Cerca |  Contatti |  English   

Non sono presenti documenti collegati.

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 126/03

Avvio del procedimento per la determinazione dei prezzi all'ingrosso di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004

Pubblicata su questo sito il 18 novembre 2003, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 5 novembre 2003;

Premesso che:

  • ai sensi dell'articolo 25 dell'Allegato A alla deliberazione 18 ottobre 2001, n. 228/01, recante Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) per l'erogazione dei servizi di trasporto, di misura e di vendita dell'energia elettrica (di seguito: Testo integrato), alle cessioni di energia elettrica di cui al comma 25.1 del Testo integrato si applichino prezzi dell'energia elettrica all'ingrosso determinati dall'Autorità;
  • l'articolo 1, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 31 ottobre 2002 (di seguito: dPCm 31 ottobre 2002) prevede che l'Autorità provveda a "definire, calcolare e aggiornare le tariffe anche successivamente all'apertura dei mercati ai clienti idonei, al fine di consentire un ordinato e graduale passaggio al mercato liberalizzato da parte degli utenti finali che si trovano nella condizione di cliente vincolato";
  • l'articolo 1, comma 1, lettera b), dello stesso dPCm prevede che l'Autorità provveda inoltre a definire metodologie di aggiornamento delle tariffe in relazione alla componente dei costi variabili che minimizzino l'impatto inflazionistico, in particolare prevedendo frequenze di aggiornamento congrue con l'obiettivo di ridurre gli impulsi inflazionistici dei prezzi dell'energia, sotto il vincolo di tutelare la piena economicità delle imprese produttrici di energia, nel più generale rispetto degli obiettivi di competitività del sistema produttivo;
  • è previsto l'avvio del sistema organizzato di offerte di vendita e acquisto di energia elettrica a decorrere dal mese di gennaio 2004.

Visti:

Visto l'articolo 5 del regolamento approvato dall'Autorità con delibera 30 maggio 1997, n.61/97, recante disposizioni generali in materia di svolgimento dei procedimenti istruttori per la formazione dei provvedimenti di competenza dell'Autorità.

Visto il documento "Proposta di delibera per l'avvio del procedimento per la determinazione dei prezzi all'ingrosso di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004" (PROT. AU/03/210);

Considerato che:

  • l'Autorità deve definire criteri per la determinazione di un prezzo all'ingrosso dell'energia elettrica a cui valorizzare le cessioni di energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004;
  • il prezzo dell'energia elettrica all'ingrosso di cui al precedente alinea deve essere coerente con la tariffa definita ed aggiornata dall'Autorità ai sensi del dPCm 31 ottobre 2002;
  • durante alcuni mesi dell'anno in corso si sono ripetutamente verificate situazioni di emergenza del funzionamento del sistema elettrico nazionale dovute anche a rilevanti incrementi dei consumi;
  • l'attuale articolazione del prezzo all'ingrosso dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004 non è coerente con il profilo di carico del sistema elettrico italiano e, di conseguenza, riconosce ai produttori una bassa remunerazione in ore di alto carico effettivo e, viceversa, un'alta remunerazione in ore di basso carico effettivo e deve pertanto essere modificata;
  • in relazione al previsto avvio del sistema organizzato di offerte di vendita e di acquisto di energia elettrica a decorrere dal mese di gennaio 2004, i prezzi all'ingrosso definiti dall'Autorità potrebbero rappresentare un riferimento ai fini di controllare il potere di mercato e di organizzare la funzione di acquirente unico;

Ritenuto che sia opportuno:

  • avviare un procedimento ai fini della determinazione dei prezzi all'ingrosso di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004;
  • al fine di mantenere ed incrementare la sicurezza e l'efficienza di funzionamento del sistema elettrico nazionale, valutare la possibilità e l'opportunità di adeguare l'articolazione per fasce del prezzo a remunerazione della produzione di energia elettrica alla necessità di approvvigionamento delle risorse di produzione.

Su proposta del Direttore generale, d'intesa conil dott. Piergiorgio Berra, nella sua posizione di direttore dell'Area elettricità

DELIBERA

Di avviare un procedimento ai fini della determinazione dei prezzi all'ingrosso di cessione dell'energia elettrica alle imprese distributrici per la vendita ai clienti del mercato vincolato per l'anno 2004;

Di nominare, quale relatore per l'Autorità per l'energia elettrica e il gas, il prof. Ammassari;

Di convocare, qualora sia ritenuto opportuno in relazione allo sviluppo dei procedimenti, audizioni per la consultazione dei soggetti interessati e di formazioni associative che ne rappresentino gli interessi ai fini dell'acquisizione di elementi conoscitivi utili per l'adozione dei provvedimenti;

Di attribuire al dott. Piergiorgio Berra, nella sua posizione di direttore dell'Area elettricità dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, la responsabilità degli adempimenti di carattere procedurale, amministrativo e organizzativo necessari allo svolgimento dell'attività preparatoria delle decisioni conclusive;

Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it);

Di dare mandato al Presidente per le altre azioni a seguire.