Il Servizio Conciliazione clienti energia

 

Il Servizio Conciliazione clienti energia è stato introdotto dall'Autorità nell'aprile 2013 per mettere a disposizione dei consumatori una procedura semplice e veloce di risoluzione di eventuali controversie con gli operatori, che prevede l'intervento di un conciliatore appositamente formato che aiuta le parti a trovare un accordo senza ricorrere a vie giudiziarie. Il Servizio conciliazione è disponibile anche per i prosumer (produttori e consumatori di energia elettrica) per le eventuali controversie con gli operatori e il GSE.

Il Servizio Conciliazione, gestito da Acquirente Unico per conto dell'Autorità,  è volontario, gratuito e si svolge interamente on line, in conformità con la normativa europea sull'energia e sulla risoluzione alternativa delle controversie (ADR).

E' possibile verificare se un operatore partecipa al Servizio Conciliazione negli elenchi appositamente predisposti dall'Autorità:

Se l'operatore è presente nelle sezioni dell'elenco con il flag sul Servizio Conciliazione, vuol dire che parteciperà sempre a questa procedura.
Gli operatori non iscritti in elenco o iscritti senza indicare il Servizio, decideranno volta per volta se partecipare o meno.
Il GSE è tenuto a partecipare alle procedure attivate dal prosumer se attinenti allo scambio sul posto o al ritiro dedicato, In tutti gli altri casi, il GSE può decidere volta per volta se aderire alla procedura oppure no.


faq

accedi al servizio

 


qualche numero sul Servizio Conciliazione:

 

 

 

 

 

 


Fra gli strumenti alternativi per risolvere le controversie nei settori dell'energia, vi sono anche le Conciliazioni paritetiche, realizzate sulla base di accordi fra operatori e Associazioni dei consumatori o di piccole e medie imprese.
domande e risposte


Per informazioni sul Servizio Conciliazione dell'Autorità e sulle Conciliazioni paritetiche, ci si può rivolgere anche allo Sportello per il Consumatore di energia
Altri metodi di risoluzione delle controversie sono le procedure di mediazione, istituite ai sensi del dlgs 28 del 2010 e non concepite specificamente per i settori dell'energia, che si attivano presso le Camere di Commercio o altri Organismi di mediazione. 

Per un quadro d'insieme sull'attuale assetto delle procedure di risoluzione extragiudiziale delle controversie per gli utenti del Servizio Idrico Integrato, è possibile visionare gli esiti della specifica indagine conoscitiva condotta dall'Autorità sul tema.