Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Allegati

Documenti collegati

Comunicati stampa

Provvedimenti

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 61/04

Esiti dell'indagine tecnica congiunta dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas e della Commission de regulation de l'energie ai fini dell'istruttoria conoscitiva sull'interruzione del servizio elettrico del 28 settembre 2003

Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 23 aprile 2004, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 23 aprile 2004,

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • la legge 27 ottobre 2003, n. 290, concernente conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 agosto 2003, n. 239, recante disposizioni urgenti per la sicurezza del sistema elettrico nazionale e per il recupero di potenza di energia elettrica e deleghe al Governo in materia di remunerazione della capacità produttiva di energia elettrica e di espropriazione per pubblica utilità;
  • la direttiva 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003, relativa a norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica e che abroga la direttiva 96/92/CE;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 e sue modifiche e provvedimenti applicativi;
  • la delibera dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) 30 maggio 1997, n. 61/97, recante disposizioni generali sullo svolgimento dei procedimenti;
  • la deliberazione dell'Autorità 29 settembre 2003, n. 112/03 (di seguito: deliberazione n. 112/03) recante avvio di istruttoria conoscitiva sulle cause e sulla dinamica dell'interruzione totale del servizio elettrico verificatasi sul territorio nazionale il giorno 28 settembre 2003 e per l'individuazione di eventuali responsabilità connesse e di possibili misure a garanzia degli interessi di utenti e consumatori (di seguito: istruttoria conoscitiva);
  • il documento del 5 ottobre 2003 del Council of European Energy Regulators recante Lessons that should be drawn from the recent incidents in electricity supply and suggestions for guaranteeing an adequate electricity supply in liberalised markets

Considerato che:

  • l'istruttoria conoscitiva è stata articolata secondo la sequenza degli eventi che hanno determinato:
    1. la separazione del sistema elettrico italiano dalla rete europea la notte del 28 settembre;
    2. la diffusa interruzione del servizio elettrico sulla quasi totalità del territorio nazionale in seguito alla predetta separazione;
    3. la dinamica del ripristino del servizio elettrico;
  • in data 6 ottobre 2003, ai fini dell'acquisizione di elementi conoscitivi in ordine al profilo di cui alla lettera a) del precedente alinea, l'Autorità e la Commission de régulation de l'énergie (di seguito: CRE) insieme all'Ufficio Federale dell'Energia svizzero (di seguito: UFE) hanno assunto l'iniziativa di condurre congiuntamente approfondimenti riguardo la gestione dei sistemi elettrici nazionali interconnessi e gli eventi che hanno determinato la separazione del sistema elettrico italiano dalla rete europea la notte del 28 settembre 2003 (di seguito: indagine tecnica congiunta);
  • in data 25 novembre 2003, UFE ha pubblicato un rapporto relativo ai medesimi eventi di cui al precedente alinea in cui vengono riportate conclusioni unilaterali di UFE, sviluppate senza consultazione dell'Autorità e della CRE, pertanto al di fuori dell'indagine tecnica congiunta;
  • in data 1 dicembre 2003, l'Autorità e la CRE hanno assunto la decisione di proseguire i predetti approfondimenti senza la partecipazione di UFE, non avendo quest'ultimo fornito, alla medesima data, alcun contributo alla citata indagine tecnica congiunta;
  • in esito a detti approfondimenti è stato predisposto dall'Autorità e dalla CRE un documento recante "Report on the events of September 28th, 2003 culminating in the separation of the Italian power system from the other UCTE networks" (di seguito: il rapporto dell'indagine tecnica congiunta) contenente indicazioni in ordine all'individuazione delle principali responsabilità relative ai citati eventi che hanno determinato la separazione del sistema elettrico italiano dalla rete europea, allegato al presente provvedimento (Allegato A);
  • con nota in data 22 aprile, prot. CRE-DARE-DC n. 406 (prot. Autorità n 010541 del 23 aprile 2004) la CRE ha acquisito il rapporto dell'indagine tecnica congiunta predisposto e finalizzato in pari data dall'Autorità e dalla CRE, disponendone la pubblicazione;

Ritenuto che sia opportuno:

  • acquisire agli atti dell'istruttoria conoscitiva il rapporto dell'indagine tecnica congiunta, pubblicarlo, nonché trasmetterlo alle istituzioni competenti in considerazione dell'interesse degli elementi conoscitivi in esso contenuti;
  • tenere conto del rapporto dell'indagine tecnica congiunta ai fini della prosecuzione e della conduzione ad esito dell'istruttoria conoscitiva;

DELIBERA

Di acquisire agli atti dell'istruttoria conoscitiva avviata con deliberazione dell'Autorità 29 settembre 2003, n. 112/03, il documento "Report on the events of September 28th, 2003 culminating in the separation of the Italian power system from the other UCTE networks" recante l'esito dell'indagine tecnica congiunta svolta dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas e dalla Commission de régulation de l'énergie (di seguito: il rapporto dell'indagine tecnica congiunta), allegato al presente provvedimento (Allegato A);

Di tenere conto del rapporto di cui all'Allegato A ai fini della prosecuzione e conduzione ad esito dell'istruttoria conoscitiva di cui al precedente punto;

Di trasmettere il rapporto di cui all'Allegato A al Parlamento, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro degli affari esteri, al Ministro delle attività produttive, al Ministro delle politiche comunitarie ed alla società Gestore della rete di trasmissione nazionale Spa;

Di trasmettere il rapporto di cui all'Allegato A, congiuntamente con la Commission de régulation de l'énergie, al Commissario europeo per l'energia e i trasporti, all'Ufficio federale dell'energia svizzero ed al Council of European Energy Regulators;

Di pubblicare il presente provvedimento e il rapporto di cui all'allegato A nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it).