Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 207/04

Approvazione dell'aggiornamento delle regole per il dispacciamento di merito economico ai sensi dell'articolo 7 della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 30 dicembre 2003, n. 168/03

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 29 novembre 2004

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 26 novembre 2004

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 e sue modifiche e provvedimenti applicativi.

Visti:

  • l'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 dicembre 2003, n. 168/03 (di seguito: deliberazione n. 168/03);
  • la deliberazione dell'Autorità 27 marzo 2004, n. 47/04;
  • l'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità 27 marzo 2004, n. 48/04;
  • il documento recante Regole per il dispacciamento V.2.2 pubblicato dalla società Gestore della rete di trasmissione nazionale Spa (di seguito: il Gestore della rete) nel proprio sito internet in data 8 settembre 2004 (di seguito: le Regole per il dispacciamento).

Considerato che:

  • l'articolo 7, comma 7.4, della deliberazione n. 168/03, stabilisce che il Gestore della rete riveda, periodicamente, anche su richiesta dei soggetti interessati, le Regole per il dispacciamento al fine di tenere conto di mutate condizioni tecniche, di mercato e di modifiche normative;
  • il paragrafo 3.1.4.3 delle Regole per il dispacciamento reca disposizioni per l'aggregazione in unità di produzione dei gruppi di generazione idroelettrica in asta (di seguito: aggregazione in asta) indicando i termini per l'effettuazione di tale attività;
  • con nota in data 23 novembre 2004 (prot. Autorità n. 26193 in data 25 novembre 2004), il Gestore della rete ha trasmesso all'Autorità una proposta per l'aggiornamento delle Regole per il dispacciamento (di seguito: la proposta di aggiornamento) recante la proroga, per sopravvenute problematiche nell'approntamento dei relativi strumenti tecnici, dei predetti termini come di seguito specificato:
    1. dal 30 settembre 2004 al 30 dicembre 2004, per quanto riguarda la presentazione da parte degli utenti del dispacciamento delle proposte per l'aggregazione in asta;
    2. dall'1 dicembre 2004 all'1 marzo 2005, per quanto riguarda la comunicazione, da parte del Gestore della rete, degli esiti della valutazione delle citate proposte;
  • la proposta di aggiornamento reca, inoltre, l'introduzione di una procedura di valutazione delle proposte per l'aggregazione in asta, eventualmente presentate a partire dal 30 dicembre 2004, secondo cui il Gestore della rete comunica gli esiti della valutazione di tali proposte entro due mesi dalla data di presentazione delle medesime.

Ritenuto che sia opportuno approvare l'aggiornamento delle Regole per il dispacciamento risultanti dall'integrazione di cui alla proposta di aggiornamento, relativamente:

  1. alla proroga dal 30 settembre 2004 al 30 dicembre 2004 del termine di cui al paragrafo 3.1.4.3 delle Regole per il dispacciamento, relativo alla presentazione da parte degli utenti del dispacciamento delle proposte per l'aggregazione in asta e dall'1 dicembre 2004 all'1 marzo 2005 del termine di cui al medesimo paragrafo, relativo alla comunicazione da parte del Gestore della rete degli esiti della valutazione delle citate proposte;
  2. all'introduzione di una procedura di valutazione delle proposte per l'aggregazione in asta, eventualmente presentate a partire dal 30 dicembre 2004, secondo cui il Gestore della rete comunica gli esiti della valutazione di tali proposte entro due mesi dalla data di presentazione delle medesime

DELIBERA

  • di approvare l'aggiornamento delle regole per il dispacciamento di merito economico di cui al documento "Regole per il dispacciamento V.2.2" pubblicato dal Gestore della rete nel proprio sito internet in data 8 settembre 2004, secondo la proposta di aggiornamento trasmessa dal medesimo Gestore della rete con nota in data 23 novembre 2004, prot. n. GRTN/P2004023229 (prot. Autorità n. 26193 in data 25 novembre 2004), relativamente:
    1. alla proroga dal 30 settembre 2004 al 30 dicembre 2004 del termine di cui al paragrafo 3.1.4.3 delle Regole per il dispacciamento, relativo alla presentazione da parte degli utenti del dispacciamento delle proposte per l'aggregazione in asta e dall'1 dicembre 2004 all'1 marzo 2005 del termine di cui al medesimo paragrafo, relativo alla comunicazione da parte del Gestore della rete degli esiti della valutazione delle citate proposte;
    2. all'introduzione di una procedura di valutazione delle proposte per l'aggregazione in asta, eventualmente presentate a partire dal 30 dicembre 2004, secondo cui il Gestore della rete comunica gli esiti della valutazione di tali proposte entro due mesi dalla data di presentazione delle medesime;
  • di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione;
  • di trasmettere il presente provvedimento al Ministro delle attività produttive e al Gestore della rete.