Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 10 giugno 2005

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 103/05

Effettuazione di ispezioni presso la società Co.Gas Srl

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 09-06-2005

Visti:

  • l'articolo 2, commi 12, lettera g), e 22 della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95);
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • l'articolo 3, commi 1 e 2, del decreto legislativo 19 marzo 2001, n. 68;
  • la deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 2 marzo 2000, n. 47/00, come successivamente modificata ed integrata (di seguito: deliberazione n. 47/00);
  • la deliberazione dell'Autorita 28 dicembre 2000, n. 236/00, come successivamente modificata ed integrata (di seguito: deliberazione n. 236/00);
  • la deliberazione dell'Autorita 14 settembre 2001, n. 199/01;
  • la deliberazione dell'Autorita 22 luglio 2004, n. 125/04 (di seguito: deliberazione n. 125/04);
  • la deliberazione dell'Autorita 22 luglio 2004, n. 128/04 (di seguito: deliberazione n. 128/04);
  • la deliberazione dell'Autorita 29 settembre 2004, n. 168/04 (di seguito: deliberazione n. 168/04);
  • la determinazione del Direttore Generale dell'Autorita 14 ottobre 2004, n. 151/04, di approvazione della Procedura per l'effettuazione dei controlli tecnici della qualita del gas per il periodo 1 novembre 2004 - 30 settembre 2005 ai sensi della deliberazione n. 125/04 (di seguito: la Procedura).

Visti altresi:

  • il verbale redatto dalla Guardia di Finanza in data 19 aprile 2005 (pro t. Autorita n. 11319 del 13 maggio 2005), in relazione alle operazioni preliminari relative ai controlli avviati secondo la Procedura (di seguito: il Verbale) nei confronti della societa Co.Gas Srl (di seguito: Co.Gas);
  • la segnalazione di un cliente in merito ad una richiesta di allacciamento;
  • i dati relativi alla sicurezza e alla qualita commerciale del servizio trasmessi all'Autorita dalla societa Co.Gas, ai sensi delle deliberazioni n. 47/00 e n. 236/00.

Considerato che:

  • il punto 2 della Procedura precisa che per l'effettuazione dei controlli tecnici della qualita del gas ai sensi della deliberazione n. 125/04 e richiesta la collaborazione dell'impresa di distribuzione ai sensi dell'articolo 2, comma 22, della legge n. 481/95, fatta salva la facolta di disporre, in caso di mancata collaborazione, attivita ispettive ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera g), della medesima legge; e che la Procedura prevede altresi che tale precisazione sia comunicata all'impresa di distribuzione nelle operazioni preliminari allo svolgimento dei controlli;
  • in tali operazioni preliminari avviate in data 19 aprile 2005, la societa Co.Gas, come emerge dal Verbale, non ha prestato la collaborazione richiesta, non essendo pertanto stato possibile svolgere i controlli medesimi relativi all'impianto di distribuzione denominato "Romentino";
  • i dati relativi alla sicurezza del servizio per l'anno di riferimento 2004 trasmessi all'Autorita dalla societa Co.Gas, ai sensi della deliberazione n. 236/00:
    1. non consentono di verificare il rispetto da parte dalla societa Co.Gas della diffida ad adempiere di cui alla deliberazione n. 128/04 relativamente agli obblighi minimi di ispezione della rete BP ed AP/MP per l'impianto di distribuzione denominato "Montenero di Bisaccia";
    2. evidenzia no possibili violazioni degli obblighi di servizio relativi all'odorizzazione del gas, di cui all'articolo 8, comma 8.5, della deliberazione n. 236/00 per l'impianto di distribuzione denominato "Tavernerio".

