Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Comunicati agli operatori

Provvedimenti

Comunicato

Rinvio dell'aggiornamento per l'anno 2006 dei corrispettivi per i servizi di trasmissione e di distribuzione dell'energia elettrica, nonché dei contributi di allacciamento e dei diritti fissi. Rinvio della raccolta dati relativi ai meccanismi di perequazione generale

29 luglio 2005

Il Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, con sentenze 1 marzo 2005, n. 956, n. 958, n. 959, n. 960, n. 961, n. 962 e n. 963, ha parzialmente annullato la deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 30 gennaio 2004, n. 5/04 e in particolare le disposizioni che regolano il vincolo tariffario V1 di cui all'articolo 8 dell'Allegato A alla medesima deliberazione e le disposizioni in materia di contributi di allacciamento e diritti fissi, di cui al comma 9.1 della deliberazione n. 5/04.

Avverso le citate sentenze l'Autorità ha deciso di proporre appello al Consiglio di Stato con contestuale istanza di sospensione cautelare. A tal fine l'Autorità ha già inoltrato all'Avvocatura dello Stato la documentazione di supporto.

Nelle more del pronunciamento del Consiglio di Stato in merito all'istanza di sospensione sopra richiamata, l'Autorità ritiene opportuno differire l'aggiornamento per l'anno 2006 dei corrispettivi per i servizi di trasmissione e di distribuzione dell'energia elettrica, nonché dei contributi di allacciamento e dei diritti fissi, previsto per il 31 luglio, ai sensi del Testo integrato e della deliberazione n. 5/04.
Per le medesime ragioni sopra richiamate e tenuto conto anche dei ritardi nella definizione delle partite economiche di cui all'articolo 29 del Testo integrato, l'Autorità ritiene altresì opportuno rinviare la raccolta dei dati per il calcolo dei valori di perequazione di cui all'articolo 42 del Testo integrato.