Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 244/04

Proroga del termine per la chiusura del procedimento avviato con la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 1 aprile 2004, n. 54/04

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 30 dicembre 2004

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 28 dicembre 2004

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244;
  • la delibera dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 maggio 1997, n. 61/97;
  • la deliberazione dell'Autorità 1 aprile 2004, n. 54/04 (di seguito: deliberazione n. 54/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 6 agosto 2004,n. 147/04 (di seguito: deliberazione n. 147/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 16 settembre 2004, n. 166/04 (di seguito: delibera n. 166/04);
  • la nota dell'Autorità in data 21 settembre 2004 (prot. Autorità VP/M04/3412).

Considerato che:

  • con la deliberazione n. 54/04 l'Autorità ha avviato, nei confronti della società Enel Produzione Spa (di seguito: Enel Produzione), una istruttoria formale ai fini dell'eventuale irrogazione di una sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell'articolo 2, comma 20, lettera c), della legge n. 481/95, per violazione dell'articolo 11 dell'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità 1 aprile 2003, n. 27/03 (di seguito: l'istruttoria formale), prevedendo il termine finale dell'istruttoria per il 23 luglio 2004;
  • con la deliberazione n. 147/04, l'Autorità ha prorogato al 30 settembre 2004 il termine di conclusione dell'istruttoria formale avviata con la deliberazione n. 54/04;
  • con deliberazione n. 166/04, l'Autorità ha ulteriormente prorogato al 31 dicembre 2004 il termine di conclusione della menzionata istruttoria formale;
  • la proroga di cui al precedente alinea era stata dettata dall'esigenza di consentire un definitivo inquadramento, attraverso una richiesta di parere al Consiglio di Stato,della disciplina dell'oblazione in relazione al profilo della decorrenza del termine per l'esercizio di tale facoltà, questione insorta a causa delle modalità con le quali in concreto Enel Produzione ha inteso avvalersene nell'ambito dell'istruttoria formale avviata con la deliberazione n. 54/04;
  • con nota in data 21 settembre 2004 l'Autorità ha trasmesso al Consiglio di Stato la richiesta di parere di cui al precedente alinea;
  • il Consiglio di Stato non ha ancora provveduto alla trasmissione all'Autorità del menzionato parere.

Ritenuta la necessità di fissare al 28 febbraio 2005 il termine di conclusione del procedimento avviato con la deliberazione n. 54/04, al fine di consentire l'acquisizione del parere del Consiglio di Stato e la conseguente amministrazione del procedimento pendente senza pregiudicare i diritti di Enel Produzione

DELIBERA

  1. di prorogare il termine di conclusione del procedimento avviato con la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 1 aprile 2004, n. 54/04 al 28 febbraio 2005;
  2. di comunicare il presente provvedimento ad Enel Produzione, con sede legale in Viale Regina Margherita 125, 00198 Roma, Enel Spa, con sede legale in Viale Regina Margherita, 137, 00198 Roma, Dalmine Energie, con sede legale in Piazza Caduti 6 luglio 1944, 1, 24044 Dalmine (BG), Adiconsum, con sede legale in via G. M. Lancisi, 25 00161 Roma;
  3. di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore a far data dalla sua pubblicazione.