Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Relazioni

Questo provvedimento ha esaurito i suoi effetti

Delibera n. 64/01

Rilascio dell'intesa al Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica per l'approvazione dei rendiconti 1994, 1995, 1996, 1997, 1998 e 1999 della cassa conguaglio per il settore elettrico

L'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 22 marzo 2001,

Premesso che:

  • ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 14 novembre 1995, n. 481 (di seguito: legge n. 481/1995), devono intendersi trasferite all'Autorità per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorità) le "funzioni in materia di energia elettrica e gas attribuite dall'articolo 5, comma 2, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 20 aprile 1994, n. 373 al Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato" (di seguito: MICA);
  • tra le funzioni trasferite vi è quella, prevista dall'articolo 5, primo comma, del decreto legislativo 26 gennaio 1948, n. 98, di dare intesa al Ministero del tesoro ai fini dell'approvazione dei rendiconti della Cassa conguaglio per il settore elettrico (di seguito: CCSE);
  • ai sensi della delibera 16 aprile 1998, n. 36/98, recante "Approvazione dei rendiconti 1994, 1995, 1996 della Cassa conguaglio per il settore elettrico conferenza dei servizi convocata dal Ministero del tesoro ai sensi dell'articolo 14, commi 2 e 3, della legge n. 241/1990" (di seguito: delibera n. 36/98), l'Autorità ha deciso di non prestare l'intesa in ordine all'approvazione dei rendiconti per gli esercizi 1994, 1995 e 1996 della CCSE, sia in considerazione della mancata trasmissione, da parte del MICA, dei rendiconti relativi agli esercizi 1994 e 1995, sia in relazione alle carenze di significatività e comprensibilità delle modalità di rendicontazione della CCSE, messe in evidenza dalla Commissione di studio istituita con delibera dell'Autorità 16 maggio 1997, n. 46/97;
  • con nota 19 settembre 2000, prot. n.49761, pervenuta in data 22 settembre 2000 (prot. Autorità n. 013140, del 22 settembre 2000) e, successivamente, con nota 24 ottobre 2000, prot. n. 0088302, pervenuta in data 27 ottobre 2000 (prot. Autorità n. 014742, del 27 ottobre 2000) il Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica ha richiesto all'Autorità, in relazione ai rendiconti 1994-1999 della CCSE, il prescritto parere, al fine della predisposizione del decreto ministeriale di approvazione dei rendiconti medesimi di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 6 gennaio 1948, n. 98;

Visti i rendiconti della Cassa conguaglio per il settore elettrico relativi agli esercizi finanziari 1994 e 1995 trasmessi all'Autorità dal Collegio commissariale con nota del 313 novembre 2000 (prot.Autorità n. 015404);

Visto il documento "Proposta di delibera per il rilascio dell'intesa al Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica per l'approvazione dei rendiconti 1994, 1995, 1996, 1997, 1998 e 1999 della Cassa conguaglio per il settore elettrico" (PROT.AU/01/089);

Considerato che sono state trasmesse relazioni rappresentative dei dati contabili contenuti nei rendiconti, che consentono di ritenere superate le riserve dell'Autorità che avevano determinato la decisione di cui alla delibera n. 36/98;

Ritenuto che, anche alla luce di quanto sopra considerato, si possa rilasciare la richiesta intesa in ordine all'approvazione dei rendiconti 1994, 1995, 1996, 1997, 1998 e 1999 della CCSE;

DELIBERA

Di rilasciare al Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica l'intesa in ordine all'approvazione dei rendiconti per gli esercizi 1994, 1995, 1996, 1997, 1998 e 1999 della Cassa conguaglio per il settore elettrico;

Di dare mandato al Presidente di comunicare al Ministero del Tesoro, del bilancio e della programmazione economica la decisione di cui al punto precedente;

Di dare mandato al Presidente per i seguiti di competenza.