Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 245/05

Proroga dei termini per la chiusura dei procedimenti avviati con la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 9 settembre 2004, n. 152/04

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 23-11-2005

Visti:

  • la legge 24 novembre 1981, n. 689 (di seguito: legge n. 689/81);
  • la legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95);
  • l'articolo 11bis del decreto legge 14 marzo 2005, n. 35, introdotto dalla legge 14 maggio 2005, n. 80 (di seguito: legge n. 80/05);
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244;
  • la deliberazione dell'Autorita 9 settembre 2004, n. 152/04 (di seguito: deliberazione n. 152/04);
  • la deliberazione dell'Autorita 25 gennaio 2005, n. 9/05 (di seguito: deliberazione n. 9/05);
  • la deliberazione dell'Autorita 25 maggio 2005, n. 96/05 (di seguito: deliberazione n. 96/05);
  • la deliberazione dell'Autorita 2 agosto 2005, n. 172/05 (di seguito: deliberazione n. 172/05);
  • la deliberazione dell'Autorita 17 ottobre 2005, n. 219/05;
  • il parere del Consiglio di Stato del 16 novembre 2004;
  • il parere del Consiglio di Stato del 15 novembre 2005.

Considerato che:

  • con la deliberazione n. 152/04, l'Autorita ha avviato, nei confronti dei soggetti indicati negli Allegati A, B e C alla medesima deliberazione, istruttorie formali per l'eventuale adozione di provvedimenti prescrittivi e sanzionatori, ai sensi dell'articolo 2, comma 20, lettere c) e d), della legge n. 481/95, in relazione all'interruzione del servizio elettrico verificatosi sul territorio nazionale in data 28 settembre 2003;
  • c on le deliberazioni n. 9/05 e n. 96/05, il termine per la chiusura dei procedimenti e stato prorogato, in ragione del grado di avanzamento delle rispettive attivita istruttorie:
    1. al 31 luglio 2005, per quanto riguarda i procedimenti avviati nei confronti dei soggetti riportati nell'Allegato A alla deliberazione n. 152/04;
    2. al 30 novembre 2005, per quanto riguarda i procedimenti avviati nei confronti dei soggetti riportati negli Allegati B e C alla medesima deliberazione;
  • entro il termine di cui alla precedente lettera (a) sono state comunicate alle imprese di produzione di energia elettrica indicate nel citato Allegato A le relative risultanze istruttorie; e che, con la deliberazione n. 172/05, tale termine e stato prorogato al 30 novembre 2005, al fine di acquisire il parere del Consiglio di Stato in merito agli effetti eventualmente dispiegati dal pagamento in misura ridotta, eseguito da alcune imprese ai sensi dell'articolo 16 della legge n. 689/81 (c.d. oblazione) a fronte della sopravvenuta legge n. 80/05 che ha disposto l'inapplicabilita di tale articolo ai provvedimenti sanzionatori dell'Autorita;
  • il Consiglio di Stato, con parere del 15 novembre 2005, ha riconosciuto l'applicabilita dell'oblazione in tutti i procedimenti sanzionatori relativi a violazioni perfezionatesi anteriormente alla data di entrata in vigore della legge n. 80/05;
  • il medesimo Consiglio di Stato, peraltro, con parere del 16 novembre 2004, ha chiarito che l'eventuale esecuzione del pagamento in misura ridotta non esime l'amministrazione dal proseguire il procedimento "per l'eventuale accertamento dei malfunzionamenti del servizio, a fini prescrittivi o inibitori, e cioe diversi da quelli sanzionatori"; e che con riferimento ai procedimenti avviati nei confronti delle imprese di produzione di cui alla pre cedente lettera (a), il quadro degli accertamenti a tal fine rilevante, allo stato, non risulta ancora completo;
  • con riferimento ai procedimenti avviati nei confronti dei restanti soggetti riportati negli Allegati A, B e C alla deliberazione n. 152/04, i carichi di lavoro determinati dalle ulteriori esigenze istruttorie non consentono di concludere le attivita attualmente in corso entro il 30 novembre 2005.

Ritenuto che:

  • sia necessario prorogare al 30 aprile 2006 il termine per la chiusura dei procedimenti avviati nei confronti dei soggetti riportati negli Allegati A, B e C alla deliberazione n. 152/04;
  • per i procedimenti avviati nei confronti delle imprese di produzione di cui all'Allegato A della deliberazione n. 152/04, la predetta proroga riguardi le sole attivita istruttorie volte all'eventuale adozione di provvedimenti prescrittivi

DELIBERA

  1. di prorogare al 30 aprile 2006, nei limiti di cui in motivazione, i termini di chiusura dei procedimenti avviati nei confronti dei soggetti riportati negli Allegati A, B e C alla deliberazione n. 152/04;
  2. di comunicare il presente provvedimento ai soggetti indicati nei predetti allegati, mediante plico raccomandato con avviso di ricevimento;
  3. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorita (www.autorita.energia.it).