Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa

Continua a scendere il prezzo del gas da riscaldamento: - 7 lire al metro cubo per i mesi di gennaio e febbraio 1999

Milano, 29 dicembre 1998

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha deliberato oggi la riduzione di 7,1 lire al metro cubo del prezzo del gas metano per il riscaldamento, per l'artigianato, per la piccola e media industria, per i mesi di gennaio e febbraio 1999.

E' la quinta riduzione consecutiva bimestrale da quando l'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha modificato il sistema di indicizzazione delle tariffe del gas, affiancando all'indice del prezzo del gasolio nazionale quello internazionale.

Il provvedimento dell'Autorità dello scorso aprile impone a Snam e ai distributori l'utilizzo, tra i due indici di prezzo, di quello di volta in volta più favorevole agli utenti. Nel bimestre maggio-giugno la riduzione è stata di 12,8 lire per metro cubo, nel bimestre luglio-agosto di 17,0 lire, nel bimestre settembre-ottobre di 16,9 lire, nel bimestre novembre-dicembre di 8,4 lire.

L'andamento internazionale dei prezzi dei combustibili, il corso favorevole del cambio lira/dollaro e le decisioni dell'Autorità, permetteranno di acquistare il gas metano nei mesi più freddi dell'anno ad un prezzo inferiore di 62,2 lire al metro cubo rispetto allo stesso bimestre dell'anno precedente (circa il 12 per cento in meno al netto delle imposte).

Considerando la minore incidenza dell'IVA, il risparmio sulla bolletta del bimestre sarà di 74,6 lire, pari ad una minore spesa annua per il riscaldamento dell'utente medio italiano, che consuma circa 1400 metri cubi di gas, di oltre 104 mila lire (circa il 7 per cento in meno comprese le imposte).