Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

GU n. 47, 4a Serie Speciale - Concorsi del 15 giugno 2001

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 89/01

Approvazione di due bandi di concorso pubblico, per titoli ed esami, per complessivi ventuno posti nel ruolo della carriera dei funzionari dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas

Gazzetta Ufficiale 4a Serie Speciale - Concorsi n. 47 del 15 giugno 2001


L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione dell'11 aprile 2001,

Premesso che ai sensi dell'articolo 2, comma 29 della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/95), l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) provvede al reclutamento del personale di ruolo previsto dalla Pianta organica dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas mediante pubblico concorso, ad eccezione delle categorie per le quali sono previste assunzioni in base all'articolo 16 della legge 28 febbraio 1987, n. 56;

Vista la legge 4 gennaio 1968, n. 15 e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 10 aprile 1991, n. 125;

Vista la legge n. 481/95;

Vista la legge 31 dicembre 1996, n. 675;

Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127;

Vista la "Pianta organica del personale di ruolo dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas", approvato con delibera dell'Autorità 7 marzo 2001, n. 53/01;

Visto il "Regolamento del personale e ordinamento delle carriere dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas", approvato con delibera dell'Autorità 16 novembre 2000, n. 216, emanato a norma dell'articolo 2, comma 28 della legge n. 481/95, ed in particolare gli articoli da 7 a 15 del medesimo Regolamento concernenti i requisiti di ammissione ai concorsi pubblici per il reclutamento del personale di ruolo e i criteri per la valutazione dei titoli;

Visto il "Bilancio di previsione per l'esercizio 1 gennaio - 31 dicembre 2001 dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas", approvato con delibera dell'Autorità 20 dicembre 2000, n.233/00;

Viste le proposte per i profili del personale da reclutare nella carriera dei funzionari formulate dai direttori delle Aree, dei Servizi e dell'Ufficio speciale relazioni esterne dell'Autorità;

Considerato che:

  • sono previste nella Pianta organica del personale di ruolo dell'Autorità posizioni nella carriera dei funzionari non ancora assegnate;
  • il Regolamento del personale e ordinamento delle carriere dell'Autorità prevede, tra l'altro, l'adozione di meccanismi trasparenti ed il più possibile oggettivi idonei a verificare il possesso dei requisiti attitudinali e professionali richiesti in relazione alla posizione da ricoprire;
  • per uno dei profili individuati ricorrono le condizioni previste dall'articolo 10 bis del Regolamento del personale e ordinamento delle carriere dell'Autorità;

Ritenuto che, al fine di assicurare modalità per la valutazione dell'esperienza e delle conoscenze richieste per il personale da reclutare nella carriera dei funzionari dell'Autorità le modalità trasparenti e oggettive siano quelle di:

  • prevedere lo svolgimento di una prova preselettiva, idonea identificare un numero predefinito di candidati da sottoporre alla valutazione dei titoli e alle prove d'esame, qualora il numero delle domande pervenute risulti superiore a una soglia determinata;
  • prevedere nei bandi di concorso specifiche modalità di valutazione dei titoli che valorizzino esperienze lavorative ritenute preferenziali e eventuali esperienze di servizio presso la medesima Autorità;
  • prevedere nei bandi di concorso la possibilità per i candidati di essere ammessi alle prove d'esame solo in base a una sufficiente posizione nella graduatoria intermedia derivante dalla valutazione dei titoli;
  • prevedere prove d'esame consistenti in una prova scritta, idonea a verificare le capacità logiche e espressive, e in una prova orale vertente su vertente su materie e questioni relative alle mansioni alle quali potranno essere assegnati i vincitori, integrata con la verifica della conoscenza della lingua inglese;

DELIBERA

Di approvare i seguenti bandi di concorso pubblico, compresi i relativi allegati che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente proposta di delibera:

  1. bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione in prova di n. 20 unità di personale nel ruolo della carriera dei funzionari (Allegato A);
  2. bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione in prova di n. 1 unità di personale con mansioni tecnico-specialistiche (Allegato B);

Di pubblicare i due soprarichiamati bandi di concorso pubblico, emanati dal Presidente dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e di darne pubblico avviso per estratto su due quotidiani con diffusione nazionale, identificati in Il Sole 24 ore e Corriere della Sera, nonché di divulgarli tramite il sito internet dell'Autorità fino al termine di presentazione delle domande;

Di provvedere alla copertura finanziaria della spesa, prevista per gli avvisi da pubblicare nei sopra menzionati quotidiani, non superiore a lire 40.000.000 (quaranta milioni) con imputazione della stessa sul Bilancio di previsione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas per l'esercizio finanziario 2000, titolo I, categoria IV, capitolo 135 e sui bilanci degli esercizi finanziari successivi come di competenza;

Di provvedere allo svolgimento dei suddetti concorsi pubblici in tempi rapidi, purché compatibili con l'ordinato espletamento delle procedure di selezione pubblica a tempo determinato e delle procedure concorsuali già deliberate dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas;

Di dare mandato al Presidente e al dott. avv. Giandomenico Manzo, nella sua posizione di direttore ad interim del Servizio amministrazione e personale, per le azioni a seguire.