Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Allegati

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 16 dicembre 2005

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 224/05

Parere dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di modifica del Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico

L'AUTORITA PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 27-10-2005

Visti:

  • la direttiva 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003;
  • la legge 14 novembre 1995, n. 481/95 (di seguito: legge n. 481/95);
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (di seguito: decreto legislativo n. 79/99);
  • il decreto del Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato 9 maggio 2001 (di seguito: decreto 9 maggio 2001);
  • il decreto del Ministro delle Attivita Produttive 19 dicembre 2003 (di seguito: decreto 19 dicembre 2003);
  • l'Allegato A alla deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 30 dicembre 2003, n. 168/03, come successivamente integrato e modificato (di seguito: deliberazione n. 168/03);
  • la deliberazione 30 aprile 2001, n. 97/01 (di seguito: deliberazione n. 97/01);
  • la deliberazione 23 aprile 2002, n. 72/02 (di seguito: deliberazione n. 72/02);
  • la deliberazione 11 dicembre 2003, n. 143/03 (di seguito: deliberazione n. 143/03);
  • il Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico approvato con decreto 19 dicembre 2003 (di seguito: Testo Integrato della Disciplina);
  • la nota del Ministro delle Attivita Produttive in data 26 luglio 2005 (prot. Autorita n. 016744 del 1 agosto 2005, di seguito: nota 26 luglio 2005), con la quale e stato richiesto all'Autorita di formulare, ai sensi dell'ar ticolo 2, comma 2.3, del decreto 9 maggio 2001, parere in merito alla modifica del Testo Integrato della Disciplina risultante dagli allegati da 1 a 4 alla medesima nota;
  • la nota della Direzione Energia Elettrica dell'Autorita in data 30 agosto 2005 inviata alla Direzione Generale per le Risorse Minerarie (di seguito: Direzione Generale) (prot. Autorita n. 3471 del 30 agosto 2005, di seguito: nota 30 agosto 2005);
  • la nota della Direzione Generale in data 5 ottobre 2005 (prot. Autorita n. 23496 del 11 ottobre 2005, di seguito: nota 5 ottobre 2005), recante in allegato una lettera del Gestore del Mercato Elettrico S.p.A. (di seguito: il Gestore del Mercato) del 29 settembre 2005 (protocollo GME/P2005001452, di seguito: lettera 29 settembre 2005), in risposta alle richieste di chiarimenti formulate dall'Autorita con nota 30 agosto 2005;
  • la nota del Ministro delle Attivita Produttive in data 25 ottobre 2005 (prot. Autorita n. 024885 del 25 ottobre 2005, di seguito: nota 25 ottobre 2005), con la quale e stato richiesto all'Autorita di formulare, ai sensi dell'articolo 2, comma 2.3, del decreto 9 maggio 2001, parere in merito alla modifica del testo integrato della Disciplina risultante dall'allegato 5 alla medesima nota.

Considerato che:

  • l'articolo 5, comma 1, del decreto legislativo n. 79/99 prevede che la Disciplina del mercato elettrico, proposta dal Gestore del Mercato, sia approvata con decreto del Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (ora Ministro delle Attivita Produttive), sentita l'Autorita;
  • il comma 3.4 del Testo Integrato della Disciplina prevede che il Gestore del Mercato predisponga proposte di modifica della Disciplina e le renda note, mediante pubblicazione sul proprio sito internet o altro mezzo idoneo, ai soggetti interessati, fissando un termine non inferiore a quindici giorni entro il quale g li stessi soggetti possono far pervenire eventuali osservazioni e che, tenuto conto delle osservazioni ricevute, il Gestore del Mercato trasmetta le proposte di modifica, adeguatamente motivate, al Ministro delle Attivita Produttive per l'approvazione, sentita l'Autorita;
  • il comma 3.5, del Testo Integrato della Disciplina prevede che la procedura di cui al precedente alinea non si applichi nel caso di interventi urgenti di modifica della Disciplina finalizzati a salvaguardare il regolare funzionamento del mercato e che, in tal caso, la modifica disposta dal Gestore del Mercato divenga efficace con la pubblicazione sul sito internet del Gestore del Mercato e venga tempestivamente trasmessa al Ministro delle Attivita Produttive per l'approvazione, sentita l'Autorita;
  • il Gestore del Mercato ha effettuato, ai sensi del sopra richiamato comma 3.5 del Testo Integrato della Disciplina, modifiche urgenti al medesimo Testo Integrato rispettivamente nei mesi di aprile 2004, dicembre 2004, marzo 2005, maggio 2005 e settembre 2005 e le ha trasmesse al Ministro delle Attivita Produttive per l'approvazione, previa acquisizione del parere dell'Autorita.

