Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 26 febbraio 2005

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 26/05

Avvio di istruttoria formale nei confronti della società Metanalpi Valsusa Srl ai fini dell'adozione di un provvedimento ai sensi dell'articolo 2, comma 20, lettera c), della legge 14 novembre 1995, n. 481

L'AUTORITA PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 18-02-2005

Visti:

  • l'articolo 2, comma 20, lettera c), della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95);
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244 (di seguito: dPR n. 244/01);
  • la deliberazione dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 28 dicembre 2000, n. 237/00, come successivamente modificata e integrata (di seguito: deliberazione n. 237/00);
  • la deliberazione dell'Autorita 3 febbraio 2005, n. 16/05 (di seguito: deliberazione n. 16/05), nonche la documentazione ivi richiamata.

Considerato che:

  • l'articolo 6, comma 6.1, della deliberazione n. 237/00 prevede che gli esercenti il servizio di distribuzione formulano e presentano annualmente una proposta tariffaria avente ad oggetto l'opzione tariffaria base e le eventuali opzioni tariffarie speciali, formulate sulla base dei criteri stabiliti in detta deliberazione;
  • con la deliberazione n. 16/05, in esito al procedimento di approvazione della proposta tariffaria per il servizio di distribuzione del gas naturale presentata dalla societa Metanalpi Valusa Srl (di seguito: Metanalpi Valsusa) per l'anno termico 2003-2004, l'Autorita ha, tra l'altro, rigettato tale proposta e determinato le relative opzioni tariffari base in quanto:
    1. le proposte originariamente formulate non risultavano conformi con i criteri definiti dalla deliberazione n. 237/00;
    2. la societa Metanalpi Valsusa, malgrado i solleciti e le intimazioni da parte degli uffici dell'Autorita, non ha presentato nuove proposte tariffarie correttamente formulate;

Ritenuto che:

il comportamento posto in essere dalla societa Metanalpi Valsusa integri la violazione delle disposizioni contenute nella deliberazione n. 237/00, in particolare all'articolo 6, comma 6.1, costituendo pertanto presupposto per l'avvio di un'istruttoria formale nei confronti della medesima societa, ai fini dell'adozione di una sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell'articolo 2, comma 20, lettera c), della legge n. 481/95, per inosservanza dei suoi provvedimenti

DELIBERA

  1. di avviare un'istruttoria formale nei confronti della societa Metanalpi Valsusa Srl per l'adozione di una sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell'articolo 2, comma 20, lettera c), della legge 14 novembre 1995, n. 481 per inosservanza delle disposizioni contenute nella deliberazione 28 dicembre 2000, n. 237/00, come successivamente integrata e modificata, in particolare all'articolo 6, comma 6.1;
  2. di designare, quale responsabile del procedimento il dott. Antonio Molteni, nella posizione di direttore della Direzione legislativo e legale dell'Autorita;
  3. di fissare in 45 (quarantacinque) giorni la durata dell'istruttoria, decorrenti dalla data di ricevimento della comunicazione del presente provvedimento;
  4. di stabilire che i soggetti che possono partecipare al procedimento ai sensi dell'articolo 5, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244 (di seguito: dPR n. 244/01), possono accedere agli atti del procedimento presso i locali della Direzione legislativo e legale dell'Autorita;
  5. di rendere noto che i soggetti che partecipano al procedimento possono essere sentiti in audizione finale, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, del dPR n. 244/01, qualora ne facciano domanda all'Autorita en tro il termine di 30 (trenta) giorni decorrenti dalla data di comunicazione del presente provvedimento per i soggetti destinatari, ai sensi dell'articolo 4, comma 3, del dPR. n. 244, e di 30 (trenta) giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente provvedimento per gli altri soggetti legittimati ad intervenire nel procedimento, ai sensi dell'articolo 4, comma 4, del medesimo decreto;
  6. di comunicare il presente provvedimento mediante plico raccomandato con avviso di ricevimento alla societa Metanalpi Valsusa Srl, con sede legale in Vico Carmagnola n. 7 - 16122 Genova;
  7. di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorita (www.autorita.energia.it);
  8. di trasmettere copia del presente provvedimento ai comuni di seguito elencati in persona dei Sindaci pro tempore, ai fini dell'adozione degli atti e dei provvedimenti di competenza:
  • Bardonecchia (TO);
  • Oulx (TO);
  • Salbertrand (TO);
  • Sauze d'Oulx (TO).