Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Comunicati stampa

Provvedimenti

Doc. di consultazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 97/04

Avvio di procedimento per la definizione di misure urgenti per la promozione della concorrenza nel settore della produzione di energia elettrica nel secondo semestre 2004

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it 22 giugno 2004, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.


L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 22 giugno 2004

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79;
  • la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 20 maggio 1997, n. 61/97;
  • il documento per la consultazione 30 gennaio 2004 concernente misure per la promozione della concorrenza e dell'efficienza nell'offerta di energia elettrica ai sensi dell'articolo 1, comma 1, della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: documento per la consultazione 30 gennaio 2004);
  • il Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'erogazione dei servizi di trasmissione, distribuzione, misura e vendita dell'energia elettrica - Periodo di regolazione 2004-2007, approvato con deliberazione dell'Autorità 30 gennaio 2004, n. 5/04;
  • la deliberazione dell'Autorità 24 febbraio 2004, n. 21/04 (di seguito: deliberazione n. 21/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 27 marzo 2004, n. 49/04 (di seguito: deliberazione n. 49/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 9 giugno 2004, n. 84/04 (di seguito: deliberazione n. 84/04);
  • la deliberazione dell'Autorità 30 dicembre 2003, n. 168/03 (di seguito: deliberazione n. 168/03);

Considerato che:

  • nel documento per la consultazione 30 gennaio 2004, sono state delineate misure atte a rendere indifferente il livello di ricavi conseguiti nel sistema delle offerte (di seguito: Borsa elettrica) dal comportamento strategico degli operatori dominanti nella formazione del prezzo in detta Borsa; e che tali misure consistevano nella imposizione, ai soggetti che rivestono determinati livelli di primazia nella produzione di energia elettrica e alla società Acquirente Unico Spa, dell'obbligo di concludere contratti di compravendita di energia elettrica nel sistema delle offerte con copertura a prezzi;
  • con le deliberazioni n. 21/04 e n. 49/04, nell'intento di tenere un approccio progressivo alla definizione di misure di controllo del potere di mercato in rapporto alle effettive esigenze di tutela degli interessi generali, l'Autorità ha disposto che l'Acquirente Unico Spa, previo esperimento di procedure concorsuali, addivenisse alla stipula delle suddette forme di copertura dal rischio prezzo formatesi nella Borsa elettrica, con riferimento ad un livello minimo non esaustivo del fabbisogno del mercato vincolato e con conseguente piena disponibilità di integrare discrezionalmente dette garanzie a fronte di comprovate, obiettive esigenze ulteriori;
  • la situazione strutturale e congiunturale del settore dell'energia elettrica rende necessari interventi ulteriori volti a garantire che la Borsa elettrica possa effettivamente contribuire alla promozione della concorrenza attraverso la trasparenza e l'efficienza nella formazione dei prezzi;
  • per fronteggiare adeguatamente la situazione sopra delineata, si rende necessario un pacchetto di misure urgenti aventi ad oggetto il mercato del giorno prima, e segnatamente:
    1. la modificazione dell'attuale articolazione del sistema elettrico nazionale in zone di cui alla deliberazione n.168/03, al fine di una migliore rappresentazione dei segmenti territoriali in cui può avvenire una differenziazione del prezzo zonale in immissione;
    2. la limitazione all'esborso del corrispettivo di assegnazione dei diritti di trasporto inter-zonali di cui alle deliberazioni n. 168/03 e n. 48/04;
    3. la limitazione del potere di mercato nel mercato del giorno prima;
  • l'accertamento delle modalità specifiche di sfruttamento del potere di mercato è oggetto di un'istruttoria conoscitiva, avviata con deliberazione n. 84/04, nella quale dovranno essere analizzate le anomalie di prezzo registrate nel mercato del giorno prima per i giorni 7, 8, 9 e 10 giugno 2004, sostanziatesi in un elevato aumento del differenziale di prezzo fra la zona Nord e le altre zone di rete del territorio nazionale, associato ad un sensibile incremento del prezzo unico nazionale in acquisto;

Ritenuto che:

  • sia necessario avviare un procedimento per la formazione, anche disgiunta, di provvedimenti nelle materie sopra indicate, preparandone l'adozione attraverso la consultazione degli operatori interessati;
  • quanto alla materia della limitazione del potere di mercato nel mercato del giorno prima, sia allo stato già ipotizzabile, ai fini della consultazione, fatti salvi gli esiti degli accertamenti che verranno condotti nell'ambito dell'istruttoria avviata con la deliberazione n. 84/04, l'adozione di un provvedimento in forza del quale sia la società Gestore della rete Spa, attraverso il rilascio di istruzioni vincolanti, a definire la strategia di offerta nella Borsa elettrica delle unità di produzione che risultano determinanti ai fini dell'esercizio del potere di mercato, ferma restando la garanzia di copertura dei costi, anche tenendo conto del recente incremento del costo dei combustibili quale variabile esogena del sistema elettrico nazionale;
  • il suddetto provvedimento possa non essere adottato se, durante il procedimento preparatorio, si avrà evidenza di eventi che abbiano l'effetto di escludere le conseguenze della situazione congiunturale sopra illustrata

DELIBERA

Di avviare un procedimento per la formazione, anche disgiunta, di provvedimenti riguardanti il mercato del giorno prima e aventi ad oggetto:

  1. la modificazione dell'attuale articolazione del sistema elettrico nazionale in zone di cui alla deliberazione n.168/03, al fine di una migliore rappresentazione dei segmenti territoriali in cui può avvenire una differenziazione del prezzo zonale in immissione;
  2. la limitazione all'esborso del corrispettivo di assegnazione dei diritti di trasporto interzonali di cui alle deliberazioni n. 168/03 e n. 48/04;
  3. la limitazione del potere di mercato nel mercato del giorno prima;

Di approvare e rendere disponibile per la consultazione il documento "Misure per la promozione della concorrenza nel settore della produzione di energia elettrica nel secondo semestre 2004" allegato alla presente deliberazione di cui forma parte integrante e sostanziale (Allegato n. 1)

Di prevedere che i soggetti interessati facciano pervenire le proprie osservazioni e memorie scritte sul documento di cui al punto precedente entro il 30 giugno 2004;

Di attribuire al dott. Antonio Molteni e al dott. ing. Guido Bortoni, nelle loro rispettive posizioni di direttore del Servizio legislativo e legale e di vice direttore dell'Area elettricità, la responsabilità dei necessari adempimenti di carattere procedurale, amministrativo e organizzativo, nonché della proposta degli ulteriori documenti da rendere disponibili per la consultazione;

Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (www. autorita.energia.it) affinché entri in vigore dalla data di pubblicazione.