Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Relazioni

Documenti collegati

Provvedimenti

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 171/02

Proroga del termine per la proposta delle opzioni tariffarie base, speciali e ulteriori, per l'energia elettrica per l'anno 2003

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 25 settembre 2002,

Premesso che:

  • con deliberazione 18 ottobre 2001, n. 228/01 (di seguito: deliberazione n. 228/01), l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) ha approvato il Testo integrato delle disposizioni per l'erogazione dei servizi di trasporto, di misura e di vendita dell'energia elettrica riportato nell'Allegato A alla deliberazione della medesima Autorità 15 novembre 2001, n. 262/01, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 277 alla Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 297 del 22 dicembre 2001, come successivamente modificato ed integrato (di seguito: Testo integrato);
  • il comma 4.1 del Testo integrato prevede che entro il 30 settembre di ciascun anno ogni esercente proponga all'Autorità le opzioni tariffarie base, speciali e ulteriori che intende offrire alle attuali o potenziali controparti nell'anno successivo;
  • con deliberazione dell'Autorità 18 settembre 2002, n. 169/02, l'Autorità ha modificato i moduli per la proposta delle opzioni tariffarie base, speciali e ulteriori per l'anno 2003, di cui all'Allegato n. 1 del Testo integrato;

Visti:

  • la legge 14 novembre 1995, n. 481;
  • il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (di seguito: decreto legislativo n. 79/99);
  • il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 2001, n. 244, recante disciplina delle procedure istruttorie dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: dPR n. 244/01);
  • il Testo integrato;
  • la deliberazione dell'Autorità 20 maggio 1997, n. 61/97;
  • la deliberazione n. 169/02;

Viste altresì:

  • la nota della società AEM Distribuzione Energia Elettrica Spa, con sede in Milano, Corso di Porta Vittoria 4 (di seguito: società AEM), in data 16 settembre 2002, prot. n. PST/222/02/RR/rf, ricevuta dall'Autorità in data 17 settembre 2002, prot. Autorità n. 018981;
  • la nota della società ATENA Spa, con sede in Vercelli, Corso Palestro 126 (di seguito: società ATENA), in data 25 settembre 2002, ricevuta dall'Autorità in data 25 settembre 2002, prot. Autorità n. 020016;

Considerato che:

  • ai fini della predisposizione di opzioni tariffarie coerenti con l'obbiettivo di rispetto del vincolo V1 di cui all'articolo 6 del Testo integrato, le imprese di distribuzione necessitano di conoscere le caratteristiche di prelievo di tutti i propri clienti;
  • con la predetta nota in data 16 settembre, la società AEM ha richiesto una proroga del termine per la proposta delle opzioni tariffarie per l'anno 2003, motivandola con la necessità di ottenere ulteriori dati relativi, tra l'altro, alle caratteristiche di prelievo dei clienti allacciati al ramo d'azienda di Enel Distribuzione nei comuni di Milano e Rozzano in corso di acquisizione ai sensi dell'articolo 9, comma 3, del decreto legislativo n. 79/99;
  • con la predetta nota in data 25 settembre, la società ATENA ha richiesto una proroga del termine per la proposta delle opzioni tariffarie per l'anno 2003, motivandola con la necessità di ottenere ulteriori dati relativi, tra l'altro, alle caratteristiche di prelievo dei clienti allacciati al ramo d'azienda di Enel Distribuzione nel comune di Vercelli in corso di acquisizione ai sensi dell'articolo 9, comma 3, del decreto legislativo n. 79/99;

Considerato altresì che:

  • altre imprese di distribuzione hanno richiesto per le vie brevi all'Autorità una proroga del termine per la proposta delle opzioni tariffarie per l'anno 2003, anche in ragione della recente modifica, introdotta dalla deliberazione n. 169/02, ai moduli per la proposta delle opzioni tariffarie per il medesimo anno;

Ritenuto che sia opportuno:

  • concedere una proroga del termine per la proposta delle opzioni tariffarie per l'anno 2003, ferma restando l'esigenza di garantire la compatibilità della procedura di proposta, verifica e approvazione delle opzioni tariffarie con i termini previsti dal dPR n. 244/01;

DELIBERA

Articolo 1
Proroga dei termini di proposta delle opzioni tariffarie per l'anno 2003

1.1 Ai fini della proposta all'Autorità delle opzioni tariffarie base, speciali e ulteriori per l'anno 2003, il termine di cui al comma 4.1 del Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, approvato con deliberazione 18 ottobre 2001, n. 228/01 e successive modificazioni, è prorogato al 31 ottobre 2002.

Articolo 2
Disposizioni finali

2.1 Il presente provvedimento viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e nel sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it) ed entra in vigore dalla data della pubblicazione.