Ritenuto che:

  • sia opportuno effettuare un'ispezione presso la societa Co.Gas al fine di:
    1. verificare i motivi della mancata collaborazione nelle operazioni preliminari allo svolgimento dei controlli avviate in data 19 aprile 2005;
    2. acquisire tutti gli elementi necessari per effettuare i predetti controlli;
    3. verificare il rispetto della diffida ad adempiere, di cui alla deliberazione n. 128/04;
    4. verificare il rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza del servizio di distribuzione del gas, di cui alle deliberazioni n. 236/00 e n. 168/04, con particolare riferimento al rispetto dei richiamati obblighi di cui all'articolo 8, comma 8.5, della deliberazione n. 236/00 presso l'impianto di distribuzione denominato "Tavernerio";
    5. verificare il rispetto delle disposizioni in materia di qualita commerciale, di cui alle deliberazioni n. 47/00 e n. 168/04;
    6. effettuare, ai sensi dell'articolo 76, comma 76.1, della deliberazione n. 168/04, controlli in via sperimentale dei dati di sicurezza relativi all'anno 2004 e riferiti all'impianto di distribuzione denominato "Tavernerio";
  • la mancata collaborazione alle operazioni preliminari richiamate alla lettera (a) del precedente alinea faccia comunque stato ai fini dell'adozione di eventuali misure sanzionatorie nel caso di inadempimenti al presente provvedimento

DELIBERA

  1. di effettuare un'ispezione presso la societa Co.Gas Srl, da attuare nel periodo intercorrente tra la data di notificazione del presente pr ovvedimento e il 31 dicembre 2005, sulla base del documento allegato alla presente delibera di cui forma parte integrante e sostanziale (Allegato A);
  2. di disporre che le singole operazioni ispettive siano effettuate congiuntamente o disgiuntamente da personale dell'Autorita per l'energia elettrica ed il gas (di seguito: l'Autorita) e da militari della Guardia di Finanza nel quadro del Protocollo d'intesa di cui alla deliberazione dell'Autorita 14 settembre 2001, n. 199/01, previa notifica all'esercente interessato, con preavviso non inferiore a 3 (tre) giorni lavorativi, di un avviso recante l'indicazione del giorno e dell'ora in cui saranno effettuate le operazioni ispettive;
  3. di provvedere alla copertura finanziaria della spesa complessiva prevista non superiore a 2.500 (duemilacinquecento) euro a valere sulla somma impegnata ai sensi della deliberazione dell'Autorita 16 marzo 2004, n. 36/04;
  4. di notificare il presente provvedimento, mediante invio di plico raccomandato con avviso di ricevimento, alla societa Co.Gas Srl, via Statale Sud, 72, Mirandola (MO);
  5. di dare mandato al Direttore della Direzione Vigilanza e Controllo dell'Autorita di trasmettere il presente provvedimento alla Guardia di Finanza e di provvedere affinche siano inviati la lettera di incarico di cui all'articolo 5 del Protocollo d'intesa e l'avviso di cui al precedente punto 2;
  6. di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorita (www.autorita.energia.it).

Allegato A

ISPEZIONE PRESSO LA SOCIETA CO.GAS Srl

1. Oggetto e ambito soggettivo delle verifiche

1.1 Le operazioni di verifica hanno ad oggetto:

  1. le motivazioni della manc ata collaborazione per l'effettuazione del controllo di qualita del gas ai sensi della deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 22 luglio 2004, n. 125/04, e l'acquisizione di tutti gli elementi necessari per l'effettuazione di nuovo controllo di qualita del gas presso l'impianto di distribuzione rispetto al quale non e stato possibile effettuare il controllo in data 19 aprile 2005;
  2. il rispetto della diffida ad adempiere di cui alla deliberazione dell'Autorita 22 luglio 2004, n. 128/04;
  3. l'applicazione della disciplina in materia di sicurezza del servizio di distribuzione del gas ai sensi delle deliberazioni dell'Autorita 28 dicembre 2000, n. 236/00, e 29 settembre 2004, n. 168/04;
  4. l'applicazione della disciplina in materia di qualita commerciale ai sensi delle deliberazioni dell'Autorita 2 marzo 2000, n. 47/00 e n. 168/04.