Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 23 marzo 2007
GU n. 92 - S.O. n. 104 del 20 aprile 2007

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 68/07

Disposizioni transitorie e urgenti in materia di corrispettivi per mancato rispetto dei profili di utilizzo della capacità di stoccaggio di cui al comma 14.3 della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 21 giugno 2005 n. 119/05

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 23 marzo 2007

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 21 giugno 2005, n. 119/05, come successivamente modificata ed integrata (di seguito: deliberazione n. 119/05);
  • la deliberazione dell'Autorità 3 marzo 2006, n. 50/06;
  • la lettera inviata dalla società Stogit SpA (di seguito: Stogit) in data 23 marzo 2007 (di seguito: lettera 23 marzo 2007).

Considerato che:

  • il comma 14.3 della deliberazione n. 119/05 prevede che l'impresa di stoccaggio definisca un profilo di utilizzo della capacità di stoccaggio, per la fase di iniezione, in relazione alle caratteristiche del proprio sistema di stoccaggio e alle necessità di ricostituzione dei giacimenti, compresa la riserva strategica, assicurando l'opportuna flessibilità all'utente e che il profilo di utilizzo definisca la giacenza minima e massima consentita all'utente al termine di ciascun mese della fase di iniezione;
  • i commi 15.6 e 15.7 della deliberazione n. 119/05 prevedono appositi corrispettivi nel caso in cui la giacenza dell'utente in stoccaggio risulti inferiore rispetto alla giacenza minima ovvero superiore rispetto alla giacenza massima di cui al precedente alinea;
  • Stogit ha segnalato con la lettera 23 marzo 2007 che la situazione delle giacenze in capo ai diversi utenti dello stoccaggio è tale da rendere problematico il rispetto dei profili di utilizzo della capacità di stoccaggio definiti da Stogit, in particolare per il mese di aprile 2007;
  • nella lettera di cui al precedente alinea Stogit ha altresì segnalato l'opportunità di una sospensione dei corrispettivi di cui ai commi 15.6 e 15.7 della deliberazione n. 119/05 per il mese di aprile 2007.

Ritenuto opportuno ed urgente:

  • prevedere, anche in relazione alle peculiarità della prossima fase di iniezione per il servizio di stoccaggio di modulazione caratterizzata da una previsione di giacenza iniziale pari a circa 5,1 miliardi di metri cubi, la non applicazione dei corrispettivi di cui ai commi 15.6 e 15.7 della deliberazione n. 119/05 per il mese di aprile 2007

DELIBERA

  1. di prevedere la non applicazione dei corrispettivi di cui ai commi 15.6 e 15.7 della deliberazione n. 119/05per il mese di aprile 2007;
  2. di pubblicare il presente provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore con decorrenza dalla data della sua prima pubblicazione.