Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 02 agosto 2006
GU n. 205 del 04 settembre 2006

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 172/06

Riapertura dei termini relativi ai procedimenti per l'approvazione delle tariffe di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale, per gli anni termici 2005-2006 e 2006-2007

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 31 luglio 2006

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481/95;
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164/00;
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 29 settembre 2004, n. 170/04, come successivamente modificata e integrata (di seguito: deliberazione n. 170/04);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 settembre 2004, n. 173/04, come successivamente modificata e integrata (di seguito: deliberazione n. 173/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 2 agosto 2005, n. 171/05 (di seguito: deliberazione n. 171/05);
  • la deliberazione dell'Autorità 30 settembre 2005, n. 206/05;
  • deliberazione dell'Autorità 3 ottobre 2005, n. 207/05;
  • la deliberazione dell'Autorità 6 giugno 2006, n. 109/06 (di seguito: deliberazione n. 109/06);
  • le decisioni del Consiglio di Stato 16 marzo 2006, n. 1398/06, 1399/06, 1400/06, 1401/06, 1402/06, 1403/06, 1404/06, 1405/06, 1406/06, 1407/06, 1408/06, 1409/06, 1410/06, 1411/06, 1413/06, 1414/06, 1415/06, 1416/06, 11 aprile 2006, n. 2003/06, 2005/06, 2007/06, 2008/06, 20 aprile 2006, n. 2201/06, 2202/06, 2203/06, 2204/06, 2205/06, 2206/06, 2207/06, 2208/06, 2209/06, 2210/06, 2211/06, 2212/06, 2213/06, 2214/06, 2215/06, 2216/06, 2217/06, 2218/06;
  • il documento di consultazione 25 luglio 2006 recante integrazioni e modifiche della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 29 settembre 2004, n. 170/04 e della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 30 settembre 2004, n. 173/04 (di seguito: documento di consultazione 25 luglio 2006).

Considerato che:

  • l'Autorità ha fissato termini perentori per la ricezione dei dati tariffari per l'attività di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale relativi agli anni termici 2005-2006 e 2006-2007 e delle istanze in regime individuale per i medesimi anni termici; e che, in particolare:
    1. il termine per la ricezione dei dati necessari alla determinazione delle proposte tariffarie per l'attività di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale e dell'istanza in regime individuale relativi all'anno termico 2005-2006 è stato fissato al 21 ottobre 2005;
    2. il termine per la ricezione dei dati tariffari per l'attività di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale relativi all'anno termico 2006-2007 è stato fissato al 22 luglio 2006;
    3. il termine per la ricezione delle istanze in regime individuale per l'anno termico 2006-2007 è stato fissato al 30 giugno 2006;
  • alcune istanze e alcuni dati tariffari sono pervenuti oltre i termini suddetti;
  • con deliberazione n. 109/06, l'Autorità ha avviato un procedimento volto a modificare la disciplina tariffaria definita per il secondo periodo regolatorio dalle deliberazioni n. 170/04 e n. 173/04, in particolare relativamente al tasso di recupero di produttività per gli anni termici successivi al primo, in esecuzione delle pronunce sopra richiamate; e che il termine per la conclusione di tale procedimento è stato fissato al 15 settembre 2006;
  • il documento di consultazione 25 luglio 2006 prevede l'invio di osservazioni e proposte entro l'11 settembre 2006;
  • l'iter procedurale di approvazione delle proposte tariffarie previsto dalle deliberazioni n. 170/04, n. 173/04 e n. 171/05 relativamente agli anni termici 2005-2006 e 2006-2007 può essere completato solo a seguito della determinazione del tasso di recupero di produttività per i medesimi anni termici, in esito alla conclusione del procedimento di cui alla deliberazione n. 109/06.

Ritenuto che:

  • sia opportuno, fatta salva la perentorietà dei termini di ricezione fissati dall'Autorità, disporre la riapertura dei termini per la ricezione dei dati tariffari per l'attività di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale per gli anni termici 2005-2006 e 2006-2007 e delle istanze in regime individuale per i medesimi anni termici; e che pertanto siano fatte salve le istanze ed i dati tariffari sino ad oggi presentati;
  • sia conseguentemente necessario prevedere che, per i procedimenti relativi alle istanze in regime individuale degli anni termici 2005-2006 e 2006-2007, i termini per la comunicazione da parte della Cassa Conguaglio per il settore elettrico all'Autorità dell'esito dell'istruttoria individuale, di cui all'articolo 5, comma 5.4, dell'allegato A della deliberazione 171/05, decorrano dal giorno successivo alla scadenza della proroga accordata con il precedente punto.

DELIBERA

  1. di fissare al 31 agosto 2006 i termini perentori per la ricezione, mediante il sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), dei dati tariffari per l'attività di distribuzione di gas naturale e di fornitura di gas diversi dal gas naturale e delle istanze in regime individuale, relativi agli anni termici 2005-2006 e 2006-2007, di cui alle deliberazioni n. 170/04, n. 173/04, n. 171/05 e n. 109/06;
  2. di disporre che, per i procedimenti di cui al punto 1, i termini di 90 (novanta) giorni per la comunicazione da parte della Cassa Conguaglio per il settore elettrico all'Autorità dell'esito dell'istruttoria individuale, di cui all'articolo 5, comma 5.4, dell'allegato A della deliberazione 171/05, decorrano dalla data dell'1 settembre 2006;
  3. di pubblicare la presente deliberazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sul sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, affinché entri in vigore dal giorno della sua pubblicazione.