Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Allegati

Documenti collegati

Comunicati stampa

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 202/04

Effettuazione di ispezioni presso le società Italgas S.p.A. ed Italgas Più S.p.A.

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 12 novembre 2004

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 12 novembre 2004

Visti:

  • l'articolo 2, comma 12, lettera g), della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95);
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
  • l'articolo 3, commi 1 e 2, del decreto legislativo 19 marzo 2001, n. 68 (di seguito: decreto legislativo n. 68/01);
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 2 marzo 2000, n. 47/00, e successive modifiche e integrazioni (di seguito: deliberazione n. 47/00);
  • la deliberazione dell'Autorità 14 settembre 2001, 199/01 (di seguito: deliberazione n. 199/01);
  • la deliberazione dell'Autorità 18 ottobre 2001, n. 229/01.

Viste altresì:

  • la lettera del 23 agosto 2004 (protocollo Autorità 30 agosto 2004, n.018657) con la quale Italgas S.p.A ha informato l'Autorità che dal 6 settembre 2004 avrebbe implementato nuovi sistemi informatici aziendali a supporto delle attività di costruzione, conduzione e manutenzione degli impianti di distribuzione, attività presso la clientela, gestione "on line" degli appuntamenti con i clienti, approvvigionamenti e logistica nonché gestione dei fornitori ed ha comunicato che "a causa delle conversioni dagli attuali applicativi di grandi volumi di dati, a partire dal 26 agosto e per alcuni giorni dopo l'avvio del 6 settembre, si potranno verificare limitazioni e disguidi nella gestione delle richieste da parte dei clienti";
  • le segnalazioni da parte di alcuni clienti e le notizie riportate dalla stampa di disservizi, relativi a richieste di prestazione inoltrate a Italgas Più S.p.A., verificatisi nel corso dei mesi di settembre, ottobre e novembre 2004.

Considerato che:

  • i possibili disguidi nella gestione delle richieste da parte dei clienti preannunciati da Italgas S.p.A potrebbero essere all'origine dei disservizi segnalati dai clienti per prestazioni richieste ad Italgas Più S.p.A.;
  • nel periodo di implementazione di nuovi sistemi informatici il servizio alla clientela deve comunque essere assicurato nel rispetto dei provvedimenti emanati dall'Autorità in tema di qualità commerciale e di condizioni contrattuali;
  • i disservizi segnalati dagli utenti potrebbero costituire il presupposto per il mancato adempimento degli obblighi di servizio stabiliti dall'Autorità.

Ritenuto che la numerosità dei clienti potenzialmente coinvolti, nonché la rilevanza e diffusione del disservizio segnalato rendano necessario un immediato intervento dell'Autorità a garanzia dei diritti dei clienti finali.

Ritenuto altresì che sia necessario effettuare ispezioni presso le società Italgas S.p.A ed Italgas Più S.p.A. al fine di verificare:

  • l'eventuale collegamento tra i possibili disguidi nella gestione delle richieste da parte dei clienti preannunciati da Italgas S.p.A ed i disservizi segnalati per prestazioni richieste ad Italgas Più S.p.A.;
  • il rispetto da parte delle società di cui sopra dei provvedimenti emanati dall'Autorità in tema di qualità commerciale e di condizioni contrattuali in particolare a partire da settembre 2004.

DELIBERA

1. Di effettuare ispezioni presso le società Italgas S.p.A ed Italgas Più S.p.A. da attuare nel periodo intercorrente tra la data di notificazione del presente provvedimento e il 31 dicembre 2004, sulla base del documento allegato alla presente delibera di cui forma parte integrante e sostanziale (Allegato A).

2. Di disporre che le singole operazioni ispettive di cui al punto precedente siano effettuate anche nel quadro del Protocollo d'intesa di cui alla deliberazione n. 199/01, previa notifica, con preavviso non inferiore a 3 (tre) giorni lavorativi, al singolo esercente interessato di un avviso recante l'indicazione del giorno e dell'ora in cui saranno effettuate le operazioni ispettive.

3. Di provvedere alla copertura finanziaria della spesa complessiva prevista non superiore a 4.000 (quattromila) euro a valere sul Bilancio di previsione dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas per l'esercizio 1 gennaio 2004 - 31 dicembre 2004, titolo I, categoria IV, capitolo 147, e sui bilanci degli esercizi successivi come di competenza.

4. Di notificare il presente provvedimento, mediante invio di plico raccomandato con avviso di ricevimento a:

  • Italgas S.p.A, via XX settembre 41 - 10121 Torino;
  • Italgas Più S.p.A., via XX settembre 41 - 10121 Torino.

5. Di dare mandato al Direttore generale dell'Autorità di provvedere affinché siano formati ed inviati gli avvisi di cui al precedente punto 3 e le lettere di incarico di cui all'articolo 5 del Protocollo d'intesa di cui al precedente punto 2.

6. Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas

Avverso il presente provvedimento, ai sensi dell'articolo 2, comma 25, della legge 14 novembre 1995, n. 481/95, può essere proposto ricorso avanti al Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, entro il termine di 60 (sessanta) giorni dalla data di notifica dello stesso.