Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 04 luglio 2006

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 136/06

Proroga dell'incarico ai componenti del Comitato di esperti costituito ai sensi dell'articolo 2, comma 2.4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 22 aprile 2004, n. 60/04

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 3 luglio 2006

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 22 aprile 2004, n. 60/04 (di seguito: deliberazione n. 60/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 14 dicembre 2004, n. 215/04 (di seguito: deliberazione n. 215/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 20 giugno 2005, n. 116/05 (di seguito: deliberazione n. 116/05);
  • la deliberazione dell'Autorità 9 gennaio 2006, n. 2/06 (di seguito: deliberazione n. 2/06).

Considerato che:

  • l'Autorità, con deliberazione n. 60/04, si è avvalsa della Cassa conguaglio per il settore elettrico (di seguito: la Cassa) per la costituzione di un Comitato di esperti con il compito di predisporre un Regolamento per l'effettuazione di verifiche e sopralluoghi sugli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, da fonti assimilate alle rinnovabili e sugli impianti di cogenerazione (di seguito: il Regolamento);
  • l'Autorità, con deliberazione n. 215/04, ha approvato il Regolamento e, con le deliberazioni n. 116/05 e n. 2/06, ha prorogato l'incarico del Comitato di esperti, rispettivamente, sino al 31 dicembre 2005 e al 30 giugno 2006.

Considerato altresì che:

  • con lettera in data 20 giugno 2006 (prot. n. 001377, prot. Autorità n. 015105 del 23 giugno 2006) la Cassa ha comunicato all'Autorità l'esigenza di prorogare l'attività del Comitato di esperti per un periodo minimo di sei mesi, al fine di formulare pareri in merito a casi di notevole complessità tecnica che potrebbero sorgere a valle delle verifiche ispettive in corso e di integrare eventualmente il Regolamento;
  • sulla base delle comunicazioni trasmesse dalla Cassa all'Autorità risultano completate 50 verifiche ispettive, per oltre 3.200 MW, relative alla prima annualità di verifiche svolte ai sensi della deliberazione n. 60/04, mentre altre 50, relative alla seconda annualità, sono state approvate dal Comitato di gestione in data 17 maggio 2006;
  • i risultati emersi dalle verifiche effettuate hanno evidenziato numerosi casi controversi e tecnicamente complessi, posti dall'Unità di coordinamento della Cassa all'esame del Comitato di esperti, le cui valutazioni devono trovare collocazione nella edizione aggiornata del Regolamento;
  • entro il 30 giugno 2007 si disporrà degli esiti relativi alla seconda annualità di verifiche ispettive ai fini dell'eventuale integrazione del Regolamento.

Ritenuto che sia opportuno

  • prorogare l'incarico dei componenti il Comitato di esperti fino al 30 giugno 2007

DELIBERA

  1. di prorogare l'incarico del Comitato di esperti sino al 30 giugno 2007;
  2. di trasmettere il presente provvedimento al Ministero dello Sviluppo Economico e alla Cassa;
  3. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore alla data della sua pubblicazione.