Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 10 ottobre 2005

Delibera n. 209/05

Determinazione dei livelli tendenziali di continuità del servizio per gli ambiti territoriali serviti da SET Distribuzione Spa che aderisce per gli anni 2005-2007 al meccanismo di riduzione delle interruzioni attribuibili a cause esterne di cui dell'articolo 24 del Testo integrato della qualità dei servizi elettrici

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 05-10-2005

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • la deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas 30 gennaio 2004, n. 4/04 (di seguito: deliberazione n. 4/04), e successive modificazioni e integrazioni, e in particolare l'Allegato A alla medesima deliberazione, recante il Testo integratodelle disposizioni dell'Autorita in materia di qualita dei servizi di distribuzione, misura e vendita dell'energia elettrica per il periodo di regolazione 2004-2007 (di seguito: Testo integrato), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 78 del 2 aprile 2004, Supplemento Ordinario n. 58;
  • la deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas 29 luglio 2004, n. 133/04 (di seguito: deliberazione n. 133/04) per la determinazione dei livelli di partenza e dei livelli tendenziali di continuita del servizio per ogni ambito territoriale e per ogni anno del periodo di regolazione 2004-2007 ai sensi dell'articolo 21 del Testo integrato;
  • l'Accordo Sostituivo del Decreto del Presidente della Provincia Autonoma di Trento n. 134 del 2 agosto 2003, recante "Trasferimento degli impianti, dei beni e dei rapporti giuridici dell'Enel inerenti il servizio pubblico di distribuzione dell'energia elettrica nel territorio della provincia di Trento (articoli 4, 5 e 10, 13 e 14 del d.P.R. 26.03.1977, n. 235 come modificato dal D.Lgs. 11.11.1999, n. 463)", concluso ai sensi dell'articolo 13 bis della legge provinciale (Provincia autonoma di Trento) 22 marzo 2001, n. 3, inserito dall'articolo 16 della legge provinciale (Provincia autonoma di Trento) 15 dicembre 2004, n. 10.

Considerato che:

  • l'attivita di distribuzione di energia elettrica, in precedenza esercitata da Enel Distribuzione Spa sul territorio provinciale della provincia di Trento, dal 4 luglio 2005 viene effettuata da SET Distribuzione Spa;
  • con la deliberazione n. 133/04 sono stati determinati i livelli di partenza e i livelli tendenziali di continuita del servizio per il periodo di regolazione 2004-2007, anche per gli ambiti territoriali della provincia di Trento prima serviti da Enel Distribuzione Spa;
  • l'articolo 24 del Testo integrato prevede che le imprese distributrici hanno facolta di avvalersi per tutti i propri ambiti territoriali del sistema di riduzione delle interruzioni con origine MT o BT attribuibili a cause esterne dandone comunicazione all'Autorita;
  • con lettera inviata da Enel Distribuzione Spa all'Autorita, protocollo Autorita n. 015076 dell'8 luglio 2005, Enel Distribuzione Spa ha esercitato la facolta di aderire al sistema di riduzione delle interruzioni con origine MT o BT attribuibili a cause esterne per tutti gli ambiti gestiti dalla societa ad esclusione degli ambiti afferenti alla provincia di Trento rimandando tale opzione a SET Distribuzione Spa;
  • con lettera inviata da SET Distribuzione Spa all'Autorita, protocollo Autorita n. 017796 dell'8 agosto 2005, la societa distributrice ha esercitato la facolta di aderire al sistema di riduzione delle interruzioni con origine MT o BT attribuibili a cause esterne per gli ambiti della provincia di Trento acquisiti da Enel Distribuzione Spa.

Ritenuto che:

  • si debba procedere alla rideterminazione dei livelli tendenziali per gli anni 2005-2007 per ciascun ambito territoriale servito da SET Distribuzione Spa secondo quanto previsto dall'articolo 24 del Testo integrato;
  • la deliberazione n. 133/04 debba essere abrogata nella parte in cui definisce i livelli tendenziali di continuita del servizio limitatamente agli anni 2005-2007 e limitatamente a ciascun ambito territoriale della provincia di Trento precedentemente serviti da Enel Distribuzione Spa

DELIBERA

  1. di determinare i livelli tendenziali per gli anni 2005-2007 per tutti gli ambiti territoriali serviti da SET Distribuzione Spa che ha aderito al sistema di riduzione delle interruzioni con origine MT o BT attribuibili a cause esterne di cui all'articolo 24 del Testo integrato delle disposizioni dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas in materia di qualita dei servizi di distribuzione, misura e vendita dell'energia elettrica, approvato con deliberazione 30 gennaio 2004, n. 4/04, e come successivamente modificato, come indicato nella Tabella 1 allegata alla presente deliberazione, di cui costituisce parte integrante e sostanziale;
  2. di abrogare la deliberazione 29 luglio 2004, n. 133/04, nella parte in cui definisce i livelli tendenziali di continuita del servizio per gli anni 2005-2007 limitatamente a ciascun ambito territoriale della provincia di Trento precedentemente servito da Enel Distribuzione Spa;
  3. di comunicare la presente delibera mediante plico raccomandato con avviso di ricevimento alla societa SET Distribuzione Spa, Via Manzoni 24, 38068 Rovereto (TN);
  4. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (www.autorita.energia.it).

Avverso il presente provvedimento puo essere proposto ricorso avanti al Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, ai se nsi dell'articolo 2, comma 25, della legge 14 novembre 1995, n. 481, entro il termine di 60 (sessanta) giorni dalla data di ricevimento della comunicazione dello stesso

Tabella 1: livelli tendenziali per il periodo 2005-2007

Impresa distributrice Codice Ambito Nome Ambito Concentrazione Clienti BT anno 2004 Tendenziale 2005 [min/cl] Tendenziale 2006 [min/cl] Tendenziale 2007 [min/cl] * indicatore di riferimento D1 anno 2004 [min/cl]
Set distribuzione 022A-2 Provincia di Trento alta 38.787 30 30 30 8,70
Set distribuzione 022M-2 Provincia di Trento media 39.335 68 67 66 50,78
Set distribuzione 022B-2 Provincia di Trento bassa 146.653 139 134 129 111,84

* valore da utilizzare come dato 2004 da biennalizzare con il dato 2005 come indicato all'articolo 19, comma 19.2 del Testo integrato