Considerato, inoltre, che:

  • con nota 30 agosto 2005, l'Autorita ha chiesto chiarimenti al Ministero delle Attivita Produttive circa il trasferimento dal Testo Integrato della Disciplina alle disposizioni tecniche di funzionamento (di seguito: DTF) di norme che hanno un impatto rilevante sull'esposizione economico-finanziaria dei singoli operatori nei confronti del Gestore del Mercato, stante che le suddette DTF sono sottratte alla procedura di approvazione del Ministro delle Attivita Produttive;
  • nella lettera 29 settembre 2005, il Gestore del Mercato ha precisato che il rinvio alle DTF di talune disposizioni precedentemente contenute nel Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico e motivato dall'opportunita di snellire la procedura di adeguamento del Testo Integrato della Disciplina alle modificazioni del quadro regolatorio del sistema elettrico, evitando il continuo ricorso all'istituto delle "modifiche urgenti";
  • con nota 5 ottobre 2005, il Ministero delle Attivita Produttive ha:
    • ritenuto in generale condivisibile il principio di semplificazione procedurale proposto dal Gestore del Mercato;
    • evidenziato che si debba tuttavia garantire la conformita e la coerenza dell'aggiornamento della disciplina con l'evoluzione del quadro normativo e regolatorio del settore e che, per le esigenze manifestate dall'Autorita, sia opportuno individuare criteri e principi generali di modifica della Disciplina;
  • ritenuto che alcune disposizioni operative possano essere definite nelle DTF, laddove esse non comportino valutazioni discrezionali o possano avere un impatto sugli utenti del sistema, in particolare laddove le modifiche si configurino come diretto recepimento di deliberazioni dell'Autorita o di disposizioni normative;
  • i costi per l'accesso al mercato elettrico e per l'uso delle piattaforme informatiche predisposte dal Gestore del Mercato sono prevalentemente costituiti da costi fissi, indipendenti dal volume dell'energia elettrica intermediata nel mercato elettrico, mentre i corrispettivi attualmente pagati dagli operatori ammessi al mercato elettrico sono prevalentemente proporzionali all'ammontare di energia elettrica negoziato nel medesimo mercato;

Ritenuto opportuno:

  • esprimere parere favorevole alle modifiche del Testo Integrato della Disciplina, stante che le disposizioni trasferite nelle DTF non comportano valutazioni discrezionali da parte del Gestore del Mercato e si configurano come mero recepimento di deliberazioni dell'Autorita o di disposizioni normative;
  • che il Gestore del Mercato riveda il livello e l'articolazione del corrispettivo variabile per l'accesso al mercato elettrico al fine di tener conto dell'incremento della liquidita del mercato elettrico nell'anno 2005 rispetto a quella dell'anno 2004

DELIBERA

  1. di esprimere, ai sensi dell'articolo 5, comma 1, del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, parere favorevole relativamente alle modifiche del Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico previste nei documenti:
    1. "Allegato 1 - Modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico del 5 maggio 2005";
    2. " Allegato 2 - Modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico del 23 marzo 2005";
    3. " Allegato 3 - Modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico del 9 dicembre 2004";
    4. " Allegato 4 - Modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico del 1 aprile 2004";
    5. "Allegato 5 - Modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico del 16 settembre 2005";
    trasmessi all'Autorita dal Ministero delle Attivita Produttive con note 26 luglio 2005 e 25 ottobre 2005, allegati al presente provvedimento di cui costituiscono parte integrante e sostanziale;
  2. di raccomandare la revisione dei corrispettivi di cui all'articolo 7 del Testo Integrato della Disciplina, possibilmente introducendo un corrispettivo variabile regressivo in rapporto al volume dell'energia elettrica negoziata nel mercato elettrico;
  3. di trasmettere il presente provvedimento al Ministro delle Attivita Produttive;
  4. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorita (www.autorita.energia.it) a seguito dell'emanazion e del decreto del Ministro delle Attivita Produttive relativo all'approvazione delle modifiche al Testo Integrato della Disciplina.