Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 22 marzo 2007

Delibera n. 65/07

Modificazioni dell'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 30 gennaio 2004, n. 5/04

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 20 marzo 2007

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79/99 (di seguito: decreto legislativo n. 79/99);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 gennaio 2004, n. 5/04, come successivamente modificata e integrata (di seguito: deliberazione n. 5/04);
  • il Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'erogazione dei servizi di trasmissione, distribuzione, misura e vendita dell'energia elettrica - Periodo di regolazione 2004-2007, approvato con deliberazione, n. 5/04, come successivamente modificato e integrato (di seguito: Testo integrato);
  • la deliberazione dell'Autorità 2 agosto 2006, n. 181/06 (di seguito: deliberazione n. 181/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 22 settembre 2006, n. 203/06 (di seguito: deliberazione n. 203/06);
  • la deliberazione dell'Autorità 5 dicembre 2006, n. 275/06;
  • la deliberazione dell'Autorità 12 dicembre 2006, n. 286/06;
  • la deliberazione dell'Autorità 28 dicembre 2006, n. 321/06.
  • la comunicazione del Gestore della rete di trasmissione nazionale S.p.A. del 26 giugno 2006, prot. GRTN/P2006007394 (di seguito: comunicazione del 26 giugno 2006).

Considerato che:

  • la deliberazione n. 181/06 ha modificato la struttura delle fasce orarie per l'anno 2007 riducendone, tra l'altro, il numero da quattro a tre;
  • a seguito della soppressione del meccanismo di perequazione dei costi relativi al servizio di trasmissione prevista dalla deliberazione n. 203/06, l'Autorità, con deliberazione n. 286/06, ha modificato, con riferimento all'anno 2007, la definizione dell'elemento up di cui al comma 47.1 del Testo integrato
  • con comunicazione del 26 giugno 2006, il Gestore della rete di trasmissione nazionale S.p.A. ha trasmesso il verbale dell'Assemblea straordinaria nella quale è stata approvata la modifica della denominazione sociale della società "Gestore del sistema elettrico - GRTN S.p.A." in "Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.A." a valere dall'1 ottobre 2006.

Ritenuto che sia opportuno:

  • aggiornare il Testo integrato in coerenza con le disposizioni sopra individuate;
  • sostituire la dicitura "Gestore del sistema elettrico - GRTN S.p.A." con la nuova dicitura "Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.A..";
  • modificare la definizione dell'elemento up di cui al comma 47.1 del Testo integrato;
  • procedere ad alcune integrazioni al fine di garantire una maggior chiarezza e trasparenza del quadro normativo

DELIBERA

  1. di modificare ed integrare il Testo integrato, nei termini di seguito indicati:
    1. all'articolo 1, comma 1.1, al punto "· componente CTR è la componente tariffaria, espressa in centesimi di euro/kWh e differenziata per fasce orarie, a copertura dei costi relativi al servizio di trasporto sulla rete di trasmissione nazionale per le imprese distributrici", sono eliminate le parole "e differenziata per fasce orarie";
    2. all'articolo 1, comma 1.1, al punto "· fasce orarie F1, F2, F3 e F4 sono le fasce orarie definite nella tabella 1 dell'Allegato n. 1", le parole "fasce orarie F1, F2, F3 e F4" sono sostituite dalle parole "fasce orarie F1, F2 e F3";
    3. all'articolo 1, comma 1.1, il punto "· il Gestore del sistema elettrico è la società Gestore del sistema elettrico - GRTN S.p.A. di cui al dpcm 11 maggio 2004" è soppresso;
    4. all'articolo 1, comma 1.1, dopo il punto:
      il Gestore del mercato elettrico è il soggetto di cui all'articolo 5 del decreto legislativo n. 79/99;"
      è inserito il punto:
      il Gestore dei servizi elettrici è la società Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.A.. di cui al dpcm 11 maggio 2004;"
    5. all'articolo 1, comma 1.1, al punto "· opzione multioraria per fasce è un'opzione tariffaria multioraria costituita da una o più componenti tariffarie con un'articolazione temporale compatibile con l'articolazione della componente TRAS di cui al comma 5.1, lettera b)", le parole "della componente TRAS di cui al comma 5.1, lettera b)" sono sostituite con le parole "delle fasce orarie di cui alla tabella 1 dell'Allegato n. 1";
    6. all'articolo 1, comma 1.1, al punto "· parametro DT è la stima della media, per ciascuna delle fasce orarie F1, F2, F3 e F4, della componente del prezzo di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita al mercato vincolato a copertura dei costi di dispacciamento, espresso in centesimi di euro/kWh", le parole "fasce orarie F1, F2, F3 e F4" sono sostituite dalle parole "fasce orarie F1, F2 e F3";
    7. all'articolo 1, comma 1.1, al punto "· parametro PGNT è la stima della media, per ciascuna delle fasce orarie F1, F2, F3 e F4, della componente del prezzo di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita al mercato vincolato a copertura dei costi di acquisto e di funzionamento dell'Acquirente unico, espresso in centesimi di euro/kWh", le parole "fasce orarie F1, F2, F3 e F4" sono sostituite dalle parole "fasce orarie F1, F2 e F3";
    8. all'articolo 1, comma 1.1, il punto inserito dalla deliberazione 28 dicembre 2006, n. 321/06 è così formulato "· decreto 28 luglio 2005 è il decreto del Ministro delle Attività Produttive di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio 28 luglio 2005, recante Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare, come integrato e modificato con il decreto del Ministro delle Attività Produttive di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio 6 febbraio 2006";
    9. all'articolo 1, comma 1.1, il punto inserito dalla deliberazione 28 dicembre 2006, n. 321/06 è così formulato "· decreto 6 febbraio 2006 è il decreto del Ministro delle Attività Produttive di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio 6 febbraio 2006";
    10. all'articolo 8, comma 8.3, lettera a), punto i), sono soppresse le parole " ad esclusione delle componenti tariffarie compensative di cui al comma 73.2"
    11. agli articoli:
      12, commi 12.1 lettera a) e b) e 12.2, lettere a) e b), 23, commi 23.2, lettere a) e c) e 23.3, lettere a) e b), 30, commi 30.1 e 30.2, 31, comma 31.3 e 43, comma 43.1, le parole "F1, F2, F3 ed F4" sono sostituite dalle parole "F1, F2 e F3";
    12. all'articolo 47, comma 47.1, il punto "· up sono i minori ricavi, calcolati applicando i parametri del vincolo V1 a copertura dei costi di distribuzione in media e bassa tensione, relativi al servizio di distribuzione erogato dall'impresa distributrice per usi propri di trasmissione e di distribuzione;" è sostituito con il punto "· up sono i minori ricavi, calcolati applicando la componente TRAS ed i parametri del vincolo V1 a copertura dei costi di distribuzione in media e bassa tensione, relativi ai servizi di trasmissione e di distribuzione erogati dall'impresa distributrice per usi propri di trasmissione e di distribuzione;"
    13. agli articoli:
      52, comma 52.2 lettera b), 54, commi 54.2 e 54.3, 58.1, comma 58.1.3, 59, comma 59.5, 61, commi 61.1, 61.3, 61.4, 61.4bis, 61.4ter, 61.5 e 61.6 le parole "Gestore del sistema elettrico" sono sostituite dalle parole "Gestore dei servizi elettrici;
  2. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché in vigore dalla data della sua pubblicazione;
  3. di pubblicare sul sito internet dell'Autorità il Testo integrato, con le modifiche risultanti dall'applicazione del presente provvedimento nonché dalle deliberazioni n. 181/06, n. 203/06, n. 275/06 e n. 321/06.