Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Doc. di consultazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 51/03

Proroga dei termini per la presentazione di osservazioni al documento per la consultazione dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas recante "Tariffe di fornitura dell'energia elettrica ai clienti domestici in bassa tensione economicamente disagiati"

Pubblicata su questo sito il 22 maggio 2003, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.

Nella riunione del 30 aprile 2003;

Premesso che:

  • in data 20 febbraio 2003 l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) ha approvato il documento per la consultazione recante "Tariffe di fornitura dell'energia elettrica ai clienti domestici in bassa tensione economicamente disagiati" (di seguito: documento per la consultazione);
  • il termine per la presentazione, da parte dei soggetti interessati, di osservazioni al documento per la consultazione è stato fissato per il 30 aprile 2003;

Vista la delibera dell'Autorità 30 maggio 1997, n. 61/97;

Visto il documento "Proroga dei termini per la presentazione di osservazioni al documento per la consultazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas  recante tariffe di fornitura dell'energia elettrica ai clienti domestici in bassa tensione economicamente disagiati" (PROT.AU/03/084);

Considerato che:

  • le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, con lettera in data 24 aprile 2003 (prot. Autorità n. 15405 del 24 aprile 2003), hanno formalmente richiesto all'Autorità una proroga del termine di cui al precedente alinea;
  • le motivazioni addotte alle predette richieste segnalano la necessità di effettuare approfondite valutazioni a causa della rilevanza degli argomenti contenuti; in particolare le organizzazioni sindacali intendono formulare le proprie osservazioni  successivamente all'avvio della discussione con la Presidenza del Consiglio dei ministri sul tema della riforma della tariffa sociale dell'energia elettrica, previsto in un incontro fissato per il giorno 30 aprile 2003;

Ritenuta l'opportunità di concedere la proroga anche al fine di disporre di un quadro più ampio di indicazioni in ordine alla proposta formulata nel documento per la consultazione di cui in premessa;

Su proposta del Direttore generale, d'intesa con il dott. ing. Mario Baudino nella sua posizione di direttore ad interim del Servizio documentazione  e studi e con il dott. Piergiorgio Berra nella sua posizione di direttore dell'Area elettricità

DELIBERA

Di prorogare sino al 30 giugno 2003 il termine entro il quale potranno essere presentate dai soggetti interessati osservazioni e proposte scritte in ordine al documento per la consultazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas del  20 febbraio 2003 recante "Tariffe di fornitura dell'energia elettrica ai clienti domestici in bassa tensione economicamente disagiati";

Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (www.autorita.energia.it);

Di dare mandato al Presidente per i seguiti di competenza.