Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Allegati

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 25/03

Adozione di un accordo tra l'Autorita' per l'energia elettrica e il gas e la Regulatory authority for energy of Greece per l'assegnazione della capacita' di trasporto sulla rete di interconnessione tra Italia e Grecia per il periodo compreso tra l'1 aprile e il 31 dicembre 2003

Pubblicata su questo sito il 18 giugno 2003, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione dell'1 aprile 2003,

Premesso che:

  • l'articolo 2, comma 12, lettera d), della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95), prevede che l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) definisca le condizioni tecnico-economiche di accesso e di interconnessione alle reti;
  • l'articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (di seguito: decreto legislativo n. 79/99), prevede che l'Autorità fissi le condizioni atte a garantire a tutti gli utenti della rete la libertà di accesso a parità di condizioni, l'imparzialità e la neutralità dei servizi di trasmissione e di dispacciamento;
  • l'articolo 10, comma 2, del decreto legislativo n. 79/99, prevede che l'Autorità disciplini modalità e condizioni per le importazioni di energia elettrica quando risultino insufficienti le capacità di trasporto sulla rete di trasmissione nazionale;

Visti:

  • la legge n. 481/95;
  • il decreto legislativo n. 79/99;

Visto il documento "Proposta di delibera per l'adozione di un accordo tra l'Autorità per l'energia elettrica e il gas e la Regulatory Authority for Energy of Greece per l'assegnazione della capacità di trasporto sulla rete di interconnessione tra Italia e Grecia per il periodo compreso tra l'1 aprile e il 31 dicembre 2003" (PROT.AU/03/050);

Considerato che:

  • con deliberazione 1 aprile 2003, n. 24bis/03, l'Autorità ha adottato uno schema di accordo con la Regulatory Authority for Energy of Greece (di seguito: RAE)per l'assegnazione della capacità di trasporto sulla rete di interconnessione tra Italia e Grecia per il periodo compreso tra l'1 aprile e il 31 dicembre 2003 (di seguito: lo schema di accordo), allegato alla presente delibera in lingua inglese e sua traduzione in lingua italiana (Allegati A e B);
  • con nota in data 1 aprile 2003 (prot. Autorità n. 012391 in pari data), RAE ha espresso parere favorevole allo schema di accordo, proponendo contestualmente di riformulare il punto 3.7 del predetto schema, avente ad oggetto l'apertura delle reti elettriche nazionali agli scambi transfrontalieri di energia elettrica;

Ritenuto sia opportuno:

  • riformulare il punto 3.7 dello schema di accordo, secondo quanto proposto da RAE;
  • approvare il documento "Agreement between Autorità per l'energia elettrica e il gas and Regulatory Authority for Energy of Greece on the allocation of the electricity transfer capacity for the year 2003 (April 1 - December 31) on the High Voltage Direct Current link interconnecting Italy and Greece",allegato alla presente delibera in lingua inglese e sua traduzione in lingua italiana (Allegati C e D);

Su proposta del Direttore generale, d'intesa con il dott. ing. Guido Bortoni, nella sua posizione di vicedirettore dell'Area elettricità

DELIBERA

Di approvare il documento "Agreement between Autorità per l'energia elettrica e il gas and Regulatory Authority for Energy of Greece on the allocation of the electricity transfer capacity for the year 2003 (April 1 - December 31) on the High Voltage Direct Current link interconnecting Italy to Greece", allegato alla presente  delibera di cui forma parte integrante e sostanziale in lingua inglese e sua traduzione in lingua italiana (Allegati C e D;)

Di trasmettere il presente provvedimento alla Regulatory Authority for Energy, Michalakopoulou Street 80, 10192 Athens (Greece);

Di trasmettere il presente provvedimento al Ministro delle attività produttive ed alla società Gestore della rete di trasmissione nazionale Spa;

Di dare mandato al Presidente per le azioni a seguire.