Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Doc. di consultazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 196/04

Avvio di procedimento per la definizione delle fasce orarie per il periodo 2006-2007

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it l'8 novembre 2004

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 5 novembre 2004

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • la legge 23 agosto 2004, n. 239;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 20 maggio 1997, n. 61/97;
  • l'Allegato A (di seguito: Testo integrato) alla deliberazione dell'Autorità 30 gennaio 2004, n. 5/04;
  • la deliberazione dell'Autorità 5 novembre 2004, n. 195 (di seguito: deliberazione n. 195/04);

Considerato che:

  • con la deliberazione n. 195/04, l'Autorità ha avviato un procedimento:
    1. per l'adozione, condizionatamente all'esito sfavorevole all'Autorità dei giudizi pendenti davanti al Consiglio di Stato richiamati nella medesima deliberazione n. 195/04, con riferimento all'anno 2004 e decorrenza 1 aprile 2004, di criteri forfettari per la rideterminazione e la regolazione delle partite economiche relative ad alcuni servizi di pubblica utilità;
    2. per la formazione di un provvedimento di aggiornamento delle fasce orarie di cui al Testo integrato per l'anno 2005, nei termini di cui alla Tabella 1, allegata alla medesima deliberazione n. 195/04, ovvero, condizionatamente all'esito sfavorevole all'Autorità dei sopra indicati giudizi pendenti davanti al Consiglio di Stato, di conferma delle fasce orarie di cui al Testo integrato ed aggiornamento delle stesse nei termini sopra indicati;
  • i piani di istallazione di misuratori orari presso i clienti finali devono essere completati entro l'anno 2005 con riferimento ai livelli di altissima, alta e media tensione con potenza disponibile superiore a 101 kW, ai sensi del comma 41.1 del Testo integrato;
  • entro il medesimo termine, si prevede l'istallazione di misuratori orari o dotati di elevate potenzialità per il raggruppamento flessibile delle misurazioni orarie, con riferimento al livello di bassa tensione, ciò che risulta dai programmi definiti autonomamente degli esercenti il servizio di misura e che interessano la quasi totalità dei clienti finali connessi a tale livello di tensione;
  • i piani di istallazione di misuratori orari presso tutti i clienti finali in media tensione devono essere completati entro l'anno 2006;
  • le concrete dinamiche di completamento di detti piani, con particolare riguardo a quelli definiti autonomamente degli esercenti il servizio di misura con riferimento ai clienti finali connessi in bassa tensione, potranno essere solo progressivamente apprese dall'Autorità, ciò che riverbera nel procedimento di definizione delle fasce orarie per il periodo 2006-2007;
  • l'aggiornamento delle fasce orarie per il periodo 2006 - 2007 deve essere effettuato con salvezza dei livelli di remuneratività dei servizi erogati a mezzo reti.

Ritenuto opportuno avviare un procedimento per la definizione delle fasce orarie per gli anni 2006-2007, la cui durata tenga conto delle concrete dinamiche di completamento dei piani di istallazione dei misuratori orari o dotati di elevate potenzialità per il raggruppamento flessibile delle misurazioni orarie, nel corso dell'anno 2005

DELIBERA

  1. Di avviare un procedimento per la definizione delle fasce orarie per il periodo 2006-2007.
  2. Di designare quale responsabile del procedimento il Direttore della Direzione energia elettrica.
  3. Di dare mandato al responsabile del procedimento di predisporre e di rendere disponibili, ai fini della formazione del provvedimento in esito al procedimento di cui al punto 1, uno o più documenti per la consultazione.
  4. Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), affinché entri in vigore dalla data della sua pubblicazione.