Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 46/03

Disciplina dei livelli specifici e generali di qualità commerciale dei servizi di distribuzione, di misura e di vendita dell'energia elettrica - modificazioni e integrazioni della deliberazione 19 dicembre 2002, n. 220/02

Pubblicata su questo sito il 7 maggio 2003, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.
G.U. serie generale n. 115 del 20 maggio 2003

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 30 aprile 2003,

Premesso che: l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità), con la propria deliberazione 19 dicembre 2002, n. 220/02, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 16 del 21 gennaio 2003  (di seguito: deliberazione n. 220/02), ha aggiornato la disciplina dei livelli specifici e generali di qualità commerciale dei servizi di distribuzione, di misura e di vendita dell'energia elettrica, introducendo modifiche e integrazioni alla deliberazione 28 dicembre 1999, n. 201/99, pubblicata nel Supplemento ordinario n. 235 alla Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 306 del 31 dicembre 1999 (di seguito: deliberazione n. 201/99);

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n.  481;
  • il decreto legislativo n. 79/99;
  • l'articolo 10, comma 4, della legge 5 marzo 2001, n. 57;

Viste:

Considerato che:

  • con nota del 28 febbraio 2003, prot. DD/P20030002966 (prot. Autorità n. 008530 del 3 marzo 2003) la società Enel distribuzione Spa (di seguito: Enel distribuzione) ha presentato istanza di riesame della deliberazione n. 220/02, con richiesta di differire al 1° trimestre 2004 l'entrata in vigore del provvedimento, motivata dalle difficoltà attuative in relazione alle modifiche richieste per l'aggiornamento dei sistemi informativi di supporto all'attuazione del provvedimento stesso;
  • con nota del 28 febbraio 2003, prot. 24012/GZ-VZ (prot. Autorità n. 008633 del 3 marzo 2003) la Federazione nazionale delle imprese locali dei servizi elettrici (di seguito: Federelettrica) ha presentato una richiesta di differimento all'1 gennaio 2004 dell'entrata in vigore della deliberazione n. 220/02, evidenziando che i tempi e le modalità di attuazione del provvedimento impongono agli operatori un adeguamento gestionale e informativo di entità non trascurabile;
  • con nota del 13 marzo 2003, prot. Deval/P2003001618 (prot. Autorità n. 010043 del 17 marzo 2003), la società Deval Spa (di seguito: Deval) ha presentato una richiesta di differimento all'1 gennaio 2004 dell'entrata in vigore della deliberazione n. 220/02, con motivazioni identiche a quelle illustrate dalla Federelettrica;

Considerato che sono avvenuti incontri tecnici con la Federelettrica il giorno 28 marzo 2003, e con l'Enel distribuzione e con la Deval il giorno 11 aprile 2004, nella sede della stessa Autorità;

Ritenuto che:

  • sia opportuno accogliere le istanze presentate di differimento dell'entrata in vigore della deliberazione n. 220/02 all'1 gennaio 2004 solo limitatamente ai livelli generali di qualità commerciale relativi alle prestazioni richieste da clienti del mercato libero, per facilitare la graduale attuazione delle modifiche e integrazioni alla previgente disciplina della qualità commerciale dei servizi di distribuzione, di misura e di vendita dell'energia elettrica, introdotte con la deliberazione n. 220/02;
  • non sia opportuno accogliere le suddette istanza di differimento per quanto concerne i livelli specifici di qualità commerciale, allo scopo di non ridurre il grado di tutela dei clienti, con particolare riferimento agli indennizzi automatici previsti per mancato rispetto dei livelli specifici di qualità commerciale;
  • sia opportuno apportare alcune modifiche che possono migliorare l'attuazione della suddetta disciplina;

DELIBERA

Articolo 1
Modifiche e integrazioni della disciplina dei livelli di qualità commerciale dei servizi di distribuzione, di misura e di vendita dell'energia elettrica

1.1. L'articolo 30, comma 30.4, della disciplina dei livelli di qualità commerciale dei servizi di distribuzione, di misura e di vendita dell'energia elettrica, di cui nell'Allegato A alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 19 dicembre 2002, n. 220/02, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 16 del 21 gennaio 2003  (di seguito richiamata come: disciplina dei livelli di qualità commerciale) è sostituito con il seguente:

"30.4    In occasione della richiesta di una prestazione soggetta a livelli specifici e generali di qualità o della fissazione di un appuntamento personalizzato l'esercente comunica al cliente un codice univoco."

1.2. All'articolo 33, comma 33.3, lettere a), b) e c), della disciplina dei livelli di qualità commerciale, dopo le parole "clienti finali BT" sono aggiunte le parole "o MT".

1.3. All'articolo 33 della disciplina dei livelli di qualità commerciale è aggiunto il seguente comma:

"33.5    Gli obblighi di cui al precedente comma 33.2, lettera b), e gli obblighi di cui al precedente articolo 30, comma 30.4, non si applicano per l'anno 2003 alle prestazioni richieste dai clienti del mercato libero."

Articolo 2
Disposizioni  finali

2.1 Il presente provvedimento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e nel sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (www.autorita.energia.it), entra in vigore dalla sua pubblicazione.