Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 35/03

Proroga dei termini per la chiusura dell'istruttoria formale avviata con la delibera dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas del 19 dicembre 2002, n. 218/02

Pubblicata su questo sito il 22/04/2003, ai sensi dell'articolo 4, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244.

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 17 aprile 2003,

Premesso che:

  • a seguito della segnalazione da parte della società Energas Srl (di seguito: Energas), che ha sottoscritto un contratto di vendita di gas naturale con la società Real Food 3 Srl (di seguito: Real Food 3), l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità), con delibera 19 dicembre 2002, n. 218/02, (di seguito: delibera n. 218/02), ha avviato un'istruttoria formale nei confronti della società Compagnia Generale Metanodotti Srl (di seguito: Compagnia), in merito alla condotta adottata dalla medesima società nei confronti dell'Energas e della Real Food 3, al fine di accertare se tale condotta sia lesiva del diritto degli utenti di accedere al servizio di distribuzione del gas naturale da essa esercito;
  • durante l'espletamento dell'istruttoria, il giorno 26 febbraio 2003, i soggetti interessati sono stati sentiti dai responsabili del procedimento in un'audizione congiunta, convocata ai sensi dell'art. 10, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244 (di seguito: dPR n. 244/01);

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;

Visti:

  • il dPR n. 244/01;
  • la delibera dell'Autorità 30 maggio 1997, n. 61/97, recante disposizioni generali in materia di svolgimento di procedimenti per la formazione delle decisioni di competenza dell'Autorità, e in particolare l'articolo 4;
  • la delibera n. 218/02;

Considerato che:

  • dalla documentazione agli atti, dalle osservazioni addotte durante l'audizione congiunta e dalle memorie ivi e successivamente prodotte sono emersi profili che richiedono ulteriori approfondimenti; in particolare, non risulta chiaro se:
    1. ai fini dell'accesso al servizio di distribuzione, sia stata richiesta dalla Energas una capacità superiore a quella utilizzata per la precedente fornitura della Real Food 3;
    2. nel caso in cui fosse stato richiesto l'aumento di capacità di cui alla lettera (a), tale aumento sia conseguente ad un aumento di prelievo orario, ovvero sia mera conseguenza di un aumento delle ore di funzionamento dello stabilimento medesimo;
  • il chiarimento dei profili sopra indicati, risulta necessario al fine di approfondire le argomentazioni formulate dalla Compagnia a fondamento della liceità del sua condotta, basate sulla prospettazione di problemi di natura tecnica della rete da essa gestita; e che conseguentemente è necessario richiedere ai soggetti di cui in premessa informazioni circa i sopra detti elementi;
  • in ragione di quanto sopra, il termine per la conclusione dell'istruttoria formale inizialmente fissato dalla delibera n. 218/02 non risulta adeguato alle esigenze istruttorie;

Ritenuto opportuno prorogare il termine di conclusione dell'istruttoria formale in modo da consentire agli uffici di completare gli approfondimenti di cui sopra;

Su proposta del Direttore generale, d'intesa con il dott. ing. Claudio di Macco e con il dott. Antonio Molteni, nelle posizioni rispettivamente di direttore dell'Area gas e di direttore del Servizio legislativo e legale

DELIBERA

Di prorogare al 30 giugno 2003, il termine per l'istruttoria formale avviata con la delibera dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 19 dicembre 2002, n. 218/02;

Di comunicare il presente provvedimento, mediante fax con domanda di conferma scritta di ricevimento alle società Energas Srl, con sede legale in via Valtellina 17, 20159 Milano, Compagnia Generale Metanodotti Srl, con sede legale in via Fabio Filzi 33, 20123 Milano, e Real Food 3 Srl, con sede legale in via della Chiusa 5, 29010 Roveleto di Cadeo (Piacenza);

Di pubblicare il presente provvedimento nel sito internet dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas www.autorita.energia.it;

Di dare mandato al Presidente per le ulteriori azioni a seguire.