Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa
Mancata lettura contatori

Avvio di istruttoria formale per eventuali sanzioni amministrative nei confronti di Enel distribuzione

Milano, 04 novembre 2006

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha deliberato l'avvio di un'istruttoria formale per l'eventuale irrogazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti della società Enel Distribuzione Spa per mancata lettura dei contatori. Il provvedimento, disponibile sul sito internet dell'Autorità (www.autorita.energia.it), si è reso necessario per l'inosservanza della previsione di cui al comma 3.1 della precedente delibera n. 200/99, la quale definisce le condizioni di fornitura minime inderogabili che gli esercenti l'attività di distribuzione dell'energia elettrica sono tenuti a garantire ai clienti del mercato vincolato.

In particolare l'articolo 3, comma 1, della citata delibera prevede che tali esercenti "sono tenuti ad effettuare almeno una volta l'anno il tentativo di lettura del gruppo di misura installato presso i clienti con potenza contrattualmente impegnata fino a 30 kW”.

Nel corso delle attività conoscitive condotte dagli Uffici dell'Autorità, a seguito dei numerosi reclami di clienti finali e delle segnalazioni di alcune Associazioni di consumatori e utenti, è emerso che la società Enel Distribuzione Spa, la quale esercita l'attività di distribuzione in un ambito territoriale comprendente l'intero territorio nazionale, non ha effettuato, in ciascun anno dal 2003 al 2005, presso tutti i clienti allacciati alla propria rete con potenza impegnata fino a 30 kW, il tentativo di lettura previsto.

Il provvedimento finale sarà adottato entro 60 giorni dal termine dell'istruttoria e i soggetti interessati possono produrre le loro eventuali osservazioni e giustificazioni facendone richiesta all'Autorità entro 30 giorni dalla data di notifica della relativa delibera.