Il Servizio conciliazione clienti energia

servizio conciliazione


Il Servizio conciliazione clienti energia è stato in trodotto dall'Autorità per l'energia per mettere a disposizione dei consumatori una procedura semplice e veloce di risoluzione di eventuali controversie con gli operatori. Il servizio prevede l'intervento di un conciliatore appositamente formato che aiuta le parti a trovare un accordo senza ricorrere a vie giudiziarie.

Il servizio, gestito da Acquirente Unico per conto dell'Autorità,  è volontario, gratuito e si svolge interamente on line, in conformità con la normativa europea sull'energia e sulla risoluzione alternativa della controversie (ADR). Per avere più informazioni e per utilizzare la procedura:
Fra gli strumenti alternativi per risolvere le controversie nei settori dell'energia, vi sono anche le Conciliazioni paritetiche, realizzate sulla base di accordi fra operatori e Associazioni dei consumatori o di piccole e medie imprese. Per saperne di più:




Per informazioni sul Servizio di conciliazione dell'Autorità e sulle Conciliazioni paritetiche, ci si può rivolgere anche allo


icona Sportello

Altri metodi di risoluzione delle controversie sono le procedure di mediazione, istituite ai sensi del dlgs 28 del 2010 e non concepite specificamente per i settori dell'energia, che si attivano presso le Camere di Commercio o altri Organismi di mediazione. 

L'Autorità ha reso disponibile un elenco di procedure di conciliazione per i settori energetici. L'iscrizione è volontaria e l'operatore che aderisce, indicando il Servizio conciliazione dell'Autorità, si impegna a partecipare alla procedura per 24 mesi. Gli operatori non iscritti o iscritti senza indicare il Servizio, decideranno volta per volta se partecipare alla procedura o meno.