Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 07 ottobre 2005

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 86/05

Parere allo schema di decreto concernente le modalità di rimborso e di copertura dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica, rilasciato ai sensi dell'articolo 2, comma 2, del decreto legge 18 febbraio 2003 n. 25, coordinato con la legge 17 aprile 2003, n. 83

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 09-05-2005

Visti:

  • il Trattato sull'Unione europea;
  • la direttiva 96/92/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 dicembre 1996 concernente nome comuni per il mercato interno dell'energia elettrica ed in particolare l'articolo 24, in materia di costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica;
  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79/99;
  • il decreto legge 18 febbraio 2003 n. 25, coordinato con la legge 17 aprile 2003, n. 83;
  • il decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato 26 gennaio 2000, come modificato con decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato 27 aprile 2001;
  • la deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 28 dicembre 2000, n. 238;
  • il decreto del Ministro delle attivita produttive, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, 10 settembre 2003;
  • l'Allegato A alla deliberazione 30 gennaio 2004, n. 5/04 (di seguito: Testo integrato);
  • il decreto del Ministro delle attivita produttive, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, 6 agosto 2004;
  • la decisione della Commissione Europea C(2004) 4333fin 1 dicembre 2004 (decisione della Commissione);
  • il decreto del Ministro delle attivita produttive, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, 10 marzo 2005.

Viste:

  • la nota della Direzione generale per l'energia e le risorse minerarie del Ministero delle attivita produttive del 6 ottobre 2004 (prot. Autorita n. 21928 del 6 ottobre 2004),
  • la nota del Presidente dell'Autorita 11 ottobre 2004, prot. AO/R04/3671, indirizzata al Direttore generale energia e risorse minerarie del Ministero delle attivita produttive.

Vista la nota della Direzione generale per l'energia e le risorse minerarie del Ministero delle attivita produttive del 5 maggio 2005 (prot. Autorita n. 10593 del 6 maggio 2005), con la quale e stato richiesto all'Autorita di formulare parere in merito allo schema di decreto concernente le modalita di rimborso e di copertura dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica (di seguito: lo schema di decreto).

Considerato che:

  • ai sensi del comma 52.2, lettera e), del Testo integrato, la componente tariffaria A6 e destinata alla copertura dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica;
  • la decisione della Commissione e stata adottata anche sulla base di impegni assunti dal Governo italiano relativamente:
    1. alla riforma del meccanismo tariffario di raccolta delle somme necessari per la copertura dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica, prevedendo l'introduzione di una componente tariffaria non piu gravante sul consumo di energia elettrica ma basata su parametri tecnici rappresentativi dei punti di interconnessione alle reti;
    2. alla destinazione del gettito della componente tariffaria A6 riveniente dall'applicazione della medesima componente all'energia elettrica importata da Paesi del mercato interno, al potenziamento della rete interconnessa con i Paesi confinanti dell'Unione europea e dei servizi ausiliari funzionali all'incremento;
  • lo schema di decreto, nel dare attuazione a detti impegni del Governo, tende a limitare gli effetti che questi avrebbero in termini di incremento della tariffa di fornitura ai clienti del servizio elettrico;
  • l'attuale congiuntura dei prezzi delle fonti energetiche primarie sta inducendo una forte pressione al rialzo del costo dell'energia elettrica per i consumatori finali.

Ritenuto che:

  • sia auspicabile ed urgente individuare soluzioni che tendano a moderare le pressioni al rialzo del prezzo dell'energia elettrica per i clienti finali, anche prevedendo l'allungamento dei tempi di rimborso dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica;
  • sempre con riferimento alle finalita di cui al precedente alinea, sarebbe raccomandabile introdurre elementi di flessibilita nello schema di decreto attraverso la modifica del comma 4, dell'articolo 2, del medesimo, prevedendo:
    1. la sostituzione delle parole "dei servizi ausiliari" con le parole "delle misure";
    2. la sostituzione delle parole "capacita di importazione" con le parole "capacita di interconnessione";
  • sia comunque possibile esprimere parere favorevole allo schema di decreto

DELIBERA

  1. di esprimere parere favorevole, ai sensi dell'articolo 2, comma 2, del decreto legge 18 febbraio 2003 n. 25, coordinato con la legge 17 aprile 2003, n. 83, allo schema di decreto del Ministro delle attivita produttive, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, recante Modalita di rimborso e di copertura dei costi non recuperabili del settore dell'energia elettrica e di formulare le seguenti raccomandazioni:
    1. di prevedere un allungamento dei tempi di rimborso;
    2. di sostituire, al comma 4 dell'articolo 2, le parole "dei servizi ausiliari" con le parole "delle misure";
    3. di sostituire, al comma 4 dell'articolo 2, la parola "importazione" con la parola "interconnessione";
  2. di trasmettere la presente deliberazione al Ministero delle attivita produttive.