Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Comunicati stampa

Provvedimenti

pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 10 febbraio 2005

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 19/05

Chiusura dell'istruttoria conoscitiva sullo stato della liberalizzazione nel settore dell'energia elettrica

L'AUTORITA PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 09-02-2005

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • la delibera dell'Autorita per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita) 30 maggio 1997, n. 61/97, recante disposizioni generali in materia di svolgimento dei procedimenti per la formazione dei propri provvedimenti;
  • la delibera dell'Autorita 20 febbraio 2003, n. 13/03 recante avvio di istruttoria conoscitiva sullo stato della liberalizzazione dei settori dell'energia elettrica e del gas (di seguito: deliberazione n. 13/03);
  • il provvedimento IC 22 adottato dall'Autorita garante della concorrenza e del mercato (di seguito: l'Antitrust) in data 20 febbraio 2003, con cui la medesima ha avviato un'indagine conoscitiva riguardante lo stato della liberalizzazione dei settori dell'energia elettrica e del gas naturale;
  • la deliberazione 17 giugno 2004, n. 90/04, concernente chiusura dell'istruttoria conoscitiva sullo stato della liberalizzazione del settore del gas avviata con la deliberazione n. 13/03;
  • il documento "Indagine conoscitiva sullo stato della liberalizzazione del settore dell'energia elettrica", contenente il resoconto, predisposto congiuntamente dagli Uffici dell'Autorita e dell'Antitrust, dell'attivita conoscitiva sullo stato della liberalizzazione del settore dell'energia elettrica (di seguito: Resoconto).

Considerato che:

  • il Resoconto evidenzia una situazione di funzionamento del mercato dell'energia elettrica caratterizzata da elementi di grave criticita, quali sinteticamente:
    1. la permanenza di un operatore attivo nella produzione di energia elettrica che risulta dotato di elevato potere di mercato unilaterale nelle diverse zone geografiche in cui e articolato il mercato dell'energia elettrica, ovvero la probabile esistenza di dominanza collettiva in almeno una delle predette zone;
    2. l'acclarata possibilita del singolo operatore dominante di aumentare il prezzo dell'energia elettrica all'ingrosso nel sistema delle offerte, in quanto operatore indispensabile al soddisfacimento della domanda zonale;
  • le conclusioni del Resoconto portano a ritenere che vi sia la necessita di adottare misure sia sul piano strutturale che sul piano della promozione di un'offerta competitiva, nonche di valutare eventuali interventi di repressione di condotte di esercizio del potere di mercato unilaterali o collettive; cio al fine di contribuire, anche in forma coordinata tra l'Autorita e l'Antitrust, ciascuna nell'ambito delle rispettive competenze, a rimuovere gli ostacoli ancora presenti per lo sviluppo di un'effettiva concorrenza nel settore dell'energia elettrica.

Ritenuto:

  • necessario procedere alla pubblicazione del Resoconto anche al fine di dare ampia informazione circa le condizioni strutturali e di funzionamento del mercato dell'energia elettrica;
  • di condividere gli esiti e le linee di intervento riportati nel Resoconto, come orientamenti per le future azioni nel settore elettrico per la promozione e la tutela della concorrenza;
  • opportuno sviluppare, per quanto attiene la parte riguardante l'Autorita, le linee di intervento di cui al precedente alinea in termini di misure e segnalazioni, dando mandato ai Direttori della Direzione energia elettrica e della Direzione legislativo e legale dell'Autorita di formulare proposte, coerenti con quanto individuato nelle conclusioni del Resoconto, per l'individuazione e l' attuazione delle predette misure ovvero per la predisposizione di segnalazioni;
  • opportuno promuovere un protocollo di collaborazione tra l'Autorita e l'Antitrust in materia di promozione e di tutela della concorrenza nei settori dell'energia elettrica e del gas, dando mandato al Direttore generale dell'Autorita di formulare una proposta di detto protocollo, ricercando forme di cooperazione con gli Uffici dell'Antitrust e potendosi avvalere di un gruppo di lavoro congiunto cui partecipano, in rappresentanza dell'Autorita, dirigenti della medesima da designarsi a cura del Direttore generale

DELIBERA

  1. di chiudere l'istruttoria conoscitiva avviata con delibera 20 febbraio 2003, n. 13/03, con specifico riferimento al settore dell'energia elettrica, mediante l'acquisizione agli atti dell'Autorita e la condivisione dei relativi esiti del documento di resoconto dell' "Indagine conoscitiva sullo stato della liberalizzazione del settore dell'energia elettrica" allegato al presente provvedimento (Allegato A), di cui forma parte integrante e sostanziale;
  2. di dare mandato al Direttore della Direzione energia elettrica dell'Autorita ed al Direttore della Direzione legislativo e legale dell'Autorita, affinche formulino proposte, coerenti con quanto individuato nelle conclusioni dell'Allegato A, per l'attuazione delle misure di intervento di competenza dell'Autorita o per segnalazioni agli organismi competenti;
  3. di promuovere la predisposizione di un protocollo di collaborazione tra l'Autorita e l'Antitrust in materia di promozione e di tutela della concorrenza nei settori dell'energia elettrica e del gas, dando mandato al Direttore generale dell'Autorita di formulare una proposta di detto protocollo, ricercando forme di cooperazione con gli Uffici dell'Antitrust e potendosi avvalere di un gruppo di lavoro congiu nto cui partecipano, in rappresentanza dell'Autorita, dirigenti della medesima da designarsi a cura del Direttore generale;
  4. di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorita (www.autorita.energia.it).