Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa

Completate le regole per le importazioni di elettricità

Milano, 20 dicembre 1999

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha deciso la ripartizione della capacità di trasporto internazionale di elettricità rimasta a disposizione dopo l'applicazione agli importatori del tetto del 15% sulle frontiere di Svizzera, Austria e Slovenia. La delibera dell'Autorità, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 20 dicembre 1999 (in diffusione da domani), è disponibile su internet (www.autorita.energia.it).

L'Autorità ha deciso che la capacità resasi disponibile sia ripartita in parti uguali, sulle singole frontiere, tra gli stessi importatori che avevano fatto richiesta di trasporto, fermo restando il tetto del 20% sulla capacità complessiva dell'intera frontiera nazionale. Quest'ultima decisione dell'Autorità completa una serie di provvedimenti che permettono l'avvio delle importazioni dal prossimo primo gennaio.

E' la prima volta in Europa che la capacità di trasporto, abitualmente impegnata in base ad accordi diretti tra i principali operatori, è assegnata secondo una procedura pubblica e trasparente che ha messo tutti gli operatori su di un piano di parità. L'insieme delle regole adottate ha permesso di soddisfare tutte le 44 richieste di importazione, per circa 20 miliardi di kWh, e solo pochi operatori, di maggiori dimensioni, hanno dovuto rinunciare a parte dei propri contratti.