Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Doc. di consultazione

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 264/01

Avvio del procedimento per la formazione di provvedimenti ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera e), della legge 14 novembre 1995, n. 481

Pubblicata su questo sito il 5 dicembre 2001, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01.

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 15 novembre 2001,

Premesso che l'articolo 2, comma 12, lettera e), della legge 14 novembre 1995, n. 481, dispone che l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) "stabilisce e aggiorna, in relazione all'andamento del mercato, la tariffa base, i parametri e gli altri elementi di riferimento per determinare le tariffe di cui ai commi 17, 18 e 19, nonché le modalità per il recupero dei costi eventualmente sostenuti nell'interesse generale in modo da assicurare la qualità, l'efficienza del servizio l'adeguata diffusione del medesimo sul territorio nazionale, nonché la realizzazione degli obiettivi generali di carattere sociale, di tutela ambientale e di uso efficiente delle risorse di cui al comma 1, dell'articolo 1, tenendo separato dalla tariffa qualsiasi tributo o onere improprio";

Premesso che nella relazione tecnica alla deliberazione dell'Autorità 29 dicembre 1999, n. 204/99, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, Supplemento ordinario n. 235 del 31 dicembre 99 (di seguito: deliberazione n. 204/99), l'Autorità ha manifestato l'intenzione di predisporre un provvedimento tariffario volto alla protezione degli utenti in stato di disagio economico, che utilizzi per la selezione degli utenti da ammettere al regime di tutela criteri basati su parametri che ne misurano lo stato di bisogno;

Visto l'articolo 5 del Regolamento approvato dall'Autorità con deliberazione 30 maggio 1997, n.61/97, recante disposizioni generali in materia di svolgimento dei procedimenti istruttori per la formazione dei provvedimenti di competenza dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas;

Vista la deliberazione 18 ottobre 2001, n. 228/01 (di seguito: deliberazione n.228/01), con cui l'Autorità ha adottato il Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas per l'erogazione dei servizi di trasporto, di misura e di vendita dell'energia elettrica;

Visto il documento "Proposta di delibera per l'avvio di procedimento per la formazione di provvedimenti ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera e), della legge 14 novembre 1995, n. 481" (PROT.AU/01/363);

Considerato che l'approvazione di detto provvedimento tariffario deve basarsi sulla preventiva determinazione dei parametri cui rapportare la sussistenza dello stato di bisogno;

Considerato che le modalità applicative dell'indicatore della situazione economica equivalente per la fornitura agevolata di servizi essenziali, come definito dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109, e successive modificazioni ed integrazioni, sono state definite con provvedimenti governativi;

Ritenuta l'opportunità e l'urgenza di implementare il Testo integrato adottato con la deliberazione n. 228/01 con l'adozione di provvedimenti tariffari finalizzati alla realizzazione degli obiettivi di carattere sociale nel settore elettrico, anche in considerazione del fatto che il meccanismo di gradualità previsto dalle deliberazioni n. 204/99 e n. 228/01 prevede un progressivo avvicinamento delle tariffe D2 e D3 alla tariffa obbligatoria D1;

Su proposta del dott. Piergiorgio Berra, nella sua posizione di direttore dell'Area elettricità,

DELIBERA

  1. Di avviare un procedimento per la formazione di provvedimenti tariffari finalizzati alla realizzazione degli obiettivi di carattere sociale nell'erogazione dei servizi di pubblica utilità del settore elettrico, così come previsto dall'articolo 2, comma 12, lettera e), della legge 14 novembre 1995, n. 481;
  2. Di designare, quale relatore per l'Autorità per l'energia elettrica e il gas il prof. Sergio Garribba;
  3. Di convocare, in relazione allo sviluppo del procedimento, audizioni per la consultazione dei soggetti interessati e di formazioni associative che ne rappresentino gli interessi ai fini dell'acquisizione di elementi conoscitivi utili per l'adozione dei provvedimenti;
  4. Di attribuire al dott. Piergiorgio Berra, nella sua posizione di direttore dell'Area elettricità dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas e al dott. Antonio Molteni, nella sua posizione di direttore del Servizio legislativo e legale della medesima Autorità, la responsabilità degli adempimenti di carattere procedurale, amministrativo e organizzativo necessari allo svolgimento dell'attività preparatoria delle decisioni conclusive;
  5. Di pubblicare la presente delibera nel sito internet dell'Autorità;
  6. Di dare mandato al Presidente per le azioni a seguire.