Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Comunicati stampa

Provvedimenti

Comunicato stampa

Energia: procedimento per migliorare ulteriormente la trasparenza delle bollette di elettricità e gas

Previsti focus group con i consumatori e l'Analisi di Impatto regolatorio

Milano, 20 ottobre 2008

Maggiore trasparenza e leggibilità delle bollette di elettricità e gas, per renderle sempre più comprensibili: questo l'obiettivo del procedimento avviato dall'Autorità per l'energia che intende migliorare ulteriormente la qualità delle informazioni fornite dalla bolletta, anche per rendere più facile il confronto tra le diverse offerte dei diversi venditori, agevolando scelte sempre più consapevoli e convenienti da parte dei consumatori. A tal fine l'Autorità coinvolgerà anche gli operatori, i consumatori e le loro associazioni, attraverso specifici "focus group". La delibera ARG/com 148/08 è pubblicata sul sito www.autorita.energia.it

In particolare, la tendenza sempre più diffusa alla sottoscrizione da parte dei clienti finali di offerte congiunte per la fornitura di energia elettrica e di gas (dual fuel) rende necessario armonizzare i contenuti dei documenti di fatturazione relativi ai due servizi, per assicurare livelli equivalenti di trasparenza e leggibilità. La bolletta costituisce infatti il fondamentale canale di comunicazione tra clienti e aziende fornitrici; è anche il principale strumento nelle mani dei consumatori per verificare la corretta applicazione delle condizioni economiche sottoscritte con i contratti di fornitura.

La delibera si inquadra nelle attività intraprese da tempo dall'Autorità che ha già approvato nel 2006 una Direttiva sulla trasparenza dei documenti di fatturazione dei consumi di elettricità (Delibera n. 152/06), per modificare la bolletta dell'energia elettrica migliorandone la leggibilità, la comprensibilità, la chiarezza e consentire al cliente di verificare più agevolmente consumi e spese. La bolletta attualmente contiene anche alcune informazioni aggiuntive per agevolare il cliente nel rapporto con il fornitore (ad esempio come inoltrare un reclamo, etc) e prevede uno "spazio" per le comunicazioni dell'Autorità ai clienti; inoltre, deve contenere informazioni sulla tipologia di consumo e, in prospettiva, sul mix di fonti per la produzione di elettricità e la tipologia degli impianti.

Per la rilevanza del tema della trasparenza dei documenti di fatturazione nell'ambito delle misure volte a tutelare i consumatori, l'Autorità intende sottoporre anche questo nuovo procedimento all' Analisi di Impatto della Regolazione (AIR). L'AIR permette di valutare le ricadute - in termini qualitativi e quantitativi - di una decisione regolatoria, valutandone anticipatamente l'efficacia; ciò attraverso una interlocuzione molto approfondita con i consumatori, gli operatori e tutte le parti interessate, la definizione degli obiettivi, il confronto tra le opzioni alternative, la valutazione dei benefici e dei costi per i destinatari (attuali e potenziali) delle regole, gli effetti positivi e negativi sui processi economici, sociali e ambientali.