distribuzione dell'energia elettrica e del gas naturale, se finalizzati alla gestione di attività analoghe, sia un elemento importante ai fini del miglioramento delle prestazioni fornite dalle imprese distributrici con la conseguente riduzione dei conseguenti costi operativi;
  • nell'ambito delle consultazioni avviate dall'Autorità è stata segnalata, da più operatori, la necessità di predisporre un Codice di Rete per l'attività di distribuzione di energia elettrica, in analogia a quanto già in essere nel settore del gas naturale, tramite l'avvio di un tavolo di lavoro con la partecipazione dei soggetti interessati e di formazioni associative che ne rappresentino gli interessi, tenendo conto di eventuali apporti provenienti da altre amministrazioni pubbliche e delle relative esigenze di coordinamento, al fine di pervenire ad una regolamentazione chiara ed efficace dei rapporti tra l'impresa distributrice ed il venditore, ovvero il produttore di energia elettrica o il cliente finale.

Ritenuto opportuno:

  • sistematizzare ed eventualmente implementare ulteriormente la disciplina relativa ai servizi di distribuzione e misura adottata dall'Autorità, con particolare riferimento agli aspetti contrattuali, al fine di consentire la creazione di un quadro regolatorio certo, facilmente fruibile dagli utenti delle reti elettriche di distribuzione, ed in particolare ai clienti finali, che espliciti chiaramente i diritti e gli obblighi intercorrenti tra esercente ed utente del servizio;
  • coerentemente con la progressiva convergenza dei settori energia elettrica e gas, definire un documento per quanto possibile conforme alla struttura del Codice di rete tipo per la distribuzione del gas naturale;
  • prevedere che, ai fini dello svolgimento dell'attività preparatoria delle decisioni conclusive, possano essere eventualmente costituiti gruppi di lavoro con la partecipazione dei soggetti interessati e di formazioni associative che ne rappresentino gli interessi, e che si tenga conto di eventuali apporti provenienti da altre amministrazioni pubbliche e delle relative esigenze di coordinamento

DELIBERA

  1. di avviare un procedimento per la definizione di un quadro regolatorio finalizzato alla razionalizzazione e sistematizzazione della normativa vigente, oltre all'eventuale ampliamento degli aspetti contrattuali della disciplina relativa ai servizi di distribuzione e misura adottata dall'Autorità;
  2. di coinvolgere, se opportuno e nell'ambito del predetto procedimento, le imprese distributrici o le associazioni rappresentative delle stesse, la società TERNA, le associazioni rappresentative dei clienti grossisti, delle imprese e dei consumatori, anche mediante l'istituzione di gruppi di lavoro;
  3. di conferire mandato al Direttore della Direzione Mercati per i seguiti di competenza e per l'eventuale conduzione dei gruppi di lavoro;
  4. di pubblicare la presente deliberazione sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione.