Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa

Gas: al via nuovi controlli su qualità e sicurezza

Milano, 24 luglio 2007

Al via la nuova fase di accertamenti sul gas naturale fornito ai cittadini attraverso le reti di distribuzione locali e sulla qualità del servizio di distribuzione. L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha infatti definito l'ulteriore campagna annuale di controlli per la sicurezza e la tutela dei consumatori. Sono 57 le verifiche che verranno effettuate nella seconda metà di quest'anno ed entro il settembre 2008 dall'Autorità stessa, in collaborazione con il "Nucleo Speciale Tutela Mercati” della Guardia di Finanza e la "Stazione Sperimentale per i Combustibili”. I provvedimenti relativi (n. 180/07 e n.181/07) sono pubblicati sul sito www.autorita.energia.it

Controlli sulla qualità del gas naturale
Nel dettaglio, sono 50 i nuovi controlli programmati sulla qualità del gas. Le ispezioni presso i distributori riguarderanno il potere calorifico, il grado di odorizzazione e la pressione di fornitura, tutti elementi determinanti ai fini della qualità del gas e della sicurezza.

Il potere calorifico è l'energia totale fornita ai clienti finali per ogni metro cubo di gas alle condizioni standard di riferimento (temperatura 15°C, pressione 1atm).
L'odorizzazione del gas è rilevante per il cliente finale ai fini della sicurezza; un'adeguata odorizzazione consente infatti l'individuazione tempestiva delle dispersioni.
La pressione di fornitura del gas è importante per i clienti finali sia ai fini economici, in quanto l'energia erogata dipende anche dalla pressione di fornitura, sia ai fini della sicurezza, in quanto al di sotto di determinati valori di pressione di fornitura vengono meno le condizioni di utilizzo in sicurezza.

L'attività di controllo della qualità del gas è iniziata fin dal 2004, con circa 50 verifiche annuali, concentrate nel periodo di massimo utilizzo del gas, ovvero nel periodo ottobre – aprile.

Questi i risultati finora emersi:

Controlli sulla qualità commerciale del servizio e per la sicurezza
Saranno 7 i nuovi controlli a campione sulla qualità commerciale del servizio e per la sicurezza, da attuarsi entro marzo 2008. Si tratta di controlli aggiuntivi rispetto a quelli eventualmente attivati a seguito di segnalazioni o denunce, e riguardano il rispetto degli obblighi di servizio imposti agli esercenti dall'Autorità e l'attuazione da parte dei distributori delle disposizioni contenute nel "Testo integrato della qualità dei servizi gas”, approvato con la deliberazione n. 168/04.

Le ispezioni sui dati di qualità commerciale hanno lo scopo di verificare, ad esempio: la corretta corresponsione degli indennizzi automatici dovuti ai consumatori; la completezza dei dati minimi obbligatori sui preventivi di spesa forniti ai clienti;la completezza delle informazioni fornite dal distributore al cliente finale; la tempestività delle verifiche sui contatori eventualmente richieste dai clienti; la gestione degli appuntamenti personalizzati; la tempestività di esecuzione delle attivazioni e degli allacciamenti.

Le ispezioni sui dati di sicurezza delle reti di distribuzione hanno lo scopo di verificare, in particolare:l'efficacia del servizio di pronto intervento;il rispetto degli obblighi minimi annui di ispezione fissati dall'Autorità, al fine di individuare eventuali fughe di gas e conseguentemente provvedere ai necessari interventi per la loro eliminazione.