Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 27 aprile 2007

Delibera n. 98/07

Direttive alla società Terna S.p.A. circa il meccanismo di compensazione dei costi correlati ai transiti di energia elettrica su reti elettriche estere derivanti dagli scambi transfrontalieri di energia elettrica per il secondo trimestre 2007

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 24 aprile 2007

Visti:

  • la direttiva n. 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003;
  • il regolamento (CE) n. 1228/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003 (di seguito: regolamento n. 1228/2003), ed in particolare gli articoli 3 e 8;
  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • la legge 23 agosto 2004, n. 239;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 4 dicembre 2003, n. 137/03, come integrata e modificata (di seguito: deliberazione n. 137/03);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 30 dicembre 2004, n. 250/04;
  • la deliberazione dell'Autorità 31 gennaio 2005, n. 15/05;
  • la deliberazione dell'Autorità 28 ottobre 2005, n. 226/05;
  • la deliberazione dell'Autorità 21 dicembre 2005, n. 283/05 (di seguito: deliberazione n. 283/05);
  • la deliberazione dell'Autorità 15 dicembre 2006, n. 288/06;
  • la deliberazione dell'Autorità 20 dicembre 2006, n. 305/06 (di seguito: deliberazione n. 305/06);
  • la lettera della società Terna S.p.A. (di seguito: Terna) in data 21 marzo 2007, prot. n. TE/P2007003695, prot. Autorità n. 7230 del 23 marzo 2007 (di seguito: la lettera 21 marzo 2007);
  • la comunicazione anticipata per posta elettronica da Terna, prot. n. TE/P2007005217 del 20 aprile 2007, prot. Autorità n. 10179 del 23 aprile 2007 (di seguito: la comunicazione 20 aprile 2007);
  • il testo della proposta di accordo - CBT clearing and settlement agreement - da sottoscrivere tra i membri di ETSO (Association of European Transmission System Operators - di seguito: ETSO) inviato da Terna all'Autorità allegato alla comunicazione 20 aprile 2007;

Considerato che:

  • con la deliberazione n. 283/05 l'Autorità ha riconosciuto a Terna gli oneri derivanti alla medesima dall'adesione all'accordo ETSO relativo alla compensazione dei costi correlati ai transiti di energia elettrica su reti elettriche estere derivanti dagli scambi transfrontalieri di energia elettrica per l'anno 2006 (di seguito: accordo ETSO 2006);
  • per l'anno 2007 nelle more dell'adozione del meccanismo di compensazione tra gestori del sistema di trasmissione di cui all'articolo 3 del regolamento n. 1228/2003, ETSO ha inizialmente previsto l'adozione di un nuovo meccanismo sostitutivo di quello posto alla base dell'accordo ETSO 2006 da adottarsi eventualmente in via transitoria e volontaria, per l'anno 2007 (di seguito: interim ITC method 2007);
  • a causa dell'impossibilità di pervenire alla finalizzazione e all'attuazione di un interim ITC method 2007, ETSO ha inizialmente previsto l'estensione dell'accordo ETSO 2006 per i primi tre mesi dell'anno 2007;
  • con la deliberazione n. 305/06 l'Autorità ha riconosciuto a Terna gli oneri derivanti dall'adesione alla estensione dell'accordo ETSO 2006 per i primi tre mesi dell'anno 2007;
  • con la lettera 21 marzo 2007, Terna ha informato l'Autorità che ETSO sta valutando l'ipotesi di estendere il meccanismo ETSO 2006 anche per i mesi di aprile e maggio 2007 (di seguito: nuova estensione accordo ETSO 2006) al fine di implementare per i restanti mesi dell'anno 2007 un interim ITC method 2007;
  • con la lettera 21 marzo 2007, Terna ha confermato all'Autorità la previsione secondo la quale i propri oneri derivanti dall'adesione all'accordo ETSO 2006 eventualmente esteso all'intero anno 2007 sono stimabili in circa 81 milioni di euro;
  • con la comunicazione 20 aprile 2007, Terna ha inviato all'Autorità copia della proposta di accordo (CBT clearing and settlement agreement) da sottoscrivere per la nuova estensione accordo ETSO 2006 e ha rappresentato all'Autorità che:
    1. la nuova estensione accordo ETSO 2006 rimarrà in vigore per i mesi di aprile e maggio 2007 e fino alla piena implementazione di un interim ITC method 2007 comunque non oltre il 30 giugno 2007;
    2. come riportato nel testo della proposta di accordo, la produzione degli effetti giuridici ed economici relativi ai pagamenti e alle compensazioni previsti dalla nuova estensione accordo ETSO 2006 si intende sospesa fino all'accettazione di un interim ITC method 2007 da parte degli stessi firmatari del medesimo accordo di estensione;
    3. gli elementi definitivi di un interim ITC method 2007, verranno resi noti nella prossima riunione del comitato direttivo di ETSO e Terna provvederà a informare l'Autorità nel merito;

Ritenuto che sia opportuno:

  • riconoscere a Terna, limitatamente ai mesi di aprile e maggio dell'anno 2007 fino al permanere dell'accordo ETSO 2006 e comunque non oltre il 30 giugno 2007, gli oneri derivanti alla medesima dalla nuova estensione accordo ETSO 2006, ferme restando le condizioni di cui alla deliberazione n. 283/05;
  • di acquisire, non appena disponibili, ulteriori elementi circa un interim ITC method 2007 al fine di poter valutare dal punto di vista tecnico la nuova metodologia nonché l'opportunità del successivo riconoscimento degli oneri derivanti a Terna dalla sua implementazione;

DELIBERA

  1. di riconoscere a Terna, per i mesi di aprile e maggio dell'anno 2007 fino al permanere dell'accordo ETSO 2006 e comunque non oltre il 30 giugno 2007, gli oneri derivanti alla medesima dalla nuova estensione accordo ETSO 2006, ferme restando le condizioni di cui alla deliberazione n. 283/05;
  2. di prevedere che Terna trasmetta all'Autorità l'eventuale copia sottoscritta della nuova estensione accordo ETSO 2006, nonché, non appena disponibili, ulteriori elementi tecnici circa un interim ITC method 2007;
  3. di conferire mandato al Direttore della Direzione Mercati dell'Autorità per lo svolgimento di opportune attività istruttorie volte all'analisi degli elementi tecnici di cui al precedente punto 2. finalizzati alla valutazione dell'opportunità del riconoscimento degli oneri conseguenti all'eventuale attuazione di un interim ITC method 2007 per i restanti mesi dell'anno 2007;
  4. di trasmettere copia del presente provvedimento al Ministero dello Sviluppo Economico ed a Terna;
  5. